Keystone
Controlli nella ristorazione in Italia (Foto illustrativa).
ITALIA
14.10.20 - 09:290

Coronavirus: controllati 1'898 locali, rilevate 351 violazioni

I controlli hanno anche portato alla chiusura di 49 strutture per violazioni delle norme igienico-sanitarie

ROMA - I carabinieri hanno recentemente controllato, a livello nazionale, 1'898 locali e strutture di ristorazione nell'ambito delle misure anti-coronavirus.

Lo ha dichiarato il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute in un comunicato stampa odierno. «Sono stati rafforzati i controlli in materia di attuazione delle misure di contenimento».

«Gli interventi sono stati eseguiti dai 38 Nas, in stretta collaborazione con i reparti territoriali dell'Arma, presso 1'898 esercizi di ristorazione e somministrazione di alimenti e bevande» viene spiegato nella nota, che indica che la maggior parte di essi sono stati effettuati la sera.

Nel corso dei controlli, le violazioni riscontrate sono state 351, e concernono in particolare il mancato uso delle mascherine (nel 43% dei casi), l'assenza d'informazioni e cartellonistica relativa alle misure e precauzioni da adottare da parte della clientela (13%), la distanza insufficiente fra i tavoli (9%), il mancato distanziamento sociale tra le persone (9%), e l'assenza di prodotti igienizzati all'interno o all'ingresso del locale o una mancata procedura di sanificazione degli ambienti (3%).

«Ulteriori inosservanze» spiega la nota, «hanno riguardato altri obblighi previsti sia da normative nazionali che regionali e locali, oggetto di autonome ordinanze, relative ad esempio alla segnaletica orizzontale sui percorsi da seguire, omessa registrazione avventori e la misurazione della temperatura corporea».

Infine, è stata controllata anche la «preparazione, detenzione e vendita di alimenti», che ha portato a 30 sanzioni penali e 310 amministrative per violazioni alle norme igienico-sanitarie, «che hanno altresì determinato il sequestro di kg. 4'077 di alimenti irregolari, per un valore di 59'000 euro, e la chiusura/sospensione dell'attività di 49 locali / strutture» conclude il comunicato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Heinz 1 mese fa su tio
Ridicolo è mettere insieme due cose che non c'entrano nulla.
Oznerolpag89 1 mese fa su tio
Sarei curioso di vedere cosa accadrebbe se facessero simili controlli da noi...
Massimo D'Onofrio 1 mese fa su fb
E intanto gli sbarchi... ridicoli
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
Compra un involtino e ci trova dentro un dito umano
È successo in provincia di Ravenna, subito scattati gli accertamenti. Il prodotto era stato confezionato in Spagna
MONDO
3 ore
Tre giorni di camera ardente per rendere omaggio a una leggenda
La salma di Diego Armando Maradona verrà esposta nel palazzo presidenziale della Casa Rosada di Buenos Aires.
STATI UNITI
4 ore
Alla fine Trump ha graziato Michael Flynn, il prossimo sarà Bannon?
L'amnistia al suo ex-consigliere, condannato durante il Russiagate, potrebbe essere la prima di una lunga serie
FOTO
THAILANDIA
5 ore
Sembrava ketamina, ma non lo era
Colossale «incomprensione» delle autorità thailandesi, che avevano annunciato un sequestro da un miliardo di dollari
STATI UNITI
13 ore
Ecco perché il vaccino non fermerà subito la pandemia
Previene la malattia, ma non l'infezione. Ma per l'esperta, «quando si vedrà l'effetto, lo faranno anche i più scettici»
FOTO
GERMANIA
15 ore
Pirata della strada semina il caos nel Baden-Württemberg
Ha rubato veicoli e provocato svariati incidenti, 150 poliziotti sono entrati in azione
ARGENTINA
16 ore
Una vita tra grandi colpi e cadute: il ricordo di Maradona
Il "Pibe de Oro" è scomparso oggi a 60 anni a causa di una crisi cardiaca
ARGENTINA
18 ore
È morto Maradona
L'ex calciatore si è spento a causa di un arresto cardiorespiratorio.
ITALIA
18 ore
L'Italia e lo sci: «L'UE non può vietare proprio nulla»
In merito alle pressioni di Roma, la Commissione precisa: «Ogni Stato membro decide autonomamente».
GERMANIA
19 ore
Soldati condannati perché gay: la Germania cancella le loro "colpe"
«Sono stati ufficialmente sfavoriti fino al 2000». Dovrebbero essere riabilitati e ricevere un indennizzo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile