Depositphotos (archivio)
MONDO
05.10.20 - 13:210

Salute mentale: gli effetti invisibili del Covid-19

Supporto ridotto o interruzione dei servizi nel 93% dei paesi. Lo svela oggi un sondaggio dell'Oms

In oltre il 60% dei paesi sono stati registrati disservizi per quanto concerne le prestazioni destinate alle persone vulnerabili. In particolare quelle dirette agli adolescenti e ai più anziani. E l'Oms lancia l'allarme: «Servono maggiori finanziamenti, a livello nazionale e internazionale».

GINEVRA - Isolamento forzato, lunghe quarantene, problemi finanziari, ricoveri in cure intense, lutti. Ma non solo. La pandemia di coronavirus ha provocato anche effetti meno visibili ma altrettanto gravi, uno su tutti - come rivela un sondaggio effettuato in 130 paesi dall'Oms - riguarda la problematica della salute mentale.

L'eco del Covid-19 ha agito da combustibile, allargando i confini di un incendio che era già in corso. La pandemia ha di fatto perturbato, se non interrotto del tutto, i servizi destinati alla tutela della salute mentale nel 93% dei paesi. Ne consegue che la richiesta per questi servizi risulta in forte aumento.

Qualche cifra? I disservizi hanno interessato le prestazioni destinate alle persone vulnerabili in oltre il 60% dei paesi, in particolare quelle indirizzate agli adolescenti (72%) e alle persone anziane (70%).

Poco più di un terzo dei paesi sondati (35%) ha inoltre registrato interruzioni per quanto riguarda gli interventi d'emergenza, mentre le difficoltà legate all'accesso ai farmaci per disturbi legati a problemi neurologici o all'abuso di sostanze ha toccato il 33% dei paesi. E anche i servizi erogati a tutela della salute mentale nell'ambito scolastico (78%) e professionale (75%) hanno subito una forte battuta d'arresto.

La telemedicina aiuta sicuramente, ma non sempre. In primis, spiega l'Oms, a causa di una forte disparità nell'accesso a questo canale, soprattutto nei paesi più poveri. 

Nella maggioranza dei paesi (89%) che hanno preso parte allo studio, il sostegno psicologico e le prestazioni a tutela della salute mentale risultano incluse nel piano pandemico nazionale contro il Covid-19. Solamente il 17% di questi prevede però un finanziamento supplementare destinato a queste attività. Motivo per cui l'Oms lancia un chiaro appello a investire maggiormente nel settore. Non solo a livello nazionale, ma anche internazionale (dove queste prestazioni ricevono meno dell'1% dei fondi raccolti e destinati alla salute).

L'indagine dell'Oms - condotta da giugno ad agosto - è stata pubblicata oggi in vista del prossimo 10 ottobre, Giornata Mondiale della Salute Mentale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Şerife Vurşan 2 mesi fa su fb
😥😥
Roberto Wagenbauer 2 mesi fa su fb
Ien mes che al disi che a ghé na sfraca da gent a la quale ghé nach al cuverch 🤷🏻‍♂️
Fabrizio Nicolucci 2 mesi fa su fb
Come alibi un evergreen.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
GERMANIA
3 ore
San Nicolao all'acquario di Tönning
Il tradizionale appuntamento è stato trasmesso online a causa della pandemia
FOTO
CINA
5 ore
Fuga di gas in miniera: 18 operai morti
Il dramma si è compiuto in una miniera di carbone a Chongqing nel sudovest della Cina.
FOTO
ITALIA
8 ore
Carico di farmaci intercettato in aeroporto
Un viaggiatore proveniente dall'Etiopia aveva nascosto 26'000 compresse in valigia
RUSSIA
9 ore
Al via le vaccinazioni anti-coronavirus in Russia
Lo Sputnik V (così si chiama il vaccino) era stato registrato lo scorso agosto
ITALIA
9 ore
Traffico di profughi: diciannove fermi
Si tratta di un cartello collegato con gruppi criminali in Turchia e Grecia
BRASILE
10 ore
Brasile: un autobus precipita da un viadotto, almeno sedici morti
L'incidente si ê verificato nelle vicinanze di Joao Monlevade. La causa è un probabile guasto ai freni
STATI UNITI
1 gior
«Il vaccino? Non è una passeggiata»
La testimonianza di un partecipante ai trial di Moderna: «Ho avuto sintomi. Ma lo rifarò»
FOTO
AUSTRIA
1 gior
Tutti in coda, al via i test a tappeto
In caso di tampone rapido positivo viene subito effettuato anche un test molecolare
ITALIA
1 gior
«La sanità italiana è arrivata piuttosto fragile all'appuntamento con la pandemia»
A sostenerlo è l'istituto di ricerca Censis. Sulle restrizioni per Natale: «Quasi l'80% degli italiani è favorevole».
STATI UNITI
1 gior
Tutti i film di Warner Bros. nel 2021 andranno anche direttamente in streaming
Titoli come “Matrix 4”, “Dune” e “The Suicide Squad” non usciranno solo in sala. Una mossa senza precedenti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile