Keystone
La barriera corallina sta scomparendo.
MONDO
17.09.20 - 06:010

Raggiunta la scadenza degli obiettivi per salvare il pianeta: nessuno è stato compiuto

Il rapporto delle Nazioni Unite, Global Biodiversity Outlook, fa riflettere sull'impegno globale sulla biodiversità

Su 20 obiettivi, solo sei sono stati "parzialmente" raggiunti; alcuni di essi sono addirittura peggiorati.

MONTREAL - Una lista di obiettivi per conservare la biodiversità, promuovere la sostenibilità e proteggere gli ecosistemi. È stata stipulata nel 2010 dai leader di 196 paesi, da mettere in atto nei dieci anni successivi, ma arrivati al traguardo, nessuno degli obiettivi prefissati è stato raggiunto.

Lo ha riportato la Cnn, sulla base del rapporto Global Biodiversity Outlook, pubblicato ieri dalle Nazioni Unite. 

I 20 obiettivi erano effettivamente ambiziosi, ma anche cruciali. Ad esempio prevenire l'estinzione delle specie minacciate e a migliorare il loro status.

Si tirano le somme - «L'umanità si trova a un bivio per quanto riguarda l'eredità che lascia alle generazioni future», avverte il rapporto. «La biodiversità si sta deteriorando a un ritmo senza precedenti, e le pressioni che guidano questo declino si stanno intensificando». Il rapporto cita qui i «modelli di produzione e consumo attualmente insostenibili, la crescita della popolazione e gli sviluppi tecnologici».

Dei 20 obiettivi, solo sei sono stati «parzialmente raggiunti». In media, i Paesi partecipanti hanno riferito che più di un terzo degli obiettivi (a livello nazionale) sono sulla buona strada per essere raggiunti; la metà degli obiettivi nazionali ha invece registrato progressi più lenti; l'11% degli obiettivi non mostra progressi significativi e l'1% si sta addirittura muovendo nella direzione sbagliata.

Qualcosa è stato fatto... - C'è stata una prevenzione migliore per sradicare con successo le specie invasive, una maggiore conservazione delle aree protette (con nuove politiche di gestione di caccia e pesca, ad esempio), un accesso e una condivisione d'informazioni più avanzati, una più ampia mobilitazione delle risorse e lo sviluppo di nuove strategie.

«Senza tali azioni, le estinzioni di uccelli e mammiferi nell'ultimo decennio sarebbero state probabilmente da due a quattro volte superiori», dice il rapporto.

...ma non abbastanza - Ci sono pochi progressi, e «il tasso di perdita della biodiversità è senza precedenti nella storia dell'umanità e le pressioni si stanno intensificando», ha detto Elizabeth Maruma Mrema, segretario esecutivo della Convenzione sulla diversità biologica dell'ONU, in un comunicato stampa.

La perdita e il degrado degli habitat rimangono elevati, soprattutto nelle foreste e nelle regioni tropicali. Le zone umide globali sono in declino, e i fiumi si stanno frammentando. L'inquinamento è, inoltre, ancora un problema persistente: in particolare per ciò che concerne la plastica nei nostri oceani e i pesticidi negli ecosistemi. Le barriere coralline stanno morendo, e la domanda di risorse naturali è ancora in aumento. 

C'è anche un problema di finanziamenti: i governi spendono a livello globale circa 78-91 miliardi di dollari all'anno per gli sforzi a favore della biodiversità, secondo le stime del rapporto, e si è molto al di sotto delle centinaia di miliardi di dollari necessari. 

Agire, con urgenza - Un'azione immediata è più urgente che mai; la devastazione della biodiversità della Terra «si ripercuoterà su tutti noi», e sarà particolarmente dannosa per «le popolazioni indigene e le comunità locali, e per i poveri e i vulnerabili del mondo, data la loro dipendenza dalla biodiversità per il loro benessere», si legge nel rapporto.

Trovare delle soluzioni è «impegnativo», ma critico, e «abbiamo visto cosa succede quando si fallisce» continua l'analisi. La pandemia di Covid-19, per esempio, ha illustrato «il legame tra il nostro trattamento del mondo e l'insorgenza di malattie», ha detto il segretario generale dell'ONU António Guterres, citato nel rapporto.

«Intensificare le azioni per salvaguardare e ripristinare la biodiversità - il tessuto vivente del nostro pianeta e il fondamento della vita e della prosperità umana - è una parte essenziale di questo sforzo collettivo», ha concluso.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Manu Zuddy 1 mese fa su fb
Per questo ci sarà il 2 round...
Dem Borgna 1 mese fa su fb
Tutti bravi a lamentarsi, ma quanti hanno provato a fare qualcosa nel loro piccolo?
Denis Lovatti 1 mese fa su fb
E chissà per quale ragione gli asteroidi ci passano a fianco. Ci stanno torturando quando sarebbe meglio un colpo secco e via
Sandy Viola 1 mese fa su fb
Clelia Ronchetti vero!!
Goran Joč 1 mese fa su fb
Io vado a lavorare in bici e mangio pomodori dal mio giardino.
Patrizia Faverzani 1 mese fa su fb
Ma alla gente non interessa nulla, già deve pensare a tirare avanti la baracca
Karim Jaziri 1 mese fa su fb
Un paio di lockdown e le piante torneranno verdi, i fiori profumati e le acque cristalline
Terrani Michele 1 mese fa su fb
Però noi svizzeri abbiamo sborsato una carga di denaro per questi obbiettivi.. e continuiamo a pagare tasse su tasse. Soldi che poi vanno sperperati in ca....e evidentemente
Jo Fox 1 mese fa su fb
Non sarà di incoraggiamento, e forse nemmeno tanto inerente alla discussione.. Ma io credo fermamente che le persone d'oggi che vogliono avere dei figli dovrebbero prendersi qualche minuto per riflettere su che genere di futuro spetterà alla loro ipotetica prole. Ad oggi l'idea di creare una vita per me comincia a diventare più un atto egoista rispetto ad altro...
Herby Himzu 1 mese fa su fb
Jo Fox ecco diciamo che lei é la tipica persona pessimista e che non vuole l'espansione dell'umanità, e non crede in sé incolpando il mondo sulla scarsa economia ed alimenta false speranze a chi vorrebbe dei figli. Se lei pensa che siamo in troppi e che l'umanità deve ridursi dal profondo del mio cuore le mando un bel regalo da espandere dove vuole anzi io le consiglierei a partire dal suo cervello 🖕 come può vedere l'umanità per me é un'espansione benefica quella malefica sta in lei e nel regalo che riceve o ipotetica creatura 😉
Jo Fox 1 mese fa su fb
😅...la mia era una semplice riflessione.. Il messaggio è scritto, è lì da leggere e non dice né più né meno di ciò che é citato.. Il resto lo hai inventato e dato per scontato tutto tu. ;)
Herby Himzu 1 mese fa su fb
Jo Fox le su idee o meglio teorie se le tenga per sé io le reputo molto offensive per chi vuole procreare il resto dell'umanità non può sopravvivere con energumeni che ragionano come lei. Poi che significa "né piú né meno"?? Non esiste neutralità in quello che si vuol esprimere amigos o é nero o é bianco!! 😳 hai dato tutto per scontato cambia spacciatore 🤯😉
Jo Fox 1 mese fa su fb
Herby Himzu Io le mie idee le condividerò finché lo riterrò opportuno e finché il paese in cui vivo garantirà la libertà di pensiero ed espressione. Vorrei ricordare che le idee variano da individuo ad individuo e talvolta vanno in conflitto con quelle personali, è la conseguenza di vivere in una collettività. La mia riflessione non era volta ad offendere nessuno, e proprio perché ognuno di noi può esprimere le proprie idee non credo che possa essere (la mia riflessione) ritenuta offensiva, quanto meno, non più offensiva degli insulti che mi hai riservato. P.s. Io non credo che sia sempre tutto nero o bianco.
Herbert Wasser 1 mese fa su fb
Normale amministrazione no?
Herby Himzu 1 mese fa su fb
Orco cane perché in casa nostra ne raggiungiamo tanti di obiettivi ne? Lasciate perdere quello che fa il mondo va prima guardate il vostro giardino lasciate stà i vicini che c'hanno un sacco di problemi anche loro!
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Ma chi li ha posti gli obiettivi? Il padreterno? O un partito prima delle elezioni?
Tato50 1 mese fa su tio
Noi partecipiamo a salvare il mondo aumentando il prezzo della benzina. I milioni di veicoli che transitano non sono un problema, fanno il pieno prima di passare la Dogana. Bruciano il polmone del mondo ma in cambio abbiamo l'olio. Gli incendi in California inquinano quello che noi facciamo i 20 anni. La "terra dei fuochi " nel 3000 sarà risansata; le cave diventano discariche di tutto e l'acqua che bevi ti accendi gli occhi. Mi fermo qui, ho i crampi alle dita -;(((((
Luca Galli 1 mese fa su fb
L importante è fare gli scioperi per il clima..
Romilda Gisy 1 mese fa su fb
Meglio pensare agli aerei da combattimento... 😵
Dino Tokic 1 mese fa su fb
Kristijan Boev direi che dei obbiettivi non servono ma servono regole
Barbara Maffei 1 mese fa su fb
Poveri i nostri figli e eventuali nipoti
Viviana De Socio Salvadè 1 mese fa su fb
Che sorpresa! 🤬
Krystyna Szuminska 1 mese fa su fb
Siamo il peggior parasita del pianeta😥
Luca Nava 1 mese fa su fb
La terra ha 5 miliardi di anni e si mangerà tutto. Tra i vari obbiettivi non raggiunti c'è la sconfitta della fame in molti paesi dove neppure arriva l'acqua, ma oleodotti è gasdotti di migliaia di km invece si costruiscono.
Dimitri Zhyganov 1 mese fa su fb
Abbiamo Covid ora 😉 chi se frega della terra!!! Le scimmie sono più sviluppate di noi 😑😢 Era prevedibile 😉 cmq la terra era già condannata dal 2015 quando abbiamo raggiunto i 400 parti per milione di co2 nell'atmosfera, ricordo ancora oggi il grido di migliori scienziati del mondo! Che è stato ignorato con un silenzio mondiale, nessuna TV nessun giornale, nulla più totale. Li ha spinto a creare i blog online per diffondere il fatto! Ora come ora potete anche smettere di immettere co2, non cambierà nulla, la reazione a catena è iniziata, il prossimo passo permofrost che si scongelera e rilascerà il metano, ma anche noi non scherziamo basta che guardate cosa abbiamo fatto alla foresta Amazzonica 😪 ci manca solo qualche eruzione vulcanica e abbiamo finito molto prima del previsto 😉 Auguri razza disumana!
fromrussiawith<3 1 mese fa su tio
solo alcuni tra centinai di successi umani per l'ambiente "On World Wildlife Day, 10 conservation stories that will fill you with hope" che ovviamente per motivi politici i media non evidenziano, preferiscono mantenere le persone in una cappa di negatività togliendo loro la possibilità di vivere una vita a pieno e produrre quella positività necessaria per risolvere i problemi personali; purtroppo la cultura europea è una cultura della colpa e spesso porta a "disequilibri" mentali, ansia, OCD, depressione, etc... è triste se ci si pensa che molte persone moriranno senza aver apprezzato ciò che hanno avuto per colpa di ideologie, politiche economiche, potere...
fromrussiawith<3 1 mese fa su tio
@fromrussiawith<3 ed è ancor più triste che questa negatività la si veda nelle donne
Bandito976 1 mese fa su tio
@fromrussiawith<3 Ormai c’è poco da salvare!
fromrussiawith<3 1 mese fa su tio
@Bandito976 "salva" te stesso (si felice) e salverai il mondo, senza positività non si può salvare "il mondo", se si pensa che lo stesso è la rappresentazione di noi stessi, e i media e la politica di sinistra si son persi nel nero medioevo... "tomorrowland" nasconde un messaggio importante
Alessia Leonzi 1 mese fa su fb
Strano!!!!
Roberta Bra 1 mese fa su fb
La colpa è degli esseri umani,meritiamo l'estinzione 😥😥😥
Giuseppe Ferraro 1 mese fa su fb
Allora pensiamo a spassarcela finché è possibile.
Francesca Tommasi 1 mese fa su fb
Come vediamo tutti, alla fine basta un virus per annientare l'umanità
Antonella Candolfi 1 mese fa su fb
La colpa e' d' ognuno di noi perche' non e' il politico o chicchessia di non buttare tutto a terra oppure nel mare..adesso si sono aggiunte le mascherine di tutti i tipi buttati a terra..per cio' che ognuno di noi si prenda le sue responsabilita'🙏
Sheila Kyuubinokitsune Cereghetti 1 mese fa su fb
Esatto! Certa gente fa davvero schifo! Conosco gente che nemmeno butta i mozziconi di sigarette a terra.. figuriamoci le mascherine! Fanno schifo! Quando poi lo si fa nella natura, ancora peggio.
Brigitte Arienti-Zecchin 1 mese fa su fb
Il pianeta si salverà .... guardiamoci attorno e vediamo che l’essere umano non va verso questa direzione 😔
Elena Elena 1 mese fa su fb
Arriva Covid 21,22,23,24...,diminuirebbe la gente...
sedelin 1 mese fa su tio
a volte mi auguro l’estinzione dell’essere umano, così da lasciare in pace la povera terra martoriata.
fromrussiawith<3 1 mese fa su tio
normale quando si utilizza la paura e l'inganno, quando i nostri media evitano di parlare dei successi umani a livello ambientale... sempre più la sinistra/progressisti sembra la religione cristiana dove apocalittismo e l'inferno erano strumenti di controllo sociale e sappiamo bene come è finita... no more, non siamo bestie, certo con i nostri difetti ma anche con i nostri pregi, la bontà è un eccezione che va coltivata non imposta
Roque Berini 1 mese fa su fb
ora il coronavirus ci estinguerà tutti
Lorenzo Pitta 1 mese fa su fb
Roque Berini furbetto
Patrizia Bruno 1 mese fa su fb
Ci credevate? 🙄
Miriam Newbern Benetti 1 mese fa su fb
Spegniamo i handy e facciamo qualcosa!!!! Siamo tutti drogati e dipendenti!!!!
miba 1 mese fa su tio
Prima il dio denaro poi tutto il resto......
tazmaniac 1 mese fa su tio
quanti isterismi inutili. Era ovvio fin dall'inizio perchè per evitare tutto ciò, il primo passo da fare sarebbe quello di smontare tutto quanto raggiunto fino ad oggi, perchè, signori, è il consumismo dell'uomo che sta portando a tutto ciò. Quindi la domanda che ognuno di noi dovrebbe farsi è: cosa sono disposto a rinunciare io per cambiare tutto ciò? Sono pronto/a a rinunciare a: auto, vacanze al mare e/o montagna, sciare, fare shopping, mangiare quello che voglio quando voglio, ecc... insomma, sono pronto a modificare a 360° il mio stile di vita? Io, molto sinceramente, pur calcolando che di quanto ho indicato sopra sarebbero "solo" le vacanze al mare e l'auto alle quali dovrei rinunciare, dico no, mi spiace, non ce la faccio, lo ammetto.
Patricia Widy 1 mese fa su fb
Colpa della politica corrotta che non si nessun riguardo e pensa solo al suo portafoglio 🤬🤬
Van Dickens Nick 1 mese fa su fb
Patricia Widy
Patricia Widy 1 mese fa su fb
Van Dickens Nick 🤙
Stefano Klett 1 mese fa su fb
Ognuno di noi può fare qualcosa. La buona notizia è che: cambiare le proprie abitudine si può ed ha un gran impatto. Io l'ho fatto, non è mai troppo tardi per provare. Dare la colpa agli altri è però più facile.
Valerio Maffioli 1 mese fa su fb
Luana Rondelli Poretti 1 mese fa su fb
Il pianeta si salverà da solo, senza l'umanità.
Miriam Newbern Benetti 1 mese fa su fb
Luana Rondelli Poretti e vero che non è la pianeta che non si salva, purtroppo è noi che non sarà salva.
Simona Rota 1 mese fa su fb
Luana Rondelli Poretti esatto.
Sandra Cottini 1 mese fa su fb
Luana Rondelli Poretti senza, dici bene!!
Patrick Doriot 1 mese fa su fb
Luana Rondelli Poretti 🎩👍
Serena Di Bonito 1 mese fa su fb
Luana Rondelli Poretti penso che sia vero, il pianeta scaccia i suoi nemici come il corpo fa con i virus...
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Luana Rondelli Poretti il pianeta non ha volontà: da cosa si deve salvare?
Luana Rondelli Poretti 1 mese fa su fb
Pier Carlo Apolinari sei sicuro che il pianeta non sia un essere senziente a se stante?
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Luana Rondelli Poretti anche se fosse senziente non è antropocentrico.
Luana Rondelli Poretti 1 mese fa su fb
Certamente no, Gea se ne fregherebbe della sorte degli umani, cioè non proprio... siamo quanto meno fastidiosi, come le piattole.
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
All'uomo tutto quello che importa salvare è l'uomo, del pianeta se ne frega. Ma non è una "legge" umana, è biologico, ogni vita vuole affermare la propria vita. I gatti proteggono forse i topi? E i cani i gatti?
Luana Rondelli Poretti 1 mese fa su fb
Pier Carlo Apolinari la mia cana avrebbe difeso la gatta ad ogni costo, è famiglia... avrebbe difeso anche un improbabile pipistrello domestico... 😂
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Luana Rondelli Poretti in natura questo non succede. "Mia" è un pronome possessivo, annulla la libertà del cane.
Luana Rondelli Poretti 1 mese fa su fb
Pier Carlo Apolinari 😂🤣😂
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Luana Rondelli Poretti prova a liberare il tuo cane in valle di Moleno (bellissima valle) e dimmi quanto tempo ci sta senza tornare a casa a cercare la scodella piena.
Fabrizio Nicolucci 1 mese fa su fb
Le nuove paure stanno mollando per cui si torna alle vecchie.
momo73 1 mese fa su tio
tanto moriremo tutti di covid no? di cosa vi preoccupate?
Vale Sweetie 1 mese fa su fb
Malissimo!!! 💔😥
Francesco Cec Moretti 1 mese fa su fb
Più facile dare addosso a una certa Greta
Stefano Klett 1 mese fa su fb
Ognuno di noi può fare qualcosa, per esempio cambiare le proprie abitudini a partire dal consumo di carne e prodotti animali. Non bisogna aspettare che qualcuno c'è lo dica
David Gargano 1 mese fa su fb
Stefano Klett Si, il problema più grande del surriscaldamento globale: mangiare la carne! Non pensa che come consigli può proporre il passare all’auto elettrica o prendere i mezzi di trasporto?
Stefano Klett 1 mese fa su fb
David Gargano Imporre a cambiare auto sarebbe devastante, creerebbe più inquinamento, anche se l'economia sarebbe contenta. Ma la carne la maggior responsabile dell’inquinamento del nostro pianeta. Gli allevamenti intensivi vanno aboliti SUBITO. Il resto è anche importante ma meno incisivo. Personalmente non mangio più derivati da più di otto anni, uso i mezzi pubblici e localmente ho un'auto ibrida già ammortizzata da anni
David Gargano 1 mese fa su fb
I miei più sinceri complimenti per il suo contributo. Tuttavia pensare di imporre uno stile di vita a qualcuno è molto più difficile che consigliare a qualcuno l’uso dell’auto elettrica o dei mezzi di trasporto. Sono d’accordo che gli allevamenti provocano emissioni, ma così tutte le forme di vita inclusi noi due. Brutto vedere i dati di emissioni dati dall’allevamento di una mucca, ma bisogna considerare che è il cosiddetto “costo della vita” ad entrare in gioco.
Jo Sim 1 mese fa su fb
David Gargano è arrivato il vegan di turno...una nave da crociera si dice che brucia 150 tonnellate di carburante in un giorno un aereo che fà tratte piccole consuma 1/3 del suo carburante (si parla di migiaia di litri) solo in fase di decollo, e si il problema è il consumo di carne..l'unica cosa che bisognerebbe ridurre per chi consuma carne ma anche il resto dei cibi sono le importazioni assurde quando abbiamo praticamente tutto sotto casa..
Stefano Klett 1 mese fa su fb
Jo Sim Le consiglio di informarsi meglio, gli allevamenti intensivi sono devastanti si a livello di emissione che a livello di deforestazione. Ci sono studi seri che lo dimostrano, ma capisco che cambiare richiede un po di apertura mentale.
Stefano Klett 1 mese fa su fb
David Gargano Le vite degli animali negli allevamenti intensivi non sono degne di vivere e devastano l'ambiente, ci pensi. Mucche inseminate artificialmente per poi toglierei i vitelli. Animali alimentati da mangimi che deforestano l'Amazzonia. Quando lo capiremo?
Alex El Tano Gattella 1 mese fa su fb
Stefano Klett In Sud America (dove ho vissuto anni) Hanno abbastanza spazio per produrre carne per tutti senza abbattere un solo albero!!! Lo sai perché abbattono gli alberi??? Per piantare la SOJA!! e sai perché??? Gli Stati Uniti hanno investito una cifra a 13 zeri per la produzione di BIODIESEL!!! Quasi tutti i loro aerei vanno a BIODIESEL!!! non lo sapevi??? Quindi deforestano per piantare soja... che non usano per gli allevamenti!! la usano per il BIODIESEL!!! e sai cosa fanno con gli scarti??? Ci fanno prodotti da utilizzare nell'industria alimentare!!! Ti ricordi l'olio di palma??? lo sai perché "faceva male" e l'hanno tolto dai cibi?? Il guadagno che dava era più basso di quanto si spendeva per la produzione!!! quindi... se dagli scarti della Soja hai un prodotto simile gratis... perché produrre e usare olio di palma!!! Il problema è che la soja fa molto più male!!! Nessun problema... le stesse persone sono azionisti anche nelle farmaceutiche!!!
Franco Blaser 1 mese fa su fb
David Gargano Guardi cowspiracy su Netflix x capire ... l’allevamento bestiame é il problema number one sul pianeta
Laura Bernasconi 1 mese fa su fb
David Gargano se poi calcoli che gli umani sono piu delle mucche,cominciamo a diminuire costoro .
Laura Bernasconi 1 mese fa su fb
Stefano Klett veramente la deforestazione viene fatta per coltivare la soia e i derivati per il biogas....🙄🙄🙄🙄
David Gargano 1 mese fa su fb
Laura Bernasconi wow Laura, che idea geniale! Cosa proponi?
David Gargano 1 mese fa su fb
Stefano Klett Non ho mai affermato che gli allevamenti di massa facciano bene al pianeta. Ho scritto che sarebbe più facile ed efficiente passare a metodi di trasporto più efficienti e green!
Stefano Klett 1 mese fa su fb
Laura Bernasconi Questo è quello che crede la gente, ma buona parte della soia (OGM) prodotta in USA ed Amazonia è usata come mangime per gli animali anche in EU e CH. Mentre quella che mangiamo direttamente in EU e CH come cibo è una minima parte e proviene da EU, visto che non può essere OGM.
Stefano Klett 1 mese fa su fb
Laura Bernasconi qui, se le interessa, una fonte autorevole: https://ilfattoalimentare.it/soia-wwf-mangimi-lecitina.html
Maurizio Roggero 1 mese fa su fb
Obbiettivo ignoranza invece è stato raggiunto e superato di gran lunga.... 👏🏻🎉🎊
Gio Giaimi 1 mese fa su fb
Vabbè si sapeva....
Cosimo Carlucci 1 mese fa su fb
Non è colpa dell ‘ UMANITÀ. È colpa se mai dei politici da dieci anni a questa parte che non sono riusciti a fare il loro lavoro . l umanità gli ha dato la paga per ottenere il nulla
Davide Galfetti 1 mese fa su fb
Cosimo e invece ognuno può fare qualcosa nel suo. Tante piccole gocce fanno un grande mare. Troppo semplice fare da scarica barile. Ah tra l'altro, ci si lamenta che non fanno mai nulla eppure ad ogni elezione vengono rieletti
Francesco Cec Moretti 1 mese fa su fb
Cosimo Carlucci come dice Davide Galfetti 1 voti 2 anche tu vai in giro inquinando, comprando cose che arrivano da chissà dove,....
Sara Mattinelli 1 mese fa su fb
Dare sempre la colpa alla politica non ha senso perché ognuno di noi, anche nel piccolo, ha la possibilità di fare qualcosa. Se ogni persona singola, invece di fare 100 metri in macchina la facesse a piedi? Se si facesse la differenziata in modo serio? Se si riducesse lo spreco e il consumismo? Qualcosa potrebbe cambiare ma è più semplice dire che "gli altri" sono i soli responsabili quando tutti, senza esclusione, hanno una voce!
Anthony Demarchi 1 mese fa su fb
Sara Mattinelli Se fossi un astronauta mi preparerei per andare su Marte: per dire che coi "se" non si va da nessuna parte.
Stefano Klett 1 mese fa su fb
Ognuno di noi può fare qualcosa. La buona notizia è che: cambiare le proprie abitudine si può ed ha un gran impatto. Io l'ho fatto, non è mai troppo tardi per provare.
Dimitri Zhyganov 1 mese fa su fb
Cosimo Carlucci politici a che razza appartengono? Quella retiliana 😁😉 ed ecco che esce il nostro super potere, quello di puntare il dito! Siamo tutti quanti colpevoli!!! Quando inizieremo a comprendere il problema è non di incolpare qualcuno, inizieremo ad evolversi!
Alessandro Heitz 1 mese fa su fb
Cosimo Carlucci classica mentalità di chi contribuisce a tutto questo. Colpa a qualcun'altro, nessuna responsabilità presa e via!
Clelia Ronchetti 1 mese fa su fb
Cosimo Carlucci diamo sempre la colpa a qualcuno.. ma noi nel nostro piccolo... tu come contribuisci? Tutto parte da lì !
Ambrogio Fanali 1 mese fa su fb
E non lo farà mai, fino all'estinzione
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
ITALIA
1 ora
Il primo "tramonto" delle 18 in Italia
Sono entrate in vigore oggi le nuove misure decise dal governo italiano per rallentare la pandemia
REGNO UNITO
2 ore
Il vaccino di Oxford fa ben sperare anche per gli anziani
Il preparato è in grado di stimolare anche la produzione di anticorpi protettivi e di cellule T
MONDO
3 ore
Le auto usate che inquinano i Paesi in via di sviluppo
In media i veicoli esportati in Nigeria dai Paesi Bassi hanno 20 anni
SPAZIO
5 ore
Si vota anche dallo spazio
L'astronauta Kate Rubins ha comunicato via Twitter di aver votato dalla ISS.
ITALIA
5 ore
L'Italia sconsiglia i viaggi all'estero
La Farnesina fa sapere che non si possono escludere future restrizioni agli spostamenti
TURCHIA
8 ore
Erdogan invita al boicottaggio dei prodotti francesi
Il presidente turco si rivolge anche ad Angela Merkel: «Siete gli eredi dei nazisti».
GERMANIA
9 ore
Lufthansa si prepara a tagliare i costi
Le compagnie aeree che fanno capo al colosso possono offrire solo un quarto dei servizi nella stagione invernale 2020/21
ITALIA
11 ore
Giovani manifestanti anti-coprifuoco a Gallarate, la polizia indaga
Dopo i cori e gli insulti agli agenti, nella notte anche i vandalismi. Il sindaco: «Ragazzini con voglia di fare casino»
AUSTRALIA
13 ore
Melbourne esce dal lockdown "duro"
Oggi nello stato di Victoria non si sono registrati nuovi casi di Covid-19 per la prima volta dal 9 giugno
MONDO
13 ore
«La seconda ondata è più forte della prima»
Nuovo record di casi giornalieri in Russia: sono più di 17mila
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile