KEYSTONE
L'aria calda e asciutta aumenta il rischio di contagio del Covid-19, rispetto all'aria umida.
AUSTRALIA
18.08.20 - 09:460

«L'aria secca favorisce il contagio»

Quando è aumentata l'umidità l'andamento dell'epidemia è declinato, affermano due studi condotti a Sydney

SYDNEY - L'aria calda e asciutta aumenta il rischio di contagio del Covid-19, rispetto all'aria umida. È quanto indicano due studi condotti a Sydney, dove l'epidemia è insorta in febbraio, in piena estate, cominciando a crescere a ritmo esponenziale.

Poiché il virus si diffonde con goccioline - ad esempio quando le persone contagiate tossiscono e starnutiscono - nell'aria secca esse si contraggono trasformandosi in aerosol, che può penetrare più a fondo nel tratto respiratorio.

Quando l'aria è divenuta più umida l'andamento dell'epidemia è declinato, pur tenendo conto dell'effetto dei periodi di lockdown.

Gli studi sono stati coordinati dal professor Michael Ward, epidemiologo della Sydney School of Veterinary Science presso l'Università di Sydney, in collaborazione con la Fudan University di Shanghai e pubblicata sulla rivista "Transboundary and Emerging Diseases".

«Questi due studi si aggiungono a un crescente corpo di evidenze, secondo cui l'umidità è un fattore chiave nella diffusione del COVID-19», scrive Ward. «Questo conferma la necessità d'indossare la mascherina, per impedire sia la fuoriuscita di aerosol infettivi nell'aria da parte d'individui infettivi, sia l'esposizione ad aerosol infettivi d'individui non infetti», aggiunge.

Gli studi hanno calcolato che per una diminuzione dell'1% dell'umidità relativa, i casi di Covid-19 potrebbero aumentare del 7-8%. Simile tendenza è stata rilevata nello studio parallelo sull'insorgenza in Cina di Covid-19 e anche durante le epidemie di coronavirus correlati, che hanno causato la Sars e il Mers.

La stima è di circa 2 volte l'aumento di contagi per un calo del 10% dell'umidità relativa. «Il numero crescente di evidenze conferma che il clima è un fattore nella diffusione del Covid-19, aumentando la prospettiva di focolai di malattie stagionali», aggiunge Ward, che individua ragioni biologiche per cui l'umidità è importante nella trasmissione dei virus aerei. «Quando l'umidità è inferiore, l'aria è più secca e rende gli aerosol più piccoli delle goccioline», scrive. «Quando l'aria è umida gli aerosol sono più grandi e più pesanti, e cadono sulle superfici più velocemente».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
NAMIBIA
3 min
La Namibia vende gli elefanti
L'aumento degli esemplari nel paese starebbe infatti diventando un problema
FOTO
REGNO UNITO
1 ora
Esplosione in un capannone industriale a Bristol, si temono molti morti
Lo scoppio è avvenuto poco prima di mezzogiorno. I pompieri: «Stiamo ancora cercando i dispersi»
STATI UNITI
2 ore
Nata da un embrione congelato... 28 anni fa
Il record precedente, di 25 anni, era stato stabilito nel 2017. Dalla stessa coppia di genitori adottivi
Unione europea
2 ore
L'Ue? «Un matrimonio in crisi, serve un esame di coscienza»
A Mateusz Morawieczki non va giù lo sfogo dell'Unione contro Polonia e Ungheria
STATI UNITI
4 ore
«Restate a casa», disse il sindaco dalla sua vacanza in Messico
Bufera sul sindaco di Austin, in Texas, molto attivo nell'esortare al rispetto delle raccomandazioni.
MONDO
5 ore
È TikTok il social dell'anno
Tuttavia, negli Stati Uniti, lo scontro con la Cina sta ancora tenendo l'app musicale sulle spine
STATI UNITI
6 ore
È già iniziato il pressing della Cina sul team di Biden
Lo sostiene l'intelligence Usa che ha parlato di spionaggio e campagne d'influenza di Pechino negli States
ITALIA
8 ore
Natale blindato, Conte firma stasera
Le conferme: regioni "chiuse" dal 21 dicembre al 6 gennaio. Blindati il 25 e 26 dicembre e Capodanno
EUROPA
9 ore
I "rifiuti d'oro" del Covid
Una maxi-operazione dell'Europol su scala europea ha portato a oltre 100 arresti
EUROPA
18 ore
EasyJet: bagaglio a mano? Presto solo uno zainetto
Da febbraio si potrà portare in cabina solo una piccola borsa da tenere sotto il sedile
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile