Keystone
Controlli nella ristorazione in Italia (Foto illustrativa).
ITALIA
14.10.20 - 09:290

Coronavirus: controllati 1'898 locali, rilevate 351 violazioni

I controlli hanno anche portato alla chiusura di 49 strutture per violazioni delle norme igienico-sanitarie

ROMA - I carabinieri hanno recentemente controllato, a livello nazionale, 1'898 locali e strutture di ristorazione nell'ambito delle misure anti-coronavirus.

Lo ha dichiarato il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute in un comunicato stampa odierno. «Sono stati rafforzati i controlli in materia di attuazione delle misure di contenimento».

«Gli interventi sono stati eseguiti dai 38 Nas, in stretta collaborazione con i reparti territoriali dell'Arma, presso 1'898 esercizi di ristorazione e somministrazione di alimenti e bevande» viene spiegato nella nota, che indica che la maggior parte di essi sono stati effettuati la sera.

Nel corso dei controlli, le violazioni riscontrate sono state 351, e concernono in particolare il mancato uso delle mascherine (nel 43% dei casi), l'assenza d'informazioni e cartellonistica relativa alle misure e precauzioni da adottare da parte della clientela (13%), la distanza insufficiente fra i tavoli (9%), il mancato distanziamento sociale tra le persone (9%), e l'assenza di prodotti igienizzati all'interno o all'ingresso del locale o una mancata procedura di sanificazione degli ambienti (3%).

«Ulteriori inosservanze» spiega la nota, «hanno riguardato altri obblighi previsti sia da normative nazionali che regionali e locali, oggetto di autonome ordinanze, relative ad esempio alla segnaletica orizzontale sui percorsi da seguire, omessa registrazione avventori e la misurazione della temperatura corporea».

Infine, è stata controllata anche la «preparazione, detenzione e vendita di alimenti», che ha portato a 30 sanzioni penali e 310 amministrative per violazioni alle norme igienico-sanitarie, «che hanno altresì determinato il sequestro di kg. 4'077 di alimenti irregolari, per un valore di 59'000 euro, e la chiusura/sospensione dell'attività di 49 locali / strutture» conclude il comunicato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Heinz 11 mesi fa su tio
Ridicolo è mettere insieme due cose che non c'entrano nulla.
Oznerolpag89 11 mesi fa su tio
Sarei curioso di vedere cosa accadrebbe se facessero simili controlli da noi...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
7 min
La triste conferma: il corpo ritrovato è quello di Gabby Petito
L'FBI ha confermato che si tratta della 22enne, e anche che si presume si tratti «di omicidio»
MONDO
6 ore
Vaccini, «pesano più i profitti o le vite umane?»
L'accusa ai leader della farmaceutica da parte di Amnesty International, che ha pubblicato un rapporto a riguardo
GERMANIA
8 ore
Presunta presa d'ostaggi su un autobus: un arresto
Durante l'operazione è stato chiuso un tratto dell'autostrada A9
STATI UNITI
11 ore
Dopo il viaggio nello spazio «ciascuno di noi è cambiato»
La vista sulla Terra dalla Crew Dragon «crea davvero dipendenza»
FRANCIA
13 ore
Diffuso online il certificato Covid di Macron
...con tanto di nome, cognome, e altre informazioni private
STATI UNITI
15 ore
«Il mondo è diviso, siamo sull'orlo del baratro»
L'allarme del segretario generale dell'Onu Guterres. E Biden assicura: «Non cerchiamo una nuova Guerra fredda»
AFGHANISTAN
17 ore
Nel nuovo governo afghano non c'è l'ombra di una donna
Non sono state mantenute le promesse alla vigilia della presa del potere: «Potremmo aggiungerle in un secondo momento»
RUSSIA
19 ore
«Quest'elezione equivale ad insultare i cittadini»
Navalny e i suoi alleati, ma non solo, hanno accusato il partito di Putin di aver «falsificato» il voto
UNIONE EUROPEA
20 ore
«Fu la Russia a uccidere Litvinenko»
Lo sostiene la Corte europea per i diritti dell'uomo, ad avvelenare l'ex-KGB con il polonio «agenti dello Stato russo»
Messico
23 ore
Frustati e caricati con i cavalli, i metodi di repressione migratoria
La portavoce della Casa Bianca: «un'inchiesta verrà aperta». Non è chiaro se ci saranno delle conseguenze per gli agenti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile