Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
Un visone.
SPAGNA
17.07.20 - 19:250
Aggiornamento : 19:58

Quasi 100mila visoni saranno abbattuti a causa del coronavirus

L'87% dei visoni testati è risultato positivo al tampone di Covid-19

Si è così nuovamente acceso il dibattito sull'eventuale trasmissibilità tra uomo e animale, e viceversa

SARAGOZZA - 92'700 visoni di una fattoria spagnola dovranno essere abbattuti dopo che molti di loro sono risultati positivi al coronavirus.

Lo hanno riferito le autorità sanitarie locali quando la situazione ha preso una brutta piega in una fattoria nel nord-est della Spagna.

L'epidemia tra gli animali è stata scoperta dopo che la moglie di uno dei dipendenti dell'azienda agricola ha contratto il Covid-19 a fine maggio. In seguito ai test, sono emersi altri sei casi di positività tra i lavoratori agricoli.

Dopo la scoperta, i visoni presenti nello stabilimento sono stati isolati, monitorati e testati: l'87% di essi è risultato positivo al tampone. Da qui è nata la decisione delle autorità sanitarie di abbattere tutti gli animali presenti. È ora previsto un risarcimento finanziario a favore dell'azienda colpita.

Il caso ha fatto tornare alla ribalta le discussioni su un'eventuale trasmissibilità da uomo ad animale e viceversa.

In ogni caso, come riporta la Bbc, non si sa ancora molto sul tema. Difatti, non si è nemmeno certi se in questo caso siano stati i visoni a trasmettere il virus ai lavoratori o se la catena di trasmissione si è svolta in maniera contraria.

Il caso in Spagna ricorda quelli recenti nei Paesi Bassi, dove decine di migliaia di visoni sono stati abbattuti negli ultimi mesi dopo la scoperta di focolai nelle fattorie di tutto il paese. Allora, il Governo olandese aveva dichiarato «plausibile» il fatto che un visone avesse passato il virus a un lavoratore agricolo.

La preoccupazione di molti scienziati è ora che se il virus dovesse infiltrarsi nella fauna selvatica potrebbe essere non notato. E il Covid-19 potrebbe rivelarsi catastrofico per diversi animali in via di estinzione, come gorilla e scimpanzé.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
INDONESIA
1 ora
Giacarta sprofonda? L'Indonesia costruisce la sua nuova capitale
I funzionari del governo si trasferiranno in una città che al momento non esiste ancora
STATI UNITI
3 ore
Vaccini, effetto placebo in due eventi avversi su tre
Sono i risultati emersi da uno studio pubblicato sulla rivista Jama Network Open
ITALIA
6 ore
Ma quanto ci vuole a eleggere il presidente della Repubblica?
Da meno di tre ore a oltre due settimane. Le ultime elezioni però si sono sempre concluse in un paio di giorni.
FOTO
NORVEGIA
9 ore
Oggi Breivik ha chiesto la libertà condizionale
Gli osservatori norvegesi si aspettano che la richiesta venga respinta
CINA
10 ore
Luci accese sui diritti umani, soprattutto durante le Olimpiadi
La richiesta di Amnesty International in vista dei Giochi di Pechino
FOTO
NUOVA ZELANDA
13 ore
Cenere, acqua e distruzione: le prime immagini da Tonga
Le hanno scattate gli aerei di soccorso neozelandesi e i satelliti. Al momento però atterrare è impossibile
FOCUS
14 ore
Sportivi e campioni, segni particolari: no vax
Non solo Djokovic. L'elenco degli sportivi che rifiutano di vaccinarsi o criticano le misure contro il Covid, è lungo.
REGNO UNITO
14 ore
Dottori esauriti dal Covid fanno danni
Un'indagine ha rivelato che ci sono stati una quarantina d'incidenti e in sette casi i pazienti ne hanno sofferto
CINA
21 ore
Olimpiadi di Pechino, stop alla vendita dei biglietti (in ottica anti-Covid)
Gli organizzatori scelgono di rafforzare ulteriormente la "bolla" che dovrà avvolgere atleti e addetti ai lavori
REGNO UNITO
22 ore
Come in Sudafrica, netta frenata di Omicron nel Regno Unito
Anche oltremanica il numero dei nuovi casi sta calando in modo deciso dopo il picco del 4 gennaio.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile