Keystone (archivio)
MONDO
14.07.20 - 10:520

Vaccino contro il Covid, l'Australia preme sull'acceleratore

La Commonwealth Serum Laboratories è fiduciosa sui test e prepara già la produzione di massa. Obiettivo: gennaio 2021.

La CSL produrrà «diversi milioni» di dosi prima del completamento delle sperimentazioni umane.

BRISBANE - Procedura accelerata per il nuovo vaccino australiano contro il Covid-19, denominato S-Spike. All'indomani dell'inizio, a Brisbane, delle sperimentazioni umane, la casa farmaceutica CSL è più che fiduciosa e si prepara già a produrne centinaia di milioni di dosi.

La Commonwealth Serum Laboratories, stando a quanto riferito oggi il quotidiano "The Australian", conta infatti sul successo delle sperimentazioni e sull'approvazione degli enti regolatori australiani e internazionali.

Obiettivo: gennaio 2021 - Gli scienziati dell'Università del Queensland, guidati da Trent Munro dell'Istituto australiano di bioingegneria e nanotecnologia, prevedono che il vaccino sia disponibile per usi di emergenza sin da gennaio. E la CSL produrrà «diversi milioni» di dosi dell'antigene prima ancora che siano completate le sperimentazioni umane, nella convinzione della sua approvazione attraverso le tre fasi del processo fino alla certificazione.

Vaccino S-Spike

S-Spike è basato su una tecnologia detta "molecular clamp", o "morsetto molecolare", per neutralizzare le proprietà infettive del virus e ha il vantaggio di poter fungere da piattaforma che potrà essere ricalibrata per affrontare future pandemie. Essendo basato su proteine, è considerato più sicuro da testare sulle persone, rispetto a formulazioni che usano virus vivo.

Solo pochi dei circa 180 vaccini in via di sviluppo nel mondo sono in corso di sperimentazione umana, il che pone S-Spike tra i più promettenti accanto a candidati americani, britannici e cinesi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Axio 4 mesi fa su tio
Cambia periodo ma la corsa all oro ( vaccino ) è cominciata
sedelin 4 mesi fa su tio
sarà lotta fra chi arriva per primo. sei contento bill?
miba 4 mesi fa su tio
Una cosa è poca ma sicura: sicuramente un bel business :)
ni_na 4 mesi fa su tio
Ma se fino a ieri era ancora in dubbio la possibilità che sviluppare anticorpi serva a qualcosa? Vedi articolo di Repubblica sui ricercatori italiani... e poi non ci volevano anni per un vaccino sicuro?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Nata da un embrione congelato... 28 anni fa
Il record precedente, di 25 anni, era stato stabilito nel 2017. Dalla stessa coppia di genitori adottivi
Unione europea
1 ora
L'Ue? «Un matrimonio in crisi, serve un esame di coscienza»
A Mateusz Morawieczki non va giù lo sfogo dell'Unione contro Polonia e Ungheria
STATI UNITI
4 ore
«Restate a casa», disse il sindaco dalla sua vacanza in Messico
Bufera sul sindaco di Austin, in Texas, molto attivo nell'esortare al rispetto delle raccomandazioni.
MONDO
4 ore
È TikTok il social dell'anno
Tuttavia, negli Stati Uniti, lo scontro con la Cina sta ancora tenendo l'app musicale sulle spine
STATI UNITI
5 ore
È già iniziato il pressing della Cina sul team di Biden
Lo sostiene l'intelligence Usa che ha parlato di spionaggio e campagne d'influenza di Pechino negli States
ITALIA
7 ore
Natale blindato, Conte firma stasera
Le conferme: regioni "chiuse" dal 21 dicembre al 6 gennaio. Blindati il 25 e 26 dicembre e Capodanno
EUROPA
8 ore
I "rifiuti d'oro" del Covid
Una maxi-operazione dell'Europol su scala europea ha portato a oltre 100 arresti
EUROPA
17 ore
EasyJet: bagaglio a mano? Presto solo uno zainetto
Da febbraio si potrà portare in cabina solo una piccola borsa da tenere sotto il sedile
BIELORUSSIA / LITUANIA
17 ore
«Quella centrale nucleare non rispetta gli standard internazionali»
La Lituania è preoccupata della gestione bielorussia della nuova centrale nucleare di Astravyets
MONDO
18 ore
L'Onu rimuove la cannabis dalla lista dei narcotici più pericolosi
Nella stessa tabella figuravano anche eroina e cocaina
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile