keystone-sda.ch (Hendrik Schmidt)
+1
GERMANIA
06.09.20 - 17:170

Lipsia scossa da un'altra notte di violenze

È tutto nato dallo sgombero di due case nel quartiere di Connewitz, occupate abusivamente

LIPSIA - Continuano le notti di disordini e proteste a Lipsia. La scorsa è stata la terza notte di fila in cui i manifestanti si sono scontrati con gli agenti di polizia.

Il tutto è iniziato mercoledì, quando le autorità hanno sgomberato dei residenti abusivi da due edifici del quartiere di Connewitz, come ha riferito l'agenzia di stampa tedesca dpa. Da quanto emerge, il proprietario degli stabili ha presentato una denuncia per violazione di domicilio quando ha scoperto dell'occupazione abusiva degli edifici.

Giovedì sera si sono riuniti per la prima volta diversi manifestanti, per protestare contro lo sgombero, e la scena si è poi ripetuta anche venerdì sera e ieri sera. La situazione è però ben presto degenerata durante tutte le sere, in quanto i rivoltosi si sono scontrati con violenza con gli agenti, che sono intervenuti in tenuta antisommossa per interrompere la manifestazione ancor prima che partisse.

Venerdì sera i manifestanti hanno iniziato sin da subito a lanciare bottiglie e pietre contro gli agenti, dando fuoco ai bidoni dell'immondizia e realizzando delle barricate in strada. In seguito agli scontri, otto agenti di polizia sono rimasti feriti, mentre sei veicoli sono stati danneggiati. Negli attimi più concitati, come riporta dw, si sono anche scontrate due volanti della polizia, un incidente che è stato accolto con applausi ed acclamazioni gioiose dai manifestanti. 

Durante la notte tra sabato domenica, un'auto di pattuglia è andata in fiamme nell'area recintata dell'ufficio amministrativo della polizia, e altri due agenti sono rimasti feriti. Inoltre, i manifestanti sono arrivati armati persino di fuochi d'artificio.

In ogni caso, sono scattati anche numerosi arresti. Sono stati aperti 15 incarti con procedimenti per reati diversi, ad esempio danneggiamenti, resistenza alle forze dell'ordine, e persino "interferenza al traffico aereo", in quanto l'agente alla guida di uno degli elicotteri impiegati è stato accecato da un laser.

Secondo il sindaco di Lipsia, Burkhard Jung, il dibattito sugli alloggi a prezzi accessibili «ha subito una grave battuta d'arresto a causa delle occupazioni e delle rivolte violente», come riporta lo Zeit Online. «Non si crea dello spazio abitabile attaccando i poliziotti e dando fuoco alle cose», ha poi detto sabato, criticando i manifestanti.

keystone-sda.ch (Hendrik Schmidt)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
1 ora
Il picco delle terapie intensive è previsto per Natale
«Non si può perdere tempo, non bisogna perdere neppure un giorno» secondo il presidente del Robert Koch Institut
SUDAFRICA
4 ore
La quarta ondata si muove più velocemente delle precedenti
L'incidenza dei ricoveri dei bambini sotto i cinque anni di età è inferiore solamente a quella degli over 60
STATI UNITI
6 ore
Nove colpi di pistola ad un disabile, licenziato un agente di polizia
Il 61enne in sedia a rotelle brandiva un coltello, e si stava recando in un centro commerciale
Francia
8 ore
Si candida come presidente: YouTube lo oscura e i media lo denunciano
Il saggista di estrema destra ha violato i diritti di autore e d'immagine. In totale potrebbe dover pagare 400'000 euro
MONDO
9 ore
«Omicron aveva già fatto il giro del mondo»
La virologa dell'università di Berna Hodcroft: «Le restrizioni servono solo a prendere tempo»
SVIZZERA / MONDO
11 ore
Quegli svizzeri con le piantagioni "problematiche"
Public Eye denuncia la situazione gestita dagli uffici di Ginevra e Zugo, e punta il dito contro la politica svizzera.
STATI UNITI
12 ore
Jack Dorsey, tutti i volti del più atipico dei miliardari hi-tech
Un po' donnaiolo, un po' santone il co-fondatore di Twitter ha confermato il suo addio all'azienda. Vi raccontiamo chi è
AUSTRIA
23 ore
Il cancelliere austriaco vuole già dimettersi
Alexander Schallenberg si è detto pronto a lasciare l'incarico, appena due mesi dopo il predecessore Kurz
VIDEO
Stati Uniti
1 gior
Uomo armato davanti alla sede delle Nazioni Unite. Minaccia di suicidarsi
Il Palazzo di vetro è stato blindato. La polizia è sul posto. Accorsi anche gli artificieri: c'è una borsa sospetta
GERMANIA
1 gior
Annunciato il lockdown per i non vaccinati
«Il Paese deve unirsi in un atto di solidarietà»: così Angela Merkel e Olaf Scholz in conferenza stampa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile