Keystone
IRAN
12.07.20 - 13:220

Aereo ucraino abbattuto: si è trattato di un errore umano

Lo conferma un rapporto sull'incidente del Boeing 737, abbattuto lo scorso 8 gennaio

TEHERAN - Un "errore umano" di regolazione di un radar militare è stato l'"elemento chiave" dell'abbattimento del Boeing ucraino lo scorso 8 gennaio da parte dell'Iran che provocò la morte di 176 persone: lo ha reso noto in un rapporto l'aviazione civile di Teheran.

Nel suo rapporto l'Aviazione civile ha confermato che il Boeing 737 della Ukrainian International Airlines, decollato da Teheran con destinazione Kiev, fu abbattuto da due missili del sistema contraereo iraniano, lanciati a 30 secondi l'uno dall'altro. Delle 176 persone che si trovavano a bordo, 147 erano iraniani, compresi quelli con doppia cittadinanza.

Il rapporto sottolinea che ci fu un "errore umano" commesso da un operatore di uno dei sistemi di difesa che mancò di regolare il radar, ciò che portò ad un errore di 107 gradi nella direzione geografica del sistema. «In seguito all'allineamento errato», ha osservato l'Aviazione civile, «il sistema non ha potuto percepire con precisione la traiettoria dell'aereo ucraino». A questo, prosegue il rapporto, è seguita una catena di errori nei minuti successivi che ha portato alla tragedia.

L'Iran, dopo avere inizialmente negato ogni responsabilità, ammise tre giorni dopo che il velivolo era stato abbattuto per errore dai propri sistemi di difesa, in allarme per un possibile attacco nemico dopo che, poche ore prima, le Guardie della rivoluzione avevano colpito con una salva di missili una base militare irachena dove erano presenti truppe americane.

Si trattava di un'azione di rappresaglia per l'uccisione da parte degli Stati Uniti del generale iraniano Qassem Soleimani, avvenuta il 3 gennaio in un attacco con droni all'aeroporto di Baghdad.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Esse 1 anno fa su tio
grazie
seo56 1 anno fa su tio
No comment!
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
In Iran ci sono voluti pochi mesi per sapere la verità... invece per l'abbattimento dell'aereo Malaysiano in Ucraina non si sa ancora niente... le autorità olandesi, incaricate di far luce sulla tragedia hanno firmato un accordo con Australia, Belgio, Ucraina ed Eurojust per la non divulgazione dei risultati... caso mai che la verità scagionava i Russi e incolpava i ribelli sostenuti dallEuropa e Ammeriga... che caso, eh?... :-/
Heinz 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Dove hai trovato le informazioni su questo accordo?
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Heinz wiki... o puoi anche googlare per trovare altre fonti... :-)))
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
LIVE
Omicron ha una variante “occulta” che la rende difficile da tracciare
In Austria ospedali allo stremo, in Spagna si vaccinano i bambini e l'Oms ragiona sull'obbligo vaccinale
GERMANIA
13 ore
Dalla paura alla strage, così si è svolto il dramma di Brandeburgo
Una coppia e i loro tre bambini sono stati trovati morti in casa nel fine settimana
EGITTO
15 ore
Patrick Zaki sarà scarcerato (ma non assolto)
La conferma oggi da parte delle autorità egiziane che confermano come il processo si farà, ma a febbraio 2022
STATI UNITI
17 ore
Quel processo da 50 miliardi al sedicente creatore dei Bitcoin
Si è tenuto a Miami e ha visto sul banco degli imputati un informatico australiano 46enne che sostiene di averli creati
LE FOTO
FRANCIA
20 ore
L'esplosione e poi il crollo, in piena notte
All'origine del crollo, informano i pompieri, potrebbe esserci stata una fuga di gas
MONDO
22 ore
Covid, l'Oms "boccia" il plasma dei convalescenti
La terapia «non incrementa le chance di sopravvivenza né riduce la necessità di ricorrere alla ventilazione meccanica»
REGNO UNITO
1 gior
«Facebook ha lucrato sul genocidio dei Rohingya»
Lo sostiene una doppia class action che chiede al social di Zuckerberg 150 miliardi di dollari
Francia
1 gior
Ordinano stupri online, è la nuova frontiera del turismo sessuale
Chi paga questo "servizio" è nel 100 per cento dei casi un uomo e non è escluso che sia un padre di famiglia
ITALIA
1 gior
Brevettato il "trucco" per ingannare il coronavirus
I risultati di uno studio italiano. Basato sull'uso di aptameri, potrebbe essere il primo tassello di un nuovo farmaco.
LA FOTO
STATI UNITI
1 gior
La foto di Natale con i fucili d'assalto che fa discutere gli USA
L'albero addobbato, la famiglia riunita, e i... fucili d'assalto. Un'immagine che ha provocato una marea di polemiche
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile