keystone-sda.ch (Chris Kleponis / POOL)
Il New York Times riferisce che Trump avrebbe pagato solo 750 dollari di tasse nel 2016, anno della vittoria alle Presidenziali.
STATI UNITI
28.09.20 - 07:200

Per anni Trump non avrebbe pagato le tasse

Scoop del New York Times: l'anno della vittoria alle Presidenziali avrebbe versato al fisco solo 750 dollari

NEW YORK - Il quotidiano New York Times afferma di essere finalmente riuscito a consultare le dichiarazioni fiscali del presidente Donald Trump. I documenti mostrerebbero che nel 2016, anno della vittoria delle Presidenziali, il tycoon avrebbe pagato tasse federali sul reddito pari a 750 dollari. Stessa cifra per il 2017, il primo anno interamente trascorso alla Casa Bianca.

Non solo: in 10 dei 15 anni precedenti Trump non avrebbe pagato alcuna imposta sul reddito in quanto avrebbe dichiarato di aver perso più denaro di quello guadagnato. Il New York Times parla, sempre in riferimento al 2016, di «perdite e centinaia di milioni di dollari e di debiti che ha personalmente garantito».

Inoltre è in corso una battaglia decennale con il Fisco statunitense, che riguarda la legittimità di un rimborso fiscale, richiesto e ricevuto da Trump, da 72,9 milioni di dollari. «Una sentenza avversa potrebbe costargli più di 100 milioni di dollari». Il quadro dipinto dal Times è quello di «un uomo d’affari che incassa centinaia di milioni di dollari all’anno eppure accumula perdite croniche che impiega in modo aggressivo per evitare di pagare le tasse» e che «dipende sempre di più dal fare soldi da aziende che lo mettono in potenziale e spesso diretto conflitto d'interessi con il suo lavoro di presidente».

La reazione è stata immediata: «Fake News» ha dichiarato il presidente su Twitter. L'avvocato Alan Garten della Trump Organization ha affermato: «La maggior parte, se non tutti, i fatti sembrano essere inesatti», aggiungendo che «negli ultimi dieci anni, il presidente Trump ha pagato decine di milioni di dollari in tasse personali al governo federale, compresi milioni di dollari da quando ha annunciato la sua candidatura nel 2015».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Regno Unito
2 ore
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
GERMANIA
3 ore
Il picco delle terapie intensive è previsto per Natale
«Non si può perdere tempo, non bisogna perdere neppure un giorno» secondo il presidente del Robert Koch Institut
SUDAFRICA
6 ore
La quarta ondata si muove più velocemente delle precedenti
L'incidenza dei ricoveri dei bambini sotto i cinque anni di età è inferiore solamente a quella degli over 60
STATI UNITI
8 ore
Nove colpi di pistola ad un disabile, licenziato un agente di polizia
Il 61enne in sedia a rotelle brandiva un coltello, e si stava recando in un centro commerciale
Francia
10 ore
Si candida come presidente: YouTube lo oscura e i media lo denunciano
Il saggista di estrema destra ha violato i diritti di autore e d'immagine. In totale potrebbe dover pagare 400'000 euro
MONDO
11 ore
«Omicron aveva già fatto il giro del mondo»
La virologa dell'università di Berna Hodcroft: «Le restrizioni servono solo a prendere tempo»
SVIZZERA / MONDO
13 ore
Quegli svizzeri con le piantagioni "problematiche"
Public Eye denuncia la situazione gestita dagli uffici di Ginevra e Zugo, e punta il dito contro la politica svizzera.
STATI UNITI
14 ore
Jack Dorsey, tutti i volti del più atipico dei miliardari hi-tech
Un po' donnaiolo, un po' santone il co-fondatore di Twitter ha confermato il suo addio all'azienda. Vi raccontiamo chi è
AUSTRIA
1 gior
Il cancelliere austriaco vuole già dimettersi
Alexander Schallenberg si è detto pronto a lasciare l'incarico, appena due mesi dopo il predecessore Kurz
VIDEO
Stati Uniti
1 gior
Uomo armato davanti alla sede delle Nazioni Unite. Minaccia di suicidarsi
Il Palazzo di vetro è stato blindato. La polizia è sul posto. Accorsi anche gli artificieri: c'è una borsa sospetta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile