Facebook
LIBANO
06.08.20 - 10:490

Beirut: l'esplosione investe la sala travaglio, ma il piccolo George sta bene

Il bimbo è nato un'ora e mezza dopo la deflagrazione che ha sconquassato la città: «La mamma era coperta di vetri».

BEIRUT - Il piccolo George sentirà probabilmente più e più volte, nel corso della sua vita, il racconto di quanto è accaduto quando è nato. Il piccolo ha infatti visto la luce tra i detriti in un reparto maternità distrutto poco dopo l'esplosione che, martedì, ha dilaniato la capitale libanese. Un breve video girato con lo smartphone dal padre cattura l'istante in cui la deflagrazione ha sorpreso lui e la moglie in sala travaglio mentre la donna veniva preparata per il parto.

«Abbiamo solo sentito il rumore e tutto è andato in pezzi intorno a noi, vetri, strumenti, tutto, non c'era più niente», racconta papà Edmond Khnaisser alla BBC. Sdraiata a letto, la moglie Emmanuelle è stata travolta dai detriti di una finestra andata in frantumi: «Avevo paura che fosse ferita o che il bambino fosse ferito. Era coperta di vetri», rievoca Edmond. «Per prima cosa ho provato a portare fuori lei, ho portato fuori il letto e poi ho iniziato ad aiutare gli infermieri e i dottori», aggiunge. «È stato folle! Non pensavo ne saremmo usciti vivi», commenta il neo papà condividendo l'esperienza su Facebook.

Il piccolo George è nato un'ora e mezza dopo l'esplosione con parto naturale e sta bene. Come la sua mamma. Il reparto maternità del Saint George Hospital dove è nato si trova a meno di 1 km in linea d'aria dal luogo dell'esplosione. 

Lo spaventoso travaglio non è l'unico modo in cui la famiglia di Edmond è stata colpita dalla deflagrazione. Nel suo post su Facebook l'uomo parla infatti della sorella e di alcuni conoscenti, che «stanno bene»: «Aspettiamo ancora che mia madre guarisca!», aggiunge.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
56 min
Madrid chiede l'intervento dell'esercito nelle zone rosse
I militari potrebbero fornire supporto logistico e dare una mano nel fare i test
BRASILE
1 ora
Il gigante del petrolio Petrobras indagato per una presunta frode miliardaria
Indagati «possibili atti di corruzione e riciclaggio di denaro»
STATI UNITI
2 ore
La scommessa di Musk: un'auto elettrica a guida autonoma a 25mila dollari
Secondo gli analisti la previsione - il boss di Tesla pensa di farcela in tre anni - è ottimistica
MONDO
3 ore
Coronavirus, in Francia ci saranno zone 'super-rosse' e 'scarlatte'
La Germania, intanto, si prepara all'autunno: «La pandemia inizierà seriamente solo adesso»
UNIONE EUROPEA
5 ore
«Tutti dovranno mostrare solidarietà verso i Paesi sotto pressione»
Il nuovo accordo è stato presentato dai commissari Ue Ylva Johansson, e Margaritis Schinas
MONDO
5 ore
Contenuti dannosi sui social, TikTok propone una coalizione globale
La app fa sapere di aver rimosso 104,5 milioni di video per violazione delle linee guida nei primi sei mesi del 2020
BIELORUSSIA
7 ore
Lukashenko ha giurato in segreto
Questa mattina le strade del centro di Minsk sono state bloccate al traffico.
FOCUS
9 ore
Pomodori ancora rossi di vergogna
Vicino a Foggia sorge una baraccopoli che ospita settemila migranti, la maggior parte lavorano nei campi di pomodori.
GERMANIA
9 ore
Dimesso Navalny: «È possibile una guarigione completa»
L'oppositore è rimasto in ospedale per 32 giorni dopo il trasferimento dalla Russia, dove sarebbe stato avvelenato.
AUSTRALIA
10 ore
Altre 200 balene spiaggiate in Tasmania
La maggior parte era morta. Con il ritrovamento di martedì, si tratta del più importante spiaggiamento nello Stato.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile