Keystone
L'imprenditrice afroamericana di Harlem Tren'ness Woods-Black.
STATI UNITI
08.09.20 - 06:000
Aggiornamento : 07:18

L'emergenza devasta Harlem: «Il quartiere non sarà più lo stesso»

L'intera città sta vivendo una crisi senza precedenti. Raccontiamo quello che sta succedendo nel quartiere di Harlem

L'imprenditrice afroamericana di Harlem Tren'ness Woods-Black parla di situazione drammatica: «Non c'è più tempo».

di Redazione
Manuela Cavalieri e Donatella Mulvoni

NEW YORK - «Se dovesse continuare così, Harlem uscirà da questa crisi terribilmente sfigurata». È unanime l’allarme che lanciano commercianti, piccoli imprenditori e leader dello storico quartiere nero di New York.

L’emergenza economica e sanitaria legata al Covid-19 morde ferocemente quest'area a nord di Manhattan, che ha custodito per decenni cultura e storia della rigogliosa e vibrante comunità afroamericana: dalla musica, al teatro, alla spiritualità, all’arte, al soulfood.

Usa parole di fuoco Tren’ness Woods-Black, imprenditrice afroamericana: «Molti piccoli negozianti hanno chiuso, altri rischiano di farlo presto. Loro sono la spina dorsale del quartiere, che ora rischia di cambiare per sempre». Tren’ness è l’erede della leggendaria Sylvia Woods, che nel 1962 fondò il ristorante nero forse più famoso d’America.

Woods-Black è stata chiamata dal governatore di New York Andrew Cuomo a far parte di una commissione di 116 imprenditori che supervisiona le fasi di riapertura. «La pandemia – ci dice - ha solo accelerato il disastro. La situazione era già al limite. Molti esercizi commerciali erano allo stremo, tanti avevano chiuso i battenti. A New York gli afroamericani sono il 20% della popolazione, ma solo il 2% della comunità imprenditoriale. Per la comunità nera, riprendersi da questo disastro sarà ancora più difficile».

Da anni Harlem fa i conti con le conseguenze della gentrificazione (la trasformazione di una zona, da quartiere popolare ad area di pregio, con un cambiamento della composizione sociale e dei prezzi). Tra tutte il caro-affitti, piaga che ha messo in ginocchio tante imprese locali. A dare il colpo di grazia arriva il lockdown. A pagare soprattutto i ristoranti. Per una ordinanza del sindaco Bill DeBlasio, la fase 2 newyorkese non prevede la possibilità di accogliere i clienti all’interno, ma soltanto in giardini e patii, spesso “rubati” a strade e marciapiedi.

Secondo gli esperti ci vorranno dai due a tre anni prima che i ristoranti tornino ad avere le entrate che avevano prima dell’emergenza. Senza parlare dei posti di lavoro che andranno persi per sempre. Ma il problema non è solo dei ristoratori. «Per le imprese gestite da minoranze i tempi di ripresa saranno più lunghi» teme Woods-Black. «Le misure previste dal governo non sono sufficienti. Il Paycheck Protection Program (PPP) offre prestiti ai piccoli imprenditori, a patto che la compagnia riassuma tutti i dipendenti con lo stesso stipendio. Si tratta di condizioni difficilissime da rispettare. Molti imprenditori hanno rinunciato agli aiuti, preferiscono chiudere».

Una cosa è certa per Woods-Black: non c’è più tempo. Servono interventi seri e incisivi da parte dell’amministrazione Trump come pure della città. Bisogna fare presto o per Harlem sarà troppo tardi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Eve Freedom 2 mesi fa su fb
Nathan Bonetti Sørensen ☹️💔
Luca Magnate 2 mesi fa su fb
Saccheggi e distruzione per i blm di certo non hanno aiutato 🤣
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
7 ore
«Il vaccino? Non è una passeggiata»
La testimonianza di un partecipante ai trial di Moderna: «Ho avuto sintomi. Ma lo rifarò»
FOTO
AUSTRIA
8 ore
Tutti in coda, al via i test a tappeto
In caso di tampone rapido positivo viene subito effettuato anche un test molecolare
ITALIA
10 ore
«La sanità italiana è arrivata piuttosto fragile all'appuntamento con la pandemia»
A sostenerlo è l'istituto di ricerca Censis. Sulle restrizioni per Natale: «Quasi l'80% degli italiani è favorevole».
STATI UNITI
11 ore
Tutti i film di Warner Bros. nel 2021 andranno anche direttamente in streaming
Titoli come “Matrix 4”, “Dune” e “The Suicide Squad” non usciranno solo in sala. Una mossa senza precedenti
STATI UNITI
11 ore
Biden chiederà agli americani di portare la mascherina per 100 giorni
«Credo vedremo una riduzione significativa dei casi», ha promesso. La sua autorità, però, sarà limitata.
REGNO UNITO
14 ore
Vaccino anti Covid: primo carico arrivato nel Regno Unito
È stato depositato in un magazzino segreto. La distribuzione scatterà dal fine settimana.
ITALIA
14 ore
Obbligo di quarantena per chi rientra in Italia
Esentati coloro che viaggiano per motivi di lavoro o di studio
FOCUS
16 ore
Ammalarsi d'amore, sesso e Covid
Il virus ha sconvolto anche le modalità affettive e sociali d'interazione tra gli umani
MONDO
16 ore
Le motivazioni di chi fa circolare bufale e teorie del complotto
Ci sono quattro categorie di propagatori, secondo la classificazione di un saggio del 2009 di Cass Sunstein.
ITALIA
1 gior
Domani scatta il nuovo Dpcm, ecco le regole per le feste
Le ultime modifiche riguardano la scuola. Vietati gli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile