Keystone (archivio)
ITALIA
19.06.20 - 06:540
Aggiornamento : 11:26

Una seconda ondata come quella di marzo? «Non credo»

L'infettivologo Matteo Bassetti si mostra ottimista sull'andamento dell'epidemia: «Bisognerà convivere con il Covid»

I contagi degli ultimi giorni, ha detto l'esperto, sono attribuibili principalmente agli asintomatici e «preoccupano molto meno, anche se devono avere una giusta attenzione da parte del sistema di prevenzione».

GENOVA - L'ipotesi di una seconda ondata di contagi da coronavirus di dimensioni paragonabili a quella che ha colpito l'Italia (e più generalmente l'Europa) nella fase più acuta dell'emergenza è poco probabile secondo l'infettivologo Matteo Bassetti, direttore della Clinica Malattie Infettive dell'Ospedale San Martino.

In un lungo commento pubblicato sulla propria pagina di Facebook, Bassetti parla di «buone notizie» sul fronte Covid, ribadendo quanto più volte espresso da tanti suoi colleghi: dovremo imparare a convivere con questo virus e «essere pronti ad affrontare nuovi casi nel prossimo autunno».

«Io credo che non ci sarà una seconda ondata simile a quella di marzo», ha detto l'infettivologo ricordando i numeri dei ricoveri, in ospedale e in terapia intensiva, che continuano a scendere. «I catastrofisti e i pessimisti, di cui l'Italia è stata ed è ancora piena, non saranno contenti di questi numeri. Io e molti miei colleghi, invece sì». I nuovi contagi degli ultimi giorni, attribuibili prevalentemente agli asintomatici, «preoccupano meno, molto meno, anche se devono avere ovviamente una giusta attenzione da parte del sistema di prevenzione».

E un commento Bassetti lo ha riservato infine anche all'affidabilità dei modelli matematici, recentemente "criticati" anche dal virologo Guido Silvestri per la loro inadeguatezza nel prevedere l'evoluzione dell'epidemia. «Per il futuro occorrerà valutare più attentamente e più criticamente la capacità di previsione dei vari modelli», afferma il direttore della Clinica Malattie Infettive del San Martino, e «ascoltare di più i medici sul campo». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
BRASILE
6 ore
Bolsonaro come Hitler: la copertina crea scandalo
Un settimanale brasiliano attacca il presidente definendolo «architetto della tragedia» e «mercante di morte».
FOTO
STATI UNITI
8 ore
MacBook Pro 2021: ecco le “macchine bestiali”
In una presentazione a velocità della luce Apple ha presentato i suoi due nuovi MacBook Pro.
ITALIA
9 ore
Un professore alla guida di Roma
In Italia vola il centrosinistra che si è portato a casa tutti i capoluoghi di regione (a parte Trieste).
FOTO
STATI UNITI
10 ore
Esce dal ristorante senza mascherina, è bufera su Joe Biden
Il presidente è stato fotografato a viso scoperto mentre usciva da un ristorante italiano di Washington D.C.
CINA
12 ore
Perché in tantissimi facevano il tifo per un pluriomicida cinese in fuga
Aveva accoltellato un'intera famiglia ma tutti speravano che potesse farla franca, la tragica storia di Ou Jinzhong
STATI UNITI
14 ore
Colin Powell è morto di Covid 19
L'ex Segretario di Stato americano aveva 84 anni lottava da tempo con la malattia
LE IMMAGINI
ITALIA
16 ore
Idranti e lacrimogeni, manifestanti sgomberati con la forza
Le operazioni al porto potranno riprendere senza rallentamenti, ma i lavoratori annunciano che lo scioperò continuerà
Stati Uniti
20 ore
I piloti degli aerei stanno perdendo la mano e fanno fatica a volare
Dopo la pandemia gli errori e il rischio di disastri aerei sono aumentati. Sotto la lente il caso degli Stati Uniti
Spagna
20 ore
«La prostituzione rende schiave le donne del nostro Paese»
Il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez ha fatto sapere domenica di voler abolire il sesso a pagamento
NUOVA GUINEA
22 ore
Pirati del mare, criminali armati fino ai denti
Agiscono perché agevolati dalla polizia corrotta e da chi detiene il potere. Ecco dove non andare mai per mare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile