Facebook
STATI UNITI
06.08.20 - 16:370

Poliziotti ammanettano una famiglia afroamericana, bambine comprese: il filmato indigna

Gli agenti sospettavano che la loro auto fosse rubata. Il numero di targa corrispondeva. Lo Stato d'immatricolazione no

AURORA - Un altro video shock sulla violenza della polizia verso la comunità afroamericana scuote l'America dopo quello dell'uccisione di George Floyd e diversi altri che sono emersi negli ultimi mesi. Ad Aurora, in Colorado, alcuni poliziotti hanno fermato, fatto mettere pancia a terra e ammanettato due sorelle afroamericane e le loro figlie minorenni di 17, 14, 12 e 6 anni col sospetto che avessero rubato il veicolo su cui viaggiavano. Gli agenti, però, avevano letto male la targa.

L'episodio, che risale a domenica, è stato filmato da un passante e diffuso sui social. Nel video si sentono le bambine urlare e piangere. Dopo che l'episodio è emerso sui media, i poliziotti hanno ammesso di essere stati tratti in inganno dalla targa della vettura, che combaciava con quella dell'auto rubata, ma era di un altro Stato. Le donne sono state fermate mentre tornavano alla loro macchina dopo aver trovato chiuso il negozio dove volevano andare a farsi la manicure. La capa della polizia di Aurora, Vanessa Wilson, si è scusata e ha offerto una terapia psicologica alle piccole.

In Georgia, nella contea di Forsyth, un giudice ha ordinato invece la diffusione di due video sulla morte per asfissia a inizio dicembre 2019 di un detenuto afroamericano, il 56enne John Neville, dopo che era caduto dalla branda più alta della cella. Nelle immagini si vede il prigioniero con la faccia a terra che grida «non posso respirare» mentre gli vengono messe le manette ai polsi e un sacchetto anti sputo e anti morso in testa. Neville è morto due giorni dopo in ospedale e secondo l'autopsia il decesso è stato causato da un arresto cardiaco per asfissia nei lunghi minuti in cui è rimasto immobilizzato. Ora cinque agenti penitenzieri e un'infermiera sono stati incriminati per omicidio colposo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SINGAPORE
33 min
«Un momento storico per l'industria della carne»
I bocconcini di pollo dell'azienda Eat Just potrebbero avere un risvolto fondamentale
ITALIA
2 ore
«Ci aspettavamo più coordinamento con la Svizzera»
Verso il nuovo Dpcm, che blinderà il Natale italiano. Le parole del senatore Alessandro Alfieri
AUSTRIA
3 ore
Natale: pattuglie di polizia nei centri commerciali
La misura è stata decisa per evitare «giornate di caos» nel corso dello shopping natalizio
BELGIO
5 ore
Una cartella clinica in vendita a 1 euro
Sul dark web si trovano in vendita dati identificativi, carte d'identità, carte di credito e cartelle cliniche
REGNO UNITO
5 ore
«Primi col vaccino grazie alla Brexit»
Lo sostiene Matt Hancock, il ministro della Sanità: «L'Ue si muove più lentamente»
FRANCIA
7 ore
A sciare in Svizzera? Al ritorno tocca la quarantena
Il primo ministro: «Gli svizzeri non si orientano verso una chiusura, ma l'azione diplomatica continua».
FOTO
CINA
8 ore
I giovani leader delle proteste di Hong Kong condannati al carcere
La pena più pesante al 24enne Joshua Wong a cui sono toccati 13 mesi di detenzione. Ma i tre rischiavano l'ergastolo
REGNO UNITO
9 ore
Regno Unito: il vaccino di Pfizer disponibile da settimana prossima
Via libera questa mattina dalle autorità, e ora si prospetta la sfida di una vaccinazione nazionale di massa
ITALIA
9 ore
In Italia si prospetta un Natale blindato
Oggi al vaglio del Parlamento il Dpcm sulle Feste da linea durissima, vietato uscire dal Comune dal 20 dicembre
GERMANIA
10 ore
Instabile e alcolizzato: l'identikit dell'uomo che ha falciato la folla
I vicini raccontano alcuni dettagli della vita del 51enne
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile