Keystone
REGNO UNITO
25.09.20 - 19:010

Il virus mette in crisi le reddite della regina, il governo verserà sussidi anche a lei

E la decisione non ha mancato di generare molte critiche: «Meglio aiutare chi resterà senza lavoro»

LONDRA - Dopo aver elargito per mesi sussidi statali a milioni di semplici cittadini, il governo britannico corre in aiuto anche della regina Elisabetta, annunciando che interverrà - con soldi pubblici - affinché restino inalterate le rendite finanziarie della sovrana, severamente colpite dagli effetti della pandemia da coronavirus.

Il reddito della Casa Reale dipende per il 25% dai profitti generati dalla Crown Estate, un fondo che controlla terreni e proprietà di alto valore, a Londra e nel resto dell'isola. Nei giorni scorsi, però, i gestori del fondo hanno annunciato una svalutazione del portafoglio immobiliare pari a quasi 600 milioni di euro, e un significativo calo dei profitti, dall'inizio della crisi sanitaria.

Perdite che il Tesoro britannico intende ripianare, iniettando liquidità nel Sovereign Grant, l'appannaggio reale, intaccato anche da altri mancati introiti provocati dal lockdown e restrizioni varie sulla scia della chiusura o delle limitazioni al pubblico cui sono stati necessariamente sottoposti edifici storici e musei di casa Windsor: non senza timori di conseguenze occupazionali su parte del personale di corte.

«Le entrate generate dalla Crown Estate aiutano a pagare servizi pubblici essenziali - ha dichiarato un portavoce del Tesoro all'Independent -. Negli ultimi 10 anni ha contribuito con più di tre miliardi di euro».

Tecnicamente non si tratterà di un esborso extra, sarà piuttosto la regina a trattenere una parte maggiore dei profitti generati dall'Estate rispetto al passato.

Fondi che - sottolineano alcune voci critiche - il governo avrebbe potuto utilizzare tuttavia per finanziare progetti di spesa pubblica d'interesse più generale, vista la minaccia che incombe sull'occupazione di milioni di sudditi.

Minaccia di fronte alla quale ieri Rishi Sunak, cancelliere dello Scacchiere di Boris Johnson, si è impegnato a venire in soccorso con un nuovo piano miliardario di aiuti governativi, ammettendo peraltro che non tutti i posti di lavoro potranno essere salvati.

«Questo bailout reale sarà difficile da digerire anche per quelle persone che pure amano la regina, ma che in questi mesi hanno perso il lavoro», il commento di Robert Palmer, a capo dell'associazione Tax Justice UK.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SVEZIA
4 min
Il principe di Svezia e la moglie hanno il Covid-19
In seguito al contagio, tamponi a tappeto a Palazzo
ITALIA
2 ore
Compra un involtino e ci trova dentro un dito umano
È successo in provincia di Ravenna, subito scattati gli accertamenti. Il prodotto era stato confezionato in Spagna
MONDO
3 ore
Tre giorni di camera ardente per rendere omaggio a una leggenda
La salma di Diego Armando Maradona verrà esposta nel palazzo presidenziale della Casa Rosada di Buenos Aires.
STATI UNITI
4 ore
Alla fine Trump ha graziato Michael Flynn, il prossimo sarà Bannon?
L'amnistia al suo ex-consigliere, condannato durante il Russiagate, potrebbe essere la prima di una lunga serie
FOTO
THAILANDIA
5 ore
Sembrava ketamina, ma non lo era
Colossale «incomprensione» delle autorità thailandesi, che avevano annunciato un sequestro da un miliardo di dollari
STATI UNITI
13 ore
Ecco perché il vaccino non fermerà subito la pandemia
Previene la malattia, ma non l'infezione. Ma per l'esperta, «quando si vedrà l'effetto, lo faranno anche i più scettici»
FOTO
GERMANIA
16 ore
Pirata della strada semina il caos nel Baden-Württemberg
Ha rubato veicoli e provocato svariati incidenti, 150 poliziotti sono entrati in azione
ARGENTINA
16 ore
Una vita tra grandi colpi e cadute: il ricordo di Maradona
Il "Pibe de Oro" è scomparso oggi a 60 anni a causa di una crisi cardiaca
ARGENTINA
18 ore
È morto Maradona
L'ex calciatore si è spento a causa di un arresto cardiorespiratorio.
ITALIA
18 ore
L'Italia e lo sci: «L'UE non può vietare proprio nulla»
In merito alle pressioni di Roma, la Commissione precisa: «Ogni Stato membro decide autonomamente».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile