Keystone
FRANCIA
25.09.20 - 08:540

Francia: non si esclude un nuovo confinamento

«Non si gioca con un'epidemia», ha dichiarato il primo ministro Jean Castex.

PARIGI - Il primo ministro francese Jean Castex non esclude la possibilità di un nuovo confinamento se la situazione sul fronte del coronavirus nel Paese dovesse peggiorare ulteriormente. «Non si gioca con un'epidemia», ha dichiarato a France 2, invocando la «responsabilità collettiva».

E, difendendo la nuove misure restrittive adottate nella grandi città come Parigi e Marsiglia, ha sottolineato: «Se non agiamo, potremmo trovarci in una situazione vicina a quella primaverile. E questo potrebbe significare un riconfinamento, se la situazione dovesse aggravarsi ancora».

Castex ha parlato all'indomani della nuova stretta che ha colpito grandi città come Parigi e Marsiglia, a partire dalle chiusure di bar e ristoranti o alla riduzione dei loro orari. La situazione è «molto grave in tutta la Francia», ma «particolarmente grave nelle grandi città», ha detto, spiegando che a Marsiglia è «corsa contro il tempo» ed è per questo che «abbiamo deciso di adottare misure più forti».

L'obiettivo del governo è «semplice», ha sottolineato: «Evitare la saturazione dei nostri ospedali», in particolare le unità di terapia intensiva. Rispondendo alla critiche della titolare di un ristorante di Marsiglia, Castex ha risposto: «La misura è di 15 giorni e speriamo di poter riaprire tra 15 giorni». E ha assicurato che ci saranno dei «risarcimenti» per le perdite.

Rispondendo poi a una domanda sulla possibilità di un blocco degli accessi alle case anziani, il primo ministro ha sottolineato che «dobbiamo fare di tutto per evitarlo».
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
6 ore
«Il vaccino? Non è una passeggiata»
La testimonianza di un partecipante ai trial di Moderna: «Ho avuto sintomi. Ma lo rifarò»
FOTO
AUSTRIA
8 ore
Tutti in coda, al via i test a tappeto
In caso di tampone rapido positivo viene subito effettuato anche un test molecolare
ITALIA
10 ore
«La sanità italiana è arrivata piuttosto fragile all'appuntamento con la pandemia»
A sostenerlo è l'istituto di ricerca Censis. Sulle restrizioni per Natale: «Quasi l'80% degli italiani è favorevole».
STATI UNITI
10 ore
Tutti i film di Warner Bros. nel 2021 andranno anche direttamente in streaming
Titoli come “Matrix 4”, “Dune” e “The Suicide Squad” non usciranno solo in sala. Una mossa senza precedenti
STATI UNITI
11 ore
Biden chiederà agli americani di portare la mascherina per 100 giorni
«Credo vedremo una riduzione significativa dei casi», ha promesso. La sua autorità, però, sarà limitata.
REGNO UNITO
13 ore
Vaccino anti Covid: primo carico arrivato nel Regno Unito
È stato depositato in un magazzino segreto. La distribuzione scatterà dal fine settimana.
ITALIA
14 ore
Obbligo di quarantena per chi rientra in Italia
Esentati coloro che viaggiano per motivi di lavoro o di studio
FOCUS
15 ore
Ammalarsi d'amore, sesso e Covid
Il virus ha sconvolto anche le modalità affettive e sociali d'interazione tra gli umani
MONDO
15 ore
Le motivazioni di chi fa circolare bufale e teorie del complotto
Ci sono quattro categorie di propagatori, secondo la classificazione di un saggio del 2009 di Cass Sunstein.
ITALIA
1 gior
Domani scatta il nuovo Dpcm, ecco le regole per le feste
Le ultime modifiche riguardano la scuola. Vietati gli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile