Depositphotos (IgorVetushko)
Uno studio britannico mostra che gli anticorpi, in chi ha avuto il coronavirus, decadono rapidamente.
REGNO UNITO
27.10.20 - 10:010
Aggiornamento : 11:46

Gli anticorpi decadono troppo in fretta: addio immunità di gregge

I test sono stati condotti per tre mesi in Inghilterra, al termine del lockdown, su un campione di 365 soggetti

LONDRA - Una ricerca condotta dall'Imperial College di Londra con Ipsos Mori infrange la speranza che, un giorno, la popolazione globale possa sconfiggere il coronavirus raggiungendo l'immunità di gregge.

Test condotti su un campione di oltre 365mila persone in Inghilterra hanno mostrato che gli anticorpi svaniscono con il passare del tempo. In soli tre mesi - al momento della fine del lockdown, tra la fine di giugno e l'inizio di luglio - il numero di persone con una risposta immunitaria sul totale dei soggetti preso in considerazione è sceso da poco meno del 6% al 4,4%, con un calo percentuale del 26,5%.

La tendenza è stata osservata, spiegano i ricercatori, in tutte le fasce d'età e di popolazione. Si è notato inoltre che gli anziani perdono gli anticorpi più velocemente: lo studio ha mostrato un calo del 39% tra gli over 75, contro una diminuzione del 14,9% tra i 18-24enni nello stesso periodo di tempo. Alcuni gruppi però hanno mostrato di avere livelli di anticorpi più elevati, in particolare giovani, operatori sanitari, varie minoranze etniche e le comunità asiatiche e nere britanniche. La ragione, secondo l'Imperial College, è una esposizione maggiore o ripetuta al virus. «Il nostro studio mostra che c'è una riduzione nel tempo della proporzione di persone che sono testate positive per gli anticorpi» ha spiegato l'autore dello studio, il professor Paul Elliott. «Non è chiaro quale sia il livello di anticorpi e quanto a lungo duri l'immunizzazione».

Un'altra conclusione che fanno gli scienziati è che il rischio di re-infezione è concreto e possibile. Oltre all'impossibilità di raggiungere l'immunità di gregge: «Se pensi che 95 su 100 persone siano ancora suscettibili di ammalarsi, capisci che si è molto molto lontani da qualcosa che assomigli a un livello di protezione della popolazione» ha spiegato la ricercatrice Helen Ward. «Non è qualcosa che puoi usare come strategia per il controllo del contagio nella popolazione».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
7 ore
Domani scatta il nuovo Dpcm, ecco le regole per le feste
Le ultime modifiche riguardano la scuola. Vietati gli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio
BRASILE
8 ore
I nuovi iPhone senza caricatore? Non in Brasile
Un'agenzia a favore dei consumatori ha dichiarato che l'alimentatore è essenziale per l'utilizzo del prodotto
MONDO
9 ore
Il vaccino di Moderna conferisce almeno tre mesi di immunità
Una ricerca scientifica conferma che gli anticorpi sono ancora presenti a un buon livello dopo 90 giorni
ITALIA
10 ore
«Scarse manutenzioni per poter contenere i costi»
L'inchiesta sullo stato delle gallerie è ora sul tavolo del Ministero italiano dei Trasporti
STATI UNITI / REGNO UNITO
11 ore
Ryanair scommette sui Boeing 737 Max, e ne ordina 75
Gli aerei sono diventati tristemente noti per i due incidenti in cui hanno perso la vita 346 persone
NAMIBIA
12 ore
La Namibia vende gli elefanti
L'aumento degli esemplari nel paese starebbe infatti diventando un problema
FOTO
REGNO UNITO
13 ore
Esplosione in un capannone industriale a Bristol, si temono molti morti
Lo scoppio è avvenuto poco prima di mezzogiorno. I pompieri: «Stiamo ancora cercando i dispersi»
STATI UNITI
14 ore
Nata da un embrione congelato... 28 anni fa
Il record precedente, di 25 anni, era stato stabilito nel 2017. Dalla stessa coppia di genitori adottivi
Unione europea
14 ore
L'Ue? «Un matrimonio in crisi, serve un esame di coscienza»
A Mateusz Morawieczki non va giù lo sfogo dell'Unione contro Polonia e Ungheria
STATI UNITI
17 ore
«Restate a casa», disse il sindaco dalla sua vacanza in Messico
Bufera sul sindaco di Austin, in Texas, molto attivo nell'esortare al rispetto delle raccomandazioni.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile