Archivio Keystone
Foto illustrativa.
STATI UNITI
15.10.20 - 21:290

Avvistato di nuovo l'uomo con il jet-pack

Questa volta sarebbe stato visto a oltre 1,8km di quota, sempre vicino all'aeroporto di Los Angeles

Sia l'FBI che l'aviazione statunitense stanno indagando sui misteriosi avvistamenti

LOS ANGELES - È stato avvistato di nuovo nei cieli di Los Angeles l'uomo ad alta quota munito di zaino jet che preoccupa l'aviazione statunitense.

L'uomo, che a inizio settembre aveva già sfiorato due aerei di linea volando a oltre 900 metri di quota, è stato avvistato questa volta dall'equipaggio di cabina di un volo della China Airlines mercoledì, come ha confermato l'Amministrazione federale dell'aviazione (FAA) alla CNN.

«Dalla cabina di un aereo di linea della China Airlines hanno riferito di aver visto quello che sembrava essere un uomo con un jetpack ad un'altitudine approssimativa di circa 1'8 km, (6'000 piedi), a circa dieci chilometri a nord-ovest dell'aeroporto internazionale di Los Angeles», ha spiegato la FAA in una dichiarazione.

«L'FBI è in contatto con la FAA e sta indagando sulle molteplici segnalazioni di quello che, secondo i testimoni, è sembrato essere un individuo munito di jetpack vicino all'aeroporto (LAX), tra le quali una, avvenuta oggi, segnalata da un equipaggio della China Airlines», ha confermato Laura Eimiller, portavoce dell'ufficio di Los Angeles dell'FBI.

Già durante i precedenti avvistamenti, molti esperti hanno espresso i loro dubbi sulla possibilità che fosse effettivamente una persona con un jetpack, in quanto con un simile apparecchio è decisamente improbabile poter raggiungere un'altitudine simile. L'ipotesi più quotata, allora, era che potesse trattarsi di un drone. 

Le indagini continuano, e gli avvistamenti, al momento, rimangono un mistero.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
1 ora
Oggi in Germania si decide il volto del dopo-Merkel
Che si prospetta instabile, con un testa a testa fra Laschet e Scholz che non avranno i numeri per governare da soli
STATI UNITI
2 ore
Deraglia l'alta velocità: tre morti nel Montana
Un treno che correva tra Chicago e Seattle è uscito dai binari. Diversi i feriti
SPAGNA
5 ore
Altre bocche, altre eruzioni: chiuso l'aeroporto di La Palma
A preoccupare, nell'immediato, è la quantità di cenere che ha ricoperto l'isola
Regno Unito
17 ore
Uccisa a coltellate mentre raggiungeva un'amica al bar
I londinesi hanno organizzato ieri sera una veglia in suo onore
PIANETA
19 ore
Chi è libero, su internet? Gli islandesi alla grande, i cinesi, invece...
Maglia nera alla Cina, in particolare per l'ampia censura
Afghanistan
21 ore
I talebani espongono sette impiccati
Non è chiaro in quali circostanze siano stati giustiziati gli uomini, se prima o dopo il loro arresto
Croazia
22 ore
Tre bambini morti strangolati, il principale sospettato è il padre
Quello che doveva essere un tranquillo weekend con i figli, è diventato un fatto di sangue
CANADA/CINA
1 gior
Lady Huawei è tornata a casa
La direttrice finanziaria del colosso cinese era stata arrestata nel 2018 in Canada. È stata estradata
NUOVA ZELANDA
1 gior
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
NORVEGIA
1 gior
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile