Immobili
Veicoli
Keystone
UNIONE EUROPEA
26.08.20 - 22:520

Si dimette il commissario Ue al commercio

L'irlandese Phil Hogan aveva partecipato a una cena con altre 80 persone, in barba alle misure anti-coronavirus.

Lo scandalo aveva minato la credibilità dell'alto funzionario europeo che era stato invitato da più parti a lasciare l'incarico.

BRUXELLES - Il commissario al commercio dell'UE, l'irlandese Phil Hogan, ha annunciato le dimissioni.

Ha ammesso di aver violato le regole di blocco del coronavirus partecipando a una controversa cena presso un golf club del Parlamento irlandese (Oireachtas) a Galway la scorsa settimana. Lo scrive Sky News.

La notizia è arrivata dopo che il primo ministro irlandese Micheal Martin aveva dichiarato che il comportamento dell'alto funzionario ha «minato l'intero approccio alla salute pubblica in Irlanda».

Nei giorni scorsi il governo di Dublino aveva apertamente dichiarato di aver perso la fiducia nel commissario, chiamato anche dalla presidente dell'Esecutivo comunitario, Ursula von der Leyen, a presentare più di una relazione dettagliata sui suoi spostamenti nel suo Paese natale, nelle ultime settimane.

Phil Hogan si è dimesso in seguito allo scandalo che i media irlandesi hanno ribattezzato "golfgate". La scorsa settimana Hogan ha partecipato con altre 80 persone, tra cui un ministro e un giudice della Corte suprema, a una cena del Golf Club dei parlamentari irlandesi a Galway, appena 24 ore dopo che il governo di Dublino aveva annunciato misure che vietavano eventi di quel tipo. La vicenda ha scatenato un putiferio, con le dimissioni del ministro Dara Calleary, presente alla cena. Invitato dal governo di Dublino a «considerare la sua posizione», il commissario si era scusato rifiutando di dimettersi.

Dopo nuove rivelazioni sui suoi spostamenti in contee in lockdown, esponenti di primo piano del governo irlandese hanno dichiarato di aver «perso la fiducia» in Hogan.

Le dimissioni del commissario al commercio, su cui l'Ue ha competenza esclusiva, arrivano in un momento delicato per la commissione von der Leyen, che perde l'uomo incaricato di stabilire nuove rapporti commerciali con il Regno Unito e che era impegnato nel ricucire le relazioni con gli Usa.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 anno fa su tio
L’unico coerente e onesto all’interno dell’UE.
bimbogimbo 1 anno fa su tio
@seo56 Non sembra giovanissimo, quindi avrà presso la palla al balzo per godersi la “meritata” pensione...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
VERBANIA
57 min
Errori umani e una fune vecchia
L'inchiesta tecnica sulla tragedia del Mottarone ha portato i primi risultati, a un anno dall'evento
UCRAINA
2 ore
A Mariupol i bambini vengono "de-ucrainizzati"
La denuncia di Kiev: nella città conquistata dai russi è partita la propaganda di massa, anche nelle scuole
UCRAINA
4 ore
I destini paralleli delle fabbriche-bunker in Ucraina
Prima la Azovstal a Mariupol, ora la Azot di Severodonetsk
PERÙ
6 ore
Violenta scossa di terremoto in Perù: magnitudo 7.2
La popolazione è scesa in strada temendo scosse di assestamento
STATI UNITI
7 ore
«È morta a 10 anni, cercando di salvare i suoi compagni»
Mentre si ricostruiscono le azioni dell'omicida di Uvalde, il dolore dei famigliari delle vittime rimbomba nel mondo
INDIA
10 ore
Cinque ore bloccati sull'aereo, senza nessuna informazione
L'ira dei passeggeri che ieri dovevano volare con SpiceJet: «Ci hanno detto solo che c'era un server rotto»
MONDO
13 ore
Vaiolo delle scimmie, più colpito «chi ha più partner sessuali»
Le valutazioni del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC)
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Kiev in allarme: «Segnali di escalation russa»
Nel frattempo, altri due soldati russi si sono dichiarati colpevoli di crimini di guerra. La sentenza il 31 maggio.
STATI UNITI
14 ore
«Ti amo. Vado a sparare in una scuola»
È emerso il contenuto dei messaggi inquietanti inviati dall'autore della strage alla scuola elementare
STATI UNITI
1 gior
«Sto per sparare in una scuola elementare»
I messaggi su Facebook del 18enne di Uvalde. Nella strage sono morti 19 bambini e due insegnanti
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile