keystone-sda.ch / STF (DAI KUROKAWA)
Sono passati 75 anni dal bombardamento atomico di Hiroshima.
+14
GIAPPONE
06.08.20 - 08:560

Il ricordo del Giappone a 75 anni dalla bomba atomica

Cerimonia in forma ridotta causa Covid-19, ma non mancano gli hibakusha, i sopravvissuti al disastro

HIROSHIMA - A distanza di 75 anni dal bombardamento atomico di Hiroshima - e malgrado l'emergenza sanitaria del coronavirus - il Giappone commemora l'anniversario all'interno del parco del memoriale della Pace, al centro della città, sebbene in una forma più ridotta.

Il numero dei partecipanti è stato ridotto di circa un decimo, con rappresentanti di 80 nazioni che hanno accompagnato il premier nipponico Shinzo Abe.

Una lista coi nomi delle 324'129 vittime è stata esposta dentro il cenotafio, e comprenderà le persone decedute negli ultimi 12 mesi. Alle 8:15 esatte il rintocco della campana ha scandito l'inizio del minuto di silenzio; l'orario esatto di 75 anni fa in cui l'ordigno atomico venne sganciato dal bombardiere B29 statunitense Enola Gay, provocando 140'000 morti. Una seconda bomba venne lanciata su Nagasaki il 9 agosto, decretando di fatto la fine della Seconda guerra mondiale con la resa incondizionata del Giappone 6 giorni dopo.

Quest'anno la diffusione della pandemia ha complicato l'organizzazione dell'evento, in particolare nella gestione della sicurezza sanitaria, con la presenza dei sopravvissuti al disastro, gli "hibakusha", sempre più provati con un'età media superiore agli 83 anni.

L'esacerbarsi della pandemia ha inoltre impedito un avanzamento dei negoziati sul disarmo e le trattative per la revisione del Trattato di non proliferazione nucleare. Nel discorso iniziale di commemorazione della tragedia il sindaco di Hiroshima, Matsui Kazumi, ha sollecitato i paesi del mondo a unirsi contro le minacce che affliggono l'umanità, ripudiando ogni forma di nazionalismo estremo.

Pur essendo l'unico paese vittima di un attacco atomico, il Giappone - che dipende dagli Stati Uniti per la protezione dei suoi confini - non è tra i firmatari del Trattato di non proliferazione nucleare siglato nel luglio del 2017 da un totale di 122 paesi.

keystone-sda.ch (JIJI)
Guarda tutte le 18 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
ARGENTINA
6 ore
Caos ai funerali di Maradona a Baires
Gli esclusi dalla processione hanno reagito attaccando gli agenti con bastoni, sassi e bottiglie.
COREA DEL SUD
7 ore
40 anni di carcere per il 25enne schiavista sessuale su Telegram
Aveva circuito, ricattato e sfruttato almeno 76 donne, diverse delle quali minorenni. L'accusa voleva l'ergastolo
ARGENTINA
9 ore
Si fa una foto con il corpo senza vita di Maradona e il pollice alzato: «Che canagliata»
Sdegno per un'immagine che sta circolando su WhatsApp. Licenziato in tronco il responsabile, un operatore funebre.
ITALIA
11 ore
Restituisce un pezzo di marmo rubato a Roma e allega una lettera di scuse
La ragazza tuttavia non è riuscita a cancellare una scritta fatta con un pennarello.
ARGENTINA
14 ore
Maradona sarà sepolto oggi
La veglia pubblica si concluderà alle 16 locali. La salma sarà inumata al "Jardin de Bella Vista" con i suoi genitori
SVEZIA
16 ore
Il principe di Svezia e la moglie hanno il Covid-19
In seguito al contagio, tamponi a tappeto a Palazzo
ITALIA
19 ore
Compra un involtino e ci trova dentro un dito umano
È successo in provincia di Ravenna, subito scattati gli accertamenti. Il prodotto era stato confezionato in Spagna
MONDO
20 ore
Tre giorni di camera ardente per rendere omaggio a una leggenda
La salma di Diego Armando Maradona verrà esposta nel palazzo presidenziale della Casa Rosada di Buenos Aires.
STATI UNITI
20 ore
Alla fine Trump ha graziato Michael Flynn, il prossimo sarà Bannon?
L'amnistia al suo ex-consigliere, condannato durante il Russiagate, potrebbe essere la prima di una lunga serie
FOTO
THAILANDIA
22 ore
Sembrava ketamina, ma non lo era
Colossale «incomprensione» delle autorità thailandesi, che avevano annunciato un sequestro da un miliardo di dollari
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile