Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (FRANCK ROBICHON)
REGNO UNITO
28.09.20 - 13:090
Aggiornamento : 14:52

Uno studio sostiene che la mascherina riduca il rischio di contagio del 77%

Mentre la distanza sociale lo diminuirebbe dell'85%, lo sostiene una ricerca delle Università di Oxford e Bangkok

LONDRA - Il distanziamento sociale, l'igiene delle mani e la mascherina sono efficaci nel ridurre il rischio di contagio quando si viene a contatto con una persona positiva al Sars-Cov-2. Lo afferma uno studio della Mahidol University di Bangkok e dell'università di Oxford presentato alla conferenza Escmid della Società Europea di Microbiologia, che ha stimato la riduzione del rischio di ognuno di questi tre interventi.

La ricerca è stata condotta su 211 casi confermati, tutti asintomatici, e 839 controlli che invece non hanno avuto una diagnosi di Covid-19, trovati grazie al contact tracing soprattutto di tre grandi cluster in nightclub, in uno stadio di boxe e in un palazzo di uffici governativi, con interviste sulle abitudini all'uso delle precauzioni consigliate.

Dallo studio è emerso che le persone che avevano indossato la mascherina per tutto il tempo del contatto con un caso positivo avevano un rischio minore del 77% rispetto a chi non l'aveva, mantenere almeno un metro di distanza riduce invece il rischio dell'85%, mentre il lavaggio frequente delle mani riduce le infezioni del 66%.

«Questo risultato - scrivono gli autori - sono coerenti con le indicazioni di indossare la mascherina, lavarsi le mani e praticare il distanziamento per proteggersi dall'infezione».
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 1 anno fa su tio
Se non nascevamo non morivamo......
pillola rossa 1 anno fa su tio
@F/A-18 Anche questa è vera :-)
vulpus 1 anno fa su tio
È vero , funzionano effettivamente soltanto le distanze. Se Abitassimo tutti in una foresta a 1km uno dall'altro non esisterebbe questa malattia. È li da vedere che il contagio si propaga , rimanendo uno addosso all'altro. La mascherina è una misura di ripiego che ti consente di avvicinarti all'altro, ma con molte precauzioni. Nessuno ha dimenticato che nel momento topico dei contagi, le eminenze grigie dichiaravano che non serviva.
pillola rossa 1 anno fa su tio
Per par condicio vogliamo scrivere anche delle conseguenze neurologiche?
sedelin 1 anno fa su tio
@pillola rossa é controcorrente e non desta interesse. é più importante segnalare il numero dei contagi e le novità su tamponi e vaccini :-(
pillola rossa 1 anno fa su tio
La piuma magica di Dumbo
sedelin 1 anno fa su tio
@pillola rossa sìii ;-)
pillola rossa 1 anno fa su tio
@sedelin Margareta Griesz-Brisson, trovi l'articolo del video anche in italiano
sedelin 1 anno fa su tio
@pillola rossa grande! grazie :-)
MIM 1 anno fa su tio
Abbiamo tutti la dimostrazione di come funziona la mascherina. Infatti in Cina, che la indossano sempre, non hanno avuto il covid ;-) Ho letto però altri studi, seri, dove dimostrano la pericolosità di indossare la mascherina per oltre un ora. Ma forse questi studi non interessano a chi deve smaltire milioni di mascherine fornite da aziende aperte ad hoc e sovvenzionate dal governo.
fromrussiawith<3 1 anno fa su tio
di studi di parte (o semplicistici) se ne fanno molti, ma basta guardare NYT vs LA county, o svezia e finlandia vs resto d'europa per capire che la mascherina non funziona, le dinamiche, la complessità della vita di ogni giorno non sono compatibili con come la mascherina viene indossata, o se le distanze mantenute quando si indossa la mascherina, o se le mani vengono lavate quando si indossa la mascherina. le prove contro la mascherina sono li da vedere Francia e Spagna in primis. Probabile che la mascherina dia un falso senso di sicurezza. Putroppo la politicizzazione dell'argomento non favoriscono degli studi che analizzano l'inefficacia o la relativa efficacia della mascherina come molti studi di pochi anni fa hanno ben mostrato
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
INDIA
14 min
Cinque ore bloccati sull'aereo, per un «tentato attacco hacker»
L'ira dei passeggeri che ieri dovevano volare con SpiceJet: «Ci hanno detto solo che c'era un server rotto»
MONDO
3 ore
Vaiolo delle scimmie, più colpito «chi ha più partner sessuali»
Le valutazioni del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC)
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Putin «non ha rinunciato a Kiev»
Il sindaco di Kiev Vitali Klitschko al WEF: «La Russia ci spera ancora». Zelensky attacca Kissinger: «È fermo al 1938»
STATI UNITI
3 ore
«Ti amo. Vado a sparare in una scuola»
È emerso il contenuto dei messaggi inquietanti inviati dall'autore della strage alla scuola elementare
STATI UNITI
15 ore
«Sto per sparare in una scuola elementare»
I messaggi su Facebook del 18enne di Uvalde. Nella strage sono morti 19 bambini e due insegnanti
STATI UNITI
20 ore
Strage in Texas, una bambina tentò di chiamare la polizia
Cominciano ad emergere i primi nomi e le prime storie delle vittime della sparatoria di Uvalde
REGNO UNITO
22 ore
«Partygate, molti comportamenti lasciano sgomenti»
Johnson si è assunto la «piena responsabilità», ma si è detto anche «sorpreso e deluso»
RUSSIA / SVIZZERA
1 gior
«Temo per la mia vita»
Boris Bondarev aveva rassegnato le sue dimissioni in segno di protesta contro l'aggressione all'Ucraina voluta da Putin.
SEGUI IL LIVE
UCRAINA
1 gior
Kuleba al WEF: «La Nato non fa letteralmente nulla»
«Bisogna uccidere la politica dell'export della Russia» ha aggiunto il ministro degli Esteri ucraino.
STATI UNITI
1 gior
Sparatoria alle elementari: almeno 19 i bambini morti
Si contano inoltre anche due vittime adulte. Il killer, il 18enne Salvador Ramos, era un ex allievo.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile