keystone-sda.ch / STF (Kirsty Wigglesworth)
RUSSIA
03.08.20 - 14:560

Milioni di dosi di vaccino «entro l'inizio del 2021»

La previsione di Mosca, che annuncia la produzione in massa del preparato sviluppato dal Centro Gamaleya

MOSCA - La Russia prevede di produrre milioni di dosi di vaccino per il Covid-19 entro l'inizio del 2021. A sostenerlo è il ministro russo dell'Industria e del Commercio, Denis Manturov, ripreso dall'agenzia di stampa statale russa Tass.

Secondo le autorità russe, a settembre prenderà il via la produzione di massa di un vaccino sviluppato dal Centro nazionale Gamaleya di epidemiologia e microbiologia.

«Stando alle stime preliminari» - afferma Manturov - la Russia dovrebbe «assicurare la produzione di diverse centinaia di migliaia di dosi di vaccino al mese con un successivo aumento fino a diversi milioni entro l'inizio del prossimo anno».

Il ministro ha aggiunto che l'istituto Gamaleya «sta lavorando alla produzione seriale del vaccino», sottolineando che la speranza è di iniziare a settembre.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 anno fa su tio
Rivendico il diritto a un sistema immunitario forte
spank77 1 anno fa su tio
@pillola rossa Se capissi come funziona un vaccino, capiresti che il sistema immunitario e invece Stimolato dal vaccino stesso. :-)
pillola rossa 1 anno fa su tio
@spank77 Capisco eccome Spank. E ho il supporto scientifico del mio medico (laurea fmh a Zh)
sedelin 1 anno fa su tio
lobotomia di massa
pillola rossa 1 anno fa su tio
@sedelin I commenti agli altri blog sui vaccini tutti cancellati?
seo56 1 anno fa su tio
Buffonata putinuana...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Stati Uniti
6 ore
Incriminati i genitori del killer di Oxford
La scuola li aveva convocati per esprimere alcune preoccupazioni. Irreperibili per alcune ore, sono stati arrestati
Italia
17 ore
Si spengono i riflettori sul piccolo Eitan. Dopo 84 giorni è tornato a casa
La famiglia: «Ora ha bisogno di serenità e tranquillità per affrontare un percorso di recupero delicato»
Regno Unito
20 ore
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
GERMANIA
22 ore
Il picco delle terapie intensive è previsto per Natale
«Non si può perdere tempo, non bisogna perdere neppure un giorno» secondo il presidente del Robert Koch Institut
SUDAFRICA
1 gior
La quarta ondata si muove più velocemente delle precedenti
L'incidenza dei ricoveri dei bambini sotto i cinque anni di età è inferiore solamente a quella degli over 60
STATI UNITI
1 gior
Nove colpi di pistola ad un disabile, licenziato un agente di polizia
Il 61enne in sedia a rotelle brandiva un coltello, e si stava recando in un centro commerciale
Francia
1 gior
Si candida come presidente: YouTube lo oscura e i media lo denunciano
Il saggista di estrema destra ha violato i diritti di autore e d'immagine. In totale potrebbe dover pagare 400'000 euro
MONDO
1 gior
«Omicron aveva già fatto il giro del mondo»
La virologa dell'università di Berna Hodcroft: «Le restrizioni servono solo a prendere tempo»
SVIZZERA / MONDO
1 gior
Quegli svizzeri con le piantagioni "problematiche"
Public Eye denuncia la situazione gestita dagli uffici di Ginevra e Zugo, e punta il dito contro la politica svizzera.
STATI UNITI
1 gior
Jack Dorsey, tutti i volti del più atipico dei miliardari hi-tech
Un po' donnaiolo, un po' santone il co-fondatore di Twitter ha confermato il suo addio all'azienda. Vi raccontiamo chi è
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile