keystone-sda.ch / STF (Manish Swarup)
Le affezioni polmonari potrebbero essere solo la punta dell'iceberg per i malati di Covid-19.
MONDO
20.08.20 - 12:270

Il coronavirus lascia una "firma" nell'organismo

Uno studio analizza gli impatti di lungo termine dei malati di Covid-19

SYDNEY - Le affezioni polmonari potrebbero essere solo la punta dell'iceberg per i malati di Covid-19: una nuova ricerca australiana indica che il virus lascia una 'firma biochimica' mista di diabete, disfunzione epatica, infiammazione acuta e accresciuti rischi cardiovascolari.

L'Australian National Phenome Centre (Anpc) della Murdoch University di Perth sta operando in collaborazione con l'Addenbrookes Hospital di Cambridge, di cui utilizza campioni di pazienti, per seguire le fasi di guarigione e gli impatti di lungo termine dei malati di Covid-19.

La ricerca ha individuato un'emergenza di mutamenti biochimici nel plasma sanguigno oltre a segni di diabete, danni al fegato e disturbi cardiaci. Ha inoltre identificato «una firma biochimica molto forte nella positività al virus, che non è direttamente connessa alla malattia polmonare», spiega il direttore del Centro e docente della Murdoch University Jeremy Nicholson, al quotidiano The Australian.

La biochimica delle persone infette mostra diabete, disfunzione epatica e un cambiamento massiccio nelle lipoproteine identificate come legate a malattie coronariche e rischi cardiovascolari, aggiunge lo studioso. «L'attenzione si concentra sul primo fronte di questa malattia, sulla sua diagnosi e cura, e sui gravi problemi polmonari che si verificano in alcuni pazienti. Tuttavia milioni di persone nel mondo hanno contratto il virus, molti non lo sanno e tanti potranno subire gravi effetti di lungo termine sulla salute, come risultato dell'infezione». Nicholson ha aggiunto che l'Anpc sta lavorando a un test diagnostico che si possa applicare allo screening d'individui che prendono parte alle sperimentazioni cliniche di vaccini.

TOP NEWS Dal Mondo
NUOVA ZELANDA
9 ore
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
NORVEGIA
12 ore
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
GERMANIA
13 ore
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
AFGHANISTAN
16 ore
Parla uno dei leader talebani: «Tornano esecuzioni ed amputazioni»
Il Ministro responsabile delle carceri ha giustificato le due misure: «Necessarie per la sicurezza»
STATI UNITI
19 ore
Caso Floyd, l'ex agente Chauvin contesta la condanna
L'ex ufficiale, lo ricordiamo, è stato condannato a 22 anni e sei mesi di prigione
STATI UNITI
22 ore
Entra al supermercato e apre il fuoco: un morto e 12 feriti
Per gestire la situazione sono intervenuti gli agenti speciali SWAT, il killer sarebbe morto
MONDO
1 gior
Oggi ripartono gli scioperi per il clima
Fridays for Future torna in piazza con lo slogan #Sradica il sistema
FOTO
SPAGNA
1 gior
La promessa di Felipe agli abitanti di La Palma
Prosegue l'eruzione del vulcano Cumbre Vieja
ITALIA
1 gior
Trattativa Stato-Mafia, ribaltata la sentenza di primo grado
Assolti gli alti ufficiali dei Carabinieri e anche Marcello Dell'Utri
REGNO UNITO
1 gior
L'immunità renderà il Covid simile a una comune sindrome influenzale?
«Il peggio dovrebbe essere passato», assicurano due esperti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile