Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (archivio)
ITALIA
19.06.20 - 11:100

Tracce di Sars-Cov-2 nelle acque di Milano e Torino già a dicembre

Lo rivela uno studio sui flussi delle acque di scarico effettuato dall'Istituto Superiore di Sanità italiano

MILANO / TORINO - Il fatto che il nuovo coronavirus fosse arrivato nel Nord Italia ben prima della fine dello scorso gennaio trova nuove conferme in uno studio, in via di pubblicazione, effettuato dall'Istituto Superiore di Sanità sulle acque di scarico raccolte in un periodo precedente all'inizio dell'emergenza sanitaria.

Dalle analisi è emerso che in due campioni, prelevati nelle città di Milano e Torino il 18 dicembre dell'anno scorso, era presente l'RNA del SARS-Cov-2. «Nelle stesse città - spiega Giuseppina La Rosa, del Reparto di Qualità dell’Acqua e Salute del Dipartimento di Ambiente e Salute dell'ISS - sono stati trovati campioni positivi anche nei mesi successivi di gennaio e febbraio 2020, mentre i campioni di ottobre e novembre 2019, come pure tutti i campioni di controllo, hanno dato esiti negativi».

I risultati sono «coerenti» con quelli rilevati da altre analisi retrospettive effettuate in altri Paesi. In Francia è stato identificato un positivo al virus a fine dicembre 2019, mentre in Spagna un recente studio su campioni di acque reflue raccolti a Barcellona ha individuato l'RNA del nuovo coronavirus risalente a una quarantina di giorni prima del primo caso autoctono.

«Bisogna evidenziare - ha detto il direttore dello stesso reparto dell'ISS, Luca Lucentini - che il ritrovamento del virus non implica automaticamente che le catene di trasmissione principali che hanno portato poi allo sviluppo dell’epidemia nel nostro paese si siano originate proprio da questi primi casi, ma, in prospettiva, una rete di sorveglianza sul territorio può rivelarsi preziosa per controllare l’epidemia».

Seguendo quest'ottica, l'ISS ha presentato al Ministero della Salute italiano una proposta per avviare una rete di sorveglianza su SARS-Cov-2 nei reflui. Uno studio pilota sarà avviato a luglio su siti prioritari nelle località turistiche.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Quirinale, niente di fatto anche oggi
Le schede bianche sono state la costante anche della seconda votazione
GERMANIA
3 ore
Il 18enne che ha sparato ai compagni «avrebbe potuto fare una strage»
«Le persone devono essere punite» aveva scritto al padre via Whatsapp, pochi minuti prima
LE FOTO
OCEANO PACIFICO
9 ore
Tra gli aiuti diretti a Tonga, un focolaio di Covid
Sulla "HMAS Adelaide" della marina australiana ci sono 23 membri dell'equipaggio positivi al coronavirus
ITALIA
11 ore
Da Amadeus, a Vasco e Siffredi: i non "quirinabili" votati
Pioggia di schede bianche ieri a Montecitorio, ma non senza qualche nome curioso. E no, non è la prima volta.
COREA DEL NORD
13 ore
La Corea del Nord testa nuovi missili
Il Sud avvisa: «Dobbiamo condurre un'analisi dettagliata»
UCRAINA/RUSSIA
21 ore
Dalla «minaccia russa» all'«isteria europea», il confine è sempre più rovente
Stati Uniti e Regno Unito richiamano a casa i dipendenti delle ambasciate e la Nato manda rinforzi armati all'Ucraina
ITALIA
23 ore
Presidente della Repubblica italiana: nulla di fatto nella prima giornata di votazione
Le schede bianche sono state 672. Domani si ricomincia
MEDIO ORIENTE
1 gior
Missili verso Abu Dhabi, si infiamma lo scontro con gli Huthi
I ribelli dicono di aver colpito anche la zona di Dubai, dagli Emirati non giunge però nessuna conferma
RUSSIA
1 gior
Omicron è in Russia, dove metà della popolazione non è vaccinata
La variante è correlata a un tasso minore di ricoveri. Sarà però così anche dove gli immunizzati sono la minoranza?
FOTO
GERMANIA
1 gior
Heidelberg, spari nel campus: uno dei feriti è morto. «È stato uno studente»
La polizia, accorsa con un ampio contingente, ha comunicato che l'aggressore si è tolto la vita.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile