Archivio Depositphotos
A volte, una candela basta.
REGNO UNITO
05.08.20 - 10:260
Aggiornamento : 10:55

Le fa la proposta... bruciando casa

Un uomo di Sheffield ha esagerato con le candele per realizzare una proposta di matrimonio

SHEFFIELD - La proposta di matrimonio di un giovane di Sheffield ha fatto parlare di sé più del dovuto: questo perché, per farla, ha dato fuoco al proprio appartamento per sbaglio.

Lo ha riportato la Bbc, sulla base del racconto dei vigili del fuoco locali. 

A volte essere romantici paga, e a volte fa pagare. Come in questo caso: sarà salato il conto dell'uomo di Sheffield che ha causato un incendio nel proprio stabile. Come? Accendendo centinaia di candele "tealight", per creare il giusto ambiente prima della grande proposta.

I servizi d'antincendio e di soccorso dello Yorkshire del Sud (South Yorkshire Fire and Rescue Service) hanno spiegato che l'incendio è iniziato quando l'uomo, dopo aver preparato tutto nella propria abitazione, è andato a prendere la sua ragazza, per il "grande momento".

E così, quando la coppia è tornata, l'appartamento era inghiottito dalle fiamme, e le autopompe dei pompieri erano già in strada.

Un portavoce dei servizi ha spiegato che, fortunatamente, nessuno è rimasto ferito, e che la ragazza «ha detto comunque di sì!». In ogni caso, ha anche sottolineato la cautela che bisogna avere quando si utilizzano candele di questo tipo: «Per quanto siano romantiche, e per quanto tutti le amiamo, le candele possono essere pericolose».

Infine, i vigili del fuoco hanno augurato ai futuri sposi «tutto il meglio», dichiarando che i team impiegati a spegnere l'incendio si attendono ora un invito alle nozze.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
57 min
Madrid chiede l'intervento dell'esercito nelle zone rosse
I militari potrebbero fornire supporto logistico e dare una mano nel fare i test
BRASILE
1 ora
Il gigante del petrolio Petrobras indagato per una presunta frode miliardaria
Indagati «possibili atti di corruzione e riciclaggio di denaro»
STATI UNITI
2 ore
La scommessa di Musk: un'auto elettrica a guida autonoma a 25mila dollari
Secondo gli analisti la previsione - il boss di Tesla pensa di farcela in tre anni - è ottimistica
MONDO
3 ore
Coronavirus, in Francia ci saranno zone 'super-rosse' e 'scarlatte'
La Germania, intanto, si prepara all'autunno: «La pandemia inizierà seriamente solo adesso»
UNIONE EUROPEA
5 ore
«Tutti dovranno mostrare solidarietà verso i Paesi sotto pressione»
Il nuovo accordo è stato presentato dai commissari Ue Ylva Johansson, e Margaritis Schinas
MONDO
5 ore
Contenuti dannosi sui social, TikTok propone una coalizione globale
La app fa sapere di aver rimosso 104,5 milioni di video per violazione delle linee guida nei primi sei mesi del 2020
BIELORUSSIA
7 ore
Lukashenko ha giurato in segreto
Questa mattina le strade del centro di Minsk sono state bloccate al traffico.
FOCUS
9 ore
Pomodori ancora rossi di vergogna
Vicino a Foggia sorge una baraccopoli che ospita settemila migranti, la maggior parte lavorano nei campi di pomodori.
GERMANIA
9 ore
Dimesso Navalny: «È possibile una guarigione completa»
L'oppositore è rimasto in ospedale per 32 giorni dopo il trasferimento dalla Russia, dove sarebbe stato avvelenato.
AUSTRALIA
10 ore
Altre 200 balene spiaggiate in Tasmania
La maggior parte era morta. Con il ritrovamento di martedì, si tratta del più importante spiaggiamento nello Stato.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile