Keystone (archivio)
MONDO
04.09.20 - 16:530

Vaccino russo: anticorpi prodotti nel 100% dei partecipanti ai test

I risultati dello studio sono stati pubblicati dalla rivista scientifica The Lancet

Lo Sputnik, come è stato ribattezzato il preparato anti-Covid russo, ha per ora svolto solamente le prime due fasi della sperimentazione. Inoltre, ha rilevato il virologo Carlo Maria Perno, il vaccino è stato provato quasi esclusivamente su «volontari sani, giovani e quasi tutti maschi».

MOSCA / LONDRA - Pubblicati sulla rivista scientifica inglese di ambito medico The Lancet i primi dati sul vaccino russo Sputnik anti-Covid-19. Secondo quanto riportato dal gruppo di Denis Logunov, dell'Istituto nazionale di ricerca epidemiologica Gamaleya di Mosca, il vaccino avrebbe prodotto una risposta immunitaria in tutti i 76 volontari, adulti sani tra i 18 e 60 anni, coinvolti nelle fasi 1 e 2 della sperimentazione.

I risultati, riferiti a due studi condotti tra il 18 giugno e 3 agosto, mostrano che il 100% dei partecipanti ha sviluppato anticorpi contro il nuovo coronavirus, senza avere gravi effetti collaterali.

I ricercatori russi hanno sperimentato due tipologie di vaccino che sfruttano due diversi adenovirus, cioè uno dei virus che causa il raffreddore, modificati per trasportare il gene della proteina Spike, quella che permette al coronavirus di entrare nelle cellule umane. I più comuni effetti collaterali riportati sono stati dolore nel sito di iniezione, febbre, mal di testa, debolezza, dolori muscolari e alle articolazioni, ma in forma lieve. Tutti i partecipanti hanno prodotto anticorpi alla proteina del virus.

I risultati - Il dato positivo, rileva il virologo Carlo Maria Perno, direttore dell'unità di microbiologia dell'ospedale Bambino Gesù di Roma, «è che finalmente sono stati pubblicati su una rivista scientifica i risultati sul vaccino che finora erano stati annunciati solo sui giornali dai politici russi».

Qui vengono spiegati i risultati ottenuti nella fase 1, che è quella che serve a valutare la tossicità del vaccino, e nella fase 2, che serve a trovare la dose giusta. «I vaccini sono stati provati su un piccolo numero di volontari sani, giovani e quasi tutti maschi. Pur con questi limiti, i dati sono confortanti e il vaccino sembra promettente - continua Perno - perché si comporta come gli altri vaccini quanto a tossicità, e produce una risposta immunitaria che sembra neutralizzare il virus».

Mancano però ancora i dati «della fase 3 - conclude Perno - quella cioè condotta su migliaia di persone, che serve a verificare anche se rimane contagiato di più chi è stato vaccinato o chi no. I dati di questa fase sono fondamentali, e inoltre andrebbe estesa la casistica di questi primi volontari, osservati solo per un mese e mezzo. Il percorso però sembra iniziato bene».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Gregi 1 anno fa su tio
Bill e Melindo, ciapa sü e porta a cà
ciapp 1 anno fa su tio
tanto non mi faccio vacinare
seo56 1 anno fa su tio
Piuttosto morto che utilizzare il vaccino del nano criminale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
1 ora
Oggi in Germania si decide il volto del dopo-Merkel
Che si prospetta instabile, con un testa a testa fra Laschet e Scholz che non avranno i numeri per governare da soli
STATI UNITI
2 ore
Deraglia l'alta velocità: tre morti nel Montana
Un treno che correva tra Chicago e Seattle è uscito dai binari. Diversi i feriti
SPAGNA
5 ore
Altre bocche, altre eruzioni: chiuso l'aeroporto di La Palma
A preoccupare, nell'immediato, è la quantità di cenere che ha ricoperto l'isola
Regno Unito
17 ore
Uccisa a coltellate mentre raggiungeva un'amica al bar
I londinesi hanno organizzato ieri sera una veglia in suo onore
PIANETA
19 ore
Chi è libero, su internet? Gli islandesi alla grande, i cinesi, invece...
Maglia nera alla Cina, in particolare per l'ampia censura
Afghanistan
21 ore
I talebani espongono sette impiccati
Non è chiaro in quali circostanze siano stati giustiziati gli uomini, se prima o dopo il loro arresto
Croazia
22 ore
Tre bambini morti strangolati, il principale sospettato è il padre
Quello che doveva essere un tranquillo weekend con i figli, è diventato un fatto di sangue
CANADA/CINA
1 gior
Lady Huawei è tornata a casa
La direttrice finanziaria del colosso cinese era stata arrestata nel 2018 in Canada. È stata estradata
NUOVA ZELANDA
1 gior
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
NORVEGIA
1 gior
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile