Archivio Keystone
ITALIA
25.07.20 - 20:330

«Siamo andati dietro le quinte della malattia»

Uno studio ha svelato il meccanismo d'azione del coronavirus

Il ricercatore: «La scoperta apre la strada alla messa a punto di nuove armi terapeutiche»

ROMA - Scoperto il meccanismo d'azione del SarsCov2, con la catena di reazioni che porta ai gravi danni sull'organismo. È questo il risultato raggiunto all'Università Sapienza di Roma da Francesco Violi, docente ordinario di Medicina Interna e direttore della prima Clinica medica del Policlinico Umberto I. Lo studio, eseguito su 182 pazienti, è in corso di pubblicazione sulla rivista scientifica Redox Biology.

«Siamo andati dietro le quinte della malattia e abbiamo capito cosa aziona i danni all'intero organismo», ha spiegato Violi. Quello che «abbiamo scoperto è che il SarsCov2 entra nelle cellule dell'organismo umano attraverso un enzima, la proteina Ace2 che è presente nell'organismo stesso. Il virus ha però l'effetto d'inibire la proteina Ace2 una volta entrato nel soggetto. A sua volta, però, Ace2 ha la funzione d'inattivare un'altra proteina, l'angiotensina, che ha un potente effetto infiammatorio essendo un potente vasocostrittore e mediatore dell'infiammazione delle arterie».

Dunque, Ace2, essendo inattivata, non può più arginare l'angiotensina che, di conseguenza, mostra un'aumentata attività che è mediata da un altro enzima, Nox2, il più potente enzima cellulare produttore di radicali liberi.

I ricercatori hanno quindi notato come nei pazienti con Covid-19 Nox2 fosse attivata rispetto a un gruppo di controllo di 91 pazienti sani. Sempre tra i malati di Covid, inoltre, l'attivazione era maggiore in quelli che avevano bisogno di ventilazione meccanica o che andavano incontro a trombosi, suggerendo una relazione tra gravità di malattia e attivazione di Nox2.

Lo studio, secondo Violi, «ha fatto luce su questo meccanismo che si potrebbe definire il "gioco indiretto" del nuovo coronavirus. Una specie di reazione a cascata che porta all'esito finale: SarsCov2 inattiva l'enzima Ace 2 che a sua volta non può più disattivare la proteina infiammatoria Nox2 che, a sua volta, porta al danno infiammatorio sistemico. Infatti, l'esito finale è il danneggiamento dei vasi sanguigni con il rischio, ad esempio, di trombosi».

Questo risultato, a detta del ricercatore, «fornisce la prima indicazione sul meccanismo di danno agli organi causato da Covid-19 e spiega il motivo per cui i pazienti hanno una seria infiammazione sistemica. Spero ci possa ora essere interesse a proseguire con la ricerca attraverso farmaci inibitori di Nox2, per individuare un trattamento per i danni causati da Covid-19».

Questa scoperta, per l'esperto, «apre la strada alla messa a punto di nuove armi terapeutiche contro gli effetti gravi della Covid-19 e può essere un percorso per individuare una cura per il futuro in attesa del vaccino e del suo impiego su scala globale».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
5 ore
Lasciare «che il virus faccia il suo corso»? Johnson non ci sta
Il premier britannico ha difeso le restrizioni imposte nelle ultime settimane
STATI UNITI
6 ore
Biden medita di dire basta ai duelli con Trump in TV
«È una questione di dignità e di rispetto» ha detto Biden con amarezza
MONDO
6 ore
«Basta liste rosse o nere, bisogna aiutare il turismo»
Per il Direttore dell'ATAG, Micheal Gill, è importante riportare certezza nel settore del turismo
GRAN BRETAGNA
7 ore
Lo studio: siamo a rischio Covid negli uffici
Tutta colpa della "ventilazione miscelata" usata per riscaldare gli uffici
ITALIA
8 ore
Sparò al fidanzato della figlia; condannato a 14 anni Ciontoli
È finalmente arrivata la sentenza sull'omicidio di Marco Vannini, avvenuto nel 2015 a Ladispoli
UNGHERIA
11 ore
Twitter ha sospeso il profilo del governo ungherese
Silenziato il canale social del governo di Viktor Orban, le proteste ufficiali dello Stato
FRANCIA
11 ore
Studente accoltellato in classe
Un ragazzo, sospettato di essere l'autore dell'aggressione, è stato fermato
STATI UNITI
13 ore
Primo dibattito per le presidenziali: «Ha vinto Biden»
Lo rileva un sondaggio della Cnn. Anche il primo scontro con Trump di Hillary Clinton, però, era andato così.
FRANCIA
15 ore
Parigi, Lilla e Lione verso l'allerta "massima"
La stampa francese si chiede se non sia alle porte un nuovo lockdown
STATI UNITI
17 ore
Disney taglia 28mila dipendenti
In due terzi dei casi si tratta di posti di lavoro part-time
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile