Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch
Insieme alla moglie Yulia
GERMANIA
15.09.20 - 13:240
Aggiornamento : 13:55

Navalny dal letto d'ospedale: «Mi mancate»

L'oppositore russo ha confermato di riuscire a respirare da solo: «Un processo straordinario. Lo consiglio».

BERLINO - Per la prima volta dal suo presunto avvelenamento, avvenuto il 20 agosto scorso, l'oppositore russo Alexei Navalny ha dato direttamente notizie di sé dal letto d'ospedale in cui è costretto a Berlino.

«Ciao, sono Navalny. Mi mancate», ha scritto il 44enne su Instagram condividendo una sua foto insieme alla moglie e confermando di respirare da solo. «Non riesco ancora a fare praticamente nulla, ma ieri sono riuscito a respirare da solo tutto il giorno», ha aggiunto. «Mi è piaciuto molto - ha concluso non senza un certa ironia -. Un processo straordinario e sottostimato da molti. Lo consiglio».

Il Cremlino: «Berlino non ci dà i campioni» - La Russia rimane ancora aperta alla cooperazione per indagare sulle cause "dell'incidente" di Alexei Navalny ma non capisce perché non ci sia una risposta da parte degli esperti tedeschi. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov: «La Russia era ed è completamente aperta alla cooperazione e all'interazione per capire cosa è successo a Navalny», ha osservato Peskov citato dalla Tass. Secondo lui, «per fare dei passi avanti la Russia deve interagire con la parte tedesca per ottenere il materiale biologico del paziente» ma «per qualche motivo non abbiamo ricevuto una risposta in merito da parte dei nostri omologhi tedeschi», ha dichiarato il portavoce.

Borrell: «Mosca cooperi pienamente - «L'avvelenamento di Navalny ci ha scioccati tutti, vorrei ribadire in modo irremovibile che condanniamo questo tentativo di omicidio, così lo dobbiamo definire», ha affermato invece l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Ue, Josep Borrell, intervenendo alla plenaria del Parlamento europeo. «Il governo tedesco ha confermato il 2 settembre che Navalny è stato avvelenato da una sostanza chimica militare - ha aggiunto -. Adesso ci sono prove inconfutabili che un agente del gruppo Novichok sia stato utilizzato per tentare di assassinare Navalny».

keystone-sda.ch
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
24 min
Quirinale, i "bookmaker" oggi dicono Casini
L'ex presidente della Camera parte in pole. Il centrodestra compatto su Sabino Cassese? Alle 11 via al quarto scrutinio
TAGIKISTAN
3 ore
Isolati dal mondo, i pamiri temono per la loro incolumità
Vivono in una regione del Tagikistan, e da novembre sono stati tagliati fuori dal mondo
UCRAINA / GERMANIA
10 ore
5000 elmetti all'Ucraina: «E poi che altro ci manderanno? Dei cuscini?»
Il sindaco di Kiev pensa che l'offerta di Berlino non sia altro che «uno scherzo»
GERMANIA
15 ore
Odio, crimine, violenza: ora Telegram rischia grosso
È in arrivo una stretta a livello politico: o i proprietari vanno incontro alle autorità, o rischiano il divieto totale
ITALIA
18 ore
Quirinale, anche la terza fumata è nera
Alla terza votazione, il presidente della Repubblica uscente ha ricevuto 125 voti. Da domani si abbassa il quorum.
ITALIA
21 ore
Berlusconi sempre in ospedale (e di pessimo umore)
Pochissime le visite, ma segue gli sviluppi dell'elezione del presidente della Repubblica
FRANCIA
1 gior
Quel triangolo viola voluto dal Reich
La storia di Simone Arnold e della sua famiglia, per far luce sulle persecuzioni tedesche dei testimoni di Geova
MEDIO ORIENTE
1 gior
La neutralità della "Svizzera dell'Arabia" è sotto attacco
L'Oman si definisce neutrale, e intende tentare di risolvere qualsivoglia conflitto con colloqui di pace e diplomazia
GERMANIA
1 gior
Diversi governi hanno sfruttato la pandemia per opprimere i diritti umani
«Molti leader hanno usato la pandemia di Covid-19 come pretesto per ridurre la supervisione e la responsabilità»
ITALIA
1 gior
Quirinale, niente di fatto anche oggi
Le schede bianche sono state la costante anche della seconda votazione
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile