ARCHIVIO KEYSTONE
Scontri tra truppe governative in Siria e miliziani dell'Isis.
SIRIA
08.10.20 - 09:310

L'Isis torna a far parlare di sé: imposte tasse agli abitanti di alcuni villaggi

Negli scontri con le truppe governative sono morti circa 90 militari

DAMASCO - Miliziani dell'Isis sono tornati a imporre un controllo territoriale, seppur sporadico e simbolico, nella Siria orientale, in alcune località minori a nord del fiume Eufrate.

Lo riferiscono fonti locali e media siriani, precisando che negli ultimi giorni combattenti jihadisti hanno condotto, pressoché indisturbati, pattuglie nei villaggi di Busayr e Shuhayl, nelle campagne a est di Dayr az Zor, in una zona controllata formalmente dalle forze curdo-siriane appoggiate dalla coalizione internazionale a guida Usa.

Durante una di queste pattuglie, i miliziani dello 'Stato islamico' sono riusciti a imporre agli abitanti della zona la riscossione della 'zakat', una tassa prevista dalla legge islamica.

90 uccisi negli scontri con i militari - È di circa 90 uccisi, tra militari governativi siriani e miliziani dell'Isis, il bilancio di scontri armati registrati nelle ultime 72 ore nella Siria centrale e settentrionale.

Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria, secondo cui i combattenti del sedicente Stato islamico (isis) hanno ripetutamente attaccato postazioni governative e di milizie ausiliarie nel triangolo territoriale tra Hama, Aleppo e Raqqa. Sono circa 50 i combattenti dell'Isis uccisi accanto a 40 militari governativi, secondo quanto riferisce l'Osservatorio.

L'Isis era stato dichiarato formalmente sconfitto in Siria nel marzo del 2019 ma le sue cellule sono rimaste operative in maniera più o meno clandestina in diverse regioni siriane e del vicino Iraq.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
5 ore
L'assassino delle Cévennes «è molto collaborativo»
Secondo gli inquirenti Valentin Marcone avrebbe premeditato il duplice delitto
STATI UNITI
7 ore
In Israele e Palestina ostilità «assolutamente spaventose»
Consiglio di sicurezza dell'Onu riunito per valutare la situazione. Fra le parti, però, è muro contro muro.
EUROPA
8 ore
Voglia di viaggiare? Occhio alle regole per entrare nei paesi europei
Le regole per entrare in Italia, Spagna, Grecia o Francia sono diverse: un colpo d'occhio
INDONESIA
9 ore
La barca si ribalta causa selfie: almeno sette morti
Altre due persone risultano disperse, la polizia ha dato la colpa dell'incidente al sovraffollamento del natante
STATI UNITI
12 ore
Innocenti in prigione per 31 anni: 75 milioni di dollari di risarcimento
È quanto ha deciso la giuria nel processo di Henry McCoullm e Leon Brown
REGNO UNITO
15 ore
Un'esplosione squarcia due case, muore un bambino
Almeno altre quattro persone sono rimaste gravemente ferite
TERRITORI PALESTINESI
18 ore
«I raid aerei più intensi degli ultimi sette giorni»
Altra notte di sangue nella Striscia di Gaza e nelle località di frontiera israeliane.
MALDIVE
1 gior
Boom di casi alle Maldive, colpa del turismo "ricco" indiano
Le isole hanno deciso di bloccare gli arrivi: mai così tanti positivi nell'arcipelago
SEYCHELLES
1 gior
Popolazione vaccinata al 61%, ma i casi raddoppiano
Un terzo dei casi rilevati come positivi al virus ha già ricevuto entrambe le dosi del preparato immunizzante.
ISRAELE
1 gior
139 morti a Gaza, colpita la sede dell'Associated Press
In precedenza decine di razzi su Tel Aviv. Sono 2'300 quelli finora lanciati dall'enclave palestinese verso Israele.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile