KEYSTONE
Flop (per ora) per l'app di tracciamento francese StopCovid.
MONDO
25.06.20 - 08:000

Le alterne fortune delle app di tracciamento (nel giorno di SwissCovid)

In Italia e Francia stentano, in Giappone c'è stato un grosso problema di bug.

PARIGI - In Svizzera è il giorno del debutto ufficiale di SwissCovid, l'app di tracciamento dei contatti grazie alla quale si dovrebbe essere in grado di sapere se siamo venuti a contatto con qualcuno che ha contratto il coronavirus.

Altre applicazioni già lanciate in altri Paesi, che funzionano in modo assolutamente simile, stanno vivendo ore complicate. Abbiamo già riferito dei guai dell'app giapponese - bloccata a causa di alcuni bug - e sulla quale gli informatici nipponici sono al lavoro in vista del rilascio della versione riveduta e corretta, che avverrà nei prossimi giorni. In Francia è in funzione da tre settimane l'app StopCovid e il numero di segnalazioni ha sorpreso le autorità. Sono solamente 68, infatti, coloro che hanno ricevuto la notifica di essere risultati positivi al virus. «Devo ammettere che il numero, decisamente basso, ci ha sorpreso» ha ammesso il ministro per l'Economia digitale Cédric O, che spiega il risultato con la «debole prevalenza dell'epidemia» in Francia, dove il numero di decessi e nuovi positivi è in costante diminuzione.

Il problema con StopCovid, però, è a monte: è stata scaricata 1,8 milioni di volte dal 2 giugno a oggi, ma successivamente in 460mila hanno deciso di cancellarla dallo smartphone. Va decisamente meglio per l'app tedesca, che è stata scaricata oltre 10 milioni di volte. Un successo che si spiega con le «differenze culturali» tra i due popoli, sostiene O.

Infine c'è l'Italia, dove Immuni è in vigore sull'intero territorio nazionale da dieci giorni. È stata scaricata circa 3,5 milioni di volte (molto meno di quello che auspicano le autorità sanitarie) e il governo, per bocca della ministra per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione, Paola Pisano, ha spiegato che non si è ancora «entrati nel vivo della campagna di comunicazione». Senza peraltro indicare quando (e come) questa verrà intensificata.

Nel frattempo i due principali leader dell'opposizione di destra al governo Conte, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, hanno sparato a zero su Immuni. «Non l'ho scaricata e invito tutti a non scaricarla» afferma la leader di Fratelli d'Italia, sostenendo che esiste un problema di protezione dei dati personali, il «business più appetibile del mondo per le case farmaceutiche». Nonostante le svariate rassicurazioni sulla tutela dei dati personali, che sia il Garante italiano che vari esperti hanno diffuso.

Per il successo di tutte queste app, è stato più volte ribadito, è fondamentale che un numero molto rilevante di persone decidano di scaricarle e attivarle. In questo modo si dovrebbe dare una mano nel ridurre il numero di nuovi contagi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
AUSTRALIA
1 ora
In Parlamento, un dipendente su tre vittima di abusi sessuali
Il premier Scott Morrison ha commentato il rapporto: «Statistiche spaventose»
NORVEGIA
4 ore
A 10 anni dalla strage, Breivik continua a perseguitare i sopravvissuti
Anche le famiglie delle vittime continuano a ricevere lettere di minacce e di propaganda
ITALIA
7 ore
Long Covid, uno su due si sente sempre stanco
Uno studio evidenzia i sintomi più comuni per chi ha contratto il Covid: dolori, depressione e fatica a respirare
FOCUS
Cina
7 ore
Denuncia e poi scompare, il misterioso caso di Peng Shuai
La tennista, svanita dopo un'accusa di stupro alle alte sfere, è poi riapparsa. Ma i dubbi su quanto successo restano
STATI UNITI
9 ore
Omicron e vaccini: «calo sostanziale» dell'efficacia oppure no?
Il Ceo di Moderna Bancel prevede che la risposta sarà inferiore rispetto alla Delta. Più ottimismo, invece, da BioNTech
ISRAELE / ITALIA
1 gior
Respinto il ricorso del nonno: il piccolo Eitan rientra in Italia
La conferma della Corte Suprema israeliana: il piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone sarà presto in Italia
SUDAFRICA
1 gior
«Omicron? Sintomi più lievi, ma anziani e casi a rischio stiano attenti»
Le parole della dottoressa sudafricana che ha scoperto la nuova variante: «Preoccupati? No. Sul chi vive? Sì»
REGNO UNITO
1 gior
Bufera di neve: 60 persone bloccate per due giorni in un pub
Una bufera legata alla tempesta Arwen ha isolato completamente il Tan Hill Inn, impedendo ai presenti di tornare a casa
STATI UNITI
1 gior
Minorenni reclutate per Epstein? Ghislaine Maxwell a processo
La 59enne ex compagna di Epstein si è dichiarata non colpevole di tutti i capi d'accusa
FRANCIA
1 gior
«Troppi morti nella Manica, è inaccettabile»
Lo ha detto il Ministro francese Gérald Darmanin, in un meeting relativo alla situazione dei migranti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile