keystone-sda.ch / STF (Kirsty Wigglesworth)
STATI UNITI
03.09.20 - 07:010

Vaccino in anticipo? Fauci: «Solo con test straordinariamente positivi»

L'infettivologo spiega l'eventualità e si dice fiducioso del DSMB. La pressione della politica? «Non mi preoccupa»

WASHINGTON D.C. - Un vaccino contro il Covid-19 potrebbe effettivamente arrivare sul mercato in anticipo rispetto alle previsioni nel caso di risultati straordinariamente positivi durante i trial clinici. A sostenerlo è l'immunologo della task force anti-coronavirus statunitense Anthony Fauci in un'intervista a Kaiser Health News.

L'esperto ha spiegato che il Comitato incaricato del monitoraggio dei dati e della sicurezza (DSMB) ha l'autorità di concludere una sperimentazione con settimane di anticipo rispetto alla scadenza se i dati raccolti fino a quel momento sono del tutto positivi (o negativi). In parole semplici, se il comitato stabilisce che «i dati sono così positivi che ci permettono di dire che il vaccino è sicuro ed efficace», lo stesso ha «l'obbligo morale» di sospendere in anticipo i trial e rendere disponibile il preparato per tutte le persone che partecipano alla fase sperimentale, accelerando poi la produzione in massa.

Solo pochi giorni fa, Fauci aveva avvisato che autorizzare un utilizzo d'emergenza di un vaccino prima di una garanzia totale di sicurezza costituiva un grosso rischio anche per lo sviluppo degli altri candidati. Parole che, pur non prendendo in modo diretto posizione, si inserivano nella discussione nata attorno all'intenzione del presidente Trump di fare pressione sulla FDA per riuscire ad avere a disposizione un vaccino entro il mese di novembre. Un jolly per la sua eventuale rielezione.

Questa volta invece l'infettivologo ha speso qualche parola in più sulla questione, dicendosi pienamente fiducioso sull'operato dei membri del DSMB e certo del fatto che garantiranno elevati standard di qualità al vaccino. «Non sono preoccupato dalla pressione della politica».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI / EUROPA
1 ora
Moderna: «Efficace al 100% contro i casi gravi»
«Potremmo cambiare il corso della pandemia» ha affermato il CEO di Moderna, Stéphane Bancel
EUROPA
2 ore
La clorochina può indurre «depressione, ansia, allucinazioni»
Attenzione agli effetti collaterali dei due farmaci, mette in guardia l'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA)
AUSTRIA
4 ore
Piste da sci: in Austria scricchiola il fronte pro apertura
Dal Tirolo si fa sentire la voce critica del sindaco di Sölden: «I numeri non consentono una riapertura».
ITALIA
5 ore
iPhone danneggiati dall'acqua: l'Italia infligge 10 milioni di euro di multa a Apple
Le pubblicità che vantano la capacità degli apparecchi di resistere all'acqua sono state giudicate ingannevoli.
AUSTRALIA / CINA
6 ore
Scontro fra Australia e Cina per un tweet «ripugnante»
Condanna, con un'immagine di dubbio gusto, le uccisioni di civili e prigionieri afghani da parte di soldati australiani.
VIDEO
STATI UNITI
8 ore
La pandemia chiude i club? Il jazz si trasferisce in strada
I Bad Motha’s del trombettista Wayne Tucker hanno trovato questa interessante alternativa artistica
REGNO UNITO
17 ore
Un anziano su cinque è vittima di abusi
Molte persone non considerano "abusi" determinati comportamenti dannosi, ed è parte del problema
STATI UNITI
19 ore
Trump si sfoga su Fox News: «La via della Corte Suprema sarà dura»
Nella prima intervista dopo le elezioni, ha ribadito la sua indisponibilità a concedere la vittoria a Biden.
REGNO UNITO
21 ore
«Il suo tampone è positivo»... anzi no
Le autorità britanniche hanno erroneamente comunicato a 1'300 persone di essere positive al Covid-19
NIGERIA
23 ore
Almeno 43 contadini sgozzati da miliziani islamisti
Il bilancio del massacro potrebbe arrivare a 70 vittime. Il presidente nigeriano: «Omicidi insensati».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile