Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Chris Kleponis / POOL)
STATI UNITI
27.10.20 - 07:590
Aggiornamento : 14:11

Trump "vince" alla Corte suprema: Amy Coney Barrett ha giurato

«Ricoprirò il mio incarico in maniera indipendente dalla politica e dalle mie preferenze» ha dichiarato la nuova giudice

La sua nomina è stata aspramente criticata dai democratici: «Avete rubato il posto lasciato vacante da Ruth Bader Ginsburg». Esulta invece la lobby delle armi.

WASHINGTON - La giudice Amy Coney Barrett ha giurato nel corso di una cerimonia alla Casa Bianca. Ora è a tutti gli effetti una componente della Corte suprema Usa, dove prende il posto lasciato da Ruth Bader Ginsburg. «È un privilegio essere stata chiamata a servire il mio Paese», le sue prime parole dopo il giuramento.

«Ricoprirò il mio incarico in maniera indipendente dalla politica e dalle mie preferenze», ha aggiunto

«Questo è un giorno storico per l'America», ha detto da parte sua il presidente degli Stati Uniti Donald Trump durante la cerimonia per il giuramento di Amy Coney Barrett.

L'aula del Senato americano aveva precedentemente confermato la nomina fatta da Donald Trump della giudice Amy Coney Barrett alla Corte Suprema. A una settimana dal voto una vittoria per il presidente, che regala all'Alta Corte una schiacciante maggioranza conservatrice: sei toghe su nove. 

Il tweet di Biden - «Oltre 60 milioni di americani hanno già votato. Meritano di far sentire la loro voce su chi deve rimpiazzare la giudice Ginsburg alla Corte Suprema»: così aveva twittato Joe Biden poche ore prima della conferma della nomina della giudice conservatrice Amy Barrett da parte del Senato.

Biden però, parlando con i giornalisti, ha escluso l'idea di porre un termine al mandato delle toghe nel massimo organo giudiziario Usa. Resta l'idea di molti democratici di allargare la composizione della Corte ad altri giudici.

La Nra esulta - La National Rifle Association (Nra) esulta per la nomina di Coney Barrett. La potente lobby delle armi da fuoco statunitense, in un comunicato, ringrazia a nome dei milioni d'iscritti il presidente Donald Trump, a cui ha dato l'endorsement per le presidenziali, e i senatori repubblicani che hanno permesso la conferma della nomina. Tra i temi su cui la nomina della Barrett potrebbe incidere c'è proprio la difesa del secondo emendamento della Costituzione americana, quello che sancisce il diritto a possedere armi da fuoco.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UCRAINA
2 ore
«Questa guerra è di natura genocida»
È la conclusione di 30 esperti internazionali di diritto, nel primo rapporto indipendente dall'inizio del conflitto
STATI UNITI
3 ore
Sopravvissuta al killer, a 11 anni: «Ho finto di essere morta»
«È stato terrificante», racconta il piccolo Jayden. «Qualcuno ha acceso della musica triste», ricorda Miah
FOTO
UCRAINA
4 ore
Ricostruire l'aereo più grande del mondo per «onorare la memoria degli eroi»
Per il presidente Zelensky è «una questione di ambizione», ma l'investimento economico sarà ingente
FRANCIA
8 ore
Eliminate più di 3'000 tonnellate di prodotti Kinder
Il Direttore di Ferrero Francia: «È una crisi straziante»
CANADA
10 ore
Si aggira con un fucile vicino a una scuola, ucciso dagli agenti
Ampio dispiegamento di polizia quest'oggi a Toronto: un uomo armato ha creato il panico
STATI UNITI
11 ore
Il marito dell'insegnante eroica è morto «dal troppo dolore»
Un attacco cardiaco ha stroncato il marito di Irma García, a soli due giorni dalla sparatoria
MONDO
12 ore
Se il riscaldamento globale ti raggela la camera da letto
L'aumento delle temperature potrebbe avere un'influenza sulla riproduzione della specie umana. L'allarme degli esperti
ITALIA
20 ore
Errori umani e una fune vecchia
L'inchiesta tecnica sulla tragedia del Mottarone ha portato i primi risultati, a un anno dall'evento
UCRAINA
22 ore
A Mariupol i bambini vengono "de-ucrainizzati"
La denuncia di Kiev: nella città conquistata dai russi è partita la propaganda di massa, anche nelle scuole
UCRAINA
1 gior
I destini paralleli delle fabbriche-bunker in Ucraina
Prima la Azovstal a Mariupol, ora la Azot di Severodonetsk
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile