Keystone
ITALIA
18.10.20 - 21:510
Aggiornamento : 22:07

Stop agli assembramenti: ecco le nuove misure anti-Covid in Italia

Il premier Conte ha annunciato stasera le decisioni del Governo: «La situazione è critica»

ROMA - «Il paese non può permettersi un nuovo lockdown, che finirebbe per compromettere seriamente l'intero tessuto economico». È con queste parole che ha esordito stasera il premier italiano Giuseppe Conte, annunciando al paese le nuove misure anti-Covid.

Assembramenti e ristorazione - Si parla principalmente di assembramenti e della ristorazione. I sindaci potranno infatti disporre la chiusura al pubblico dopo le 21 di vie e piazze in cui si formano assembramenti, consentendo l'accesso soltanto a chi deve raggiungere esercizi commerciali o abitazioni private.

Per quanto riguarda la ristorazione, dalle 5 alle 24 saranno consentite tutte le attività in cui il consumo avviene ai tavoli. E a ogni tavolo potranno sedere al massimo sei persone. Laddove il consumo non avviene ai tavoli, il servizio può essere effettuato soltanto fino alle 18.

Palestre e piscine - Era inoltre prevista una chiusura di palestre e piscine. Ma il governo ha alla fine deciso di concedere alle strutture una settimana di tempo per adeguarsi alle disposizioni di sicurezza sanitaria. Se questo non avverrà - ha sottolineato il premier - scatterà però la chiusura. Restano comunque consentiti gli sport all'aria aperta, sempre nel rispetto delle distanze. Ma è stato deciso lo stop degli sport da contatto (tra cui calcetto e basket), anche dilettantistici.

Scuola e lavoro - Le scuole restano aperte. Ma le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado devono adottare forme flessibili nell'organizzazione dell'attività didattica: si parla d'ingressi e uscite scaglionati, come pure di turni pomeridiani. Nel mondo professionale, il 75% dei lavoratori dovrà inoltre lavorare da casa.

«La strategia che stiamo perseguendo per contrastare questa nuova ondata di contagi non è e non può essere la stessa della scorsa primavera. Allora eravamo privi di sufficienti posti in terapia intensiva, privi di mascherine, privi di test. In questi mesi abbiamo lavorato intensamente» ha detto ancora Conte, invitando tutti i cittadini al rispetto delle misure igieniche e del distanziamento sociale, nonché dell'uso della mascherina. «La situazione è critica, ma ciascuno deve fare la propria parte per superare questo momento difficile».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SUD AFRICA
5 ore
Poliziotta fa strage di parenti per intascare i soldi dell'assicurazione
A processo l'agente che tra il 2012 e il 2017 ha ingaggiato dei sicari per uccidere sei suoi parenti.
STATI UNITI
7 ore
Quanti drammi sui set di Hollywood
La morte di Halyna Hutchins è solo l'ultima tragedia consumatasi durante le riprese di un film a stelle e strisce.
POLONIA
11 ore
Alla ricerca dell'aborto illegale o all'estero
Le associazioni hanno segnalato che in Polonia da gennaio più di 30'000 donne hanno chiesto aiuto
STATI UNITI
15 ore
Baldwin interrogato, il regista «era in condizioni critiche»
L'attore si è presentato alle autorità per rispondere agli inquirenti. Nell'incidente sul set è morta una persona
AUSTRALIA
16 ore
È finito il lockdown più lungo del mondo
Gli abitanti dello Stato di Victoria da oggi possono lasciare la propria abitazione. Levato anche il coprifuoco
STATI UNITI
20 ore
I resti umani sono quelli di Brian Laundrie
Il corpo trovato ieri in una riserva naturale della Florida è quello dell'ex-fidanzato, e assassino, di Gabby Petito
STATI UNITI
20 ore
Un morto e un ferito sul set, a sparare è stato Alec Baldwin
Il dramma sarebbe legato a una pistola usata sul set che avrebbe dovuto essere caricata a salve
Corea del Sud
1 gior
Per i sudcoreani Squid Game è tutti i giorni
La serie Netflix non si discosta poi tanto dalla realtà: i sudcoreani hanno un debito pro-capite pari a 44'000 dollari
UNIONE EUROPEA
1 gior
Senza vaccino e Green pass il Covid dilaga
L'incubo della pandemia è tornato soprattutto nelle nazioni a bassa percentuale di vaccinati e con poche restrizioni.
Germania
1 gior
Volevano formare un gruppo di mercenari, arrestati due soldati tedeschi
Cercavano di assoldare 150 soldati e avevano tentato di contattare l'Arabia Saudita per avere un sostegno economico
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile