Depositphotos (archivio)
MONDO
11.06.20 - 17:000

La domanda prima del tweet: «Hai letto l'articolo?»

La battaglia di Twitter contro la disinformazione prosegue. La funzione sarà testata su un numero limitato di utenti

SAN FRANCISCO - «Condividere un articolo può innescare una discussione, quindi forse potresti volerlo leggere prima di twittarlo». Parole e musica di Twitter. Nelle scorse ore il colosso social ha annunciato tramite il suo account di voler implementare un nuovo "tool" nella sua lotta alla disinformazione che corre sui media sociali.

La nuova funzionalità sarà testata inizialmente su un numero limitato di utenti Android di lingua inglese. Quando l'utente vorrà condividere un articolo senza prima leggerlo, l'app lo solleciterà ad aprire il link prima di pubblicare il post.

L'obiettivo della nuova funzione, si legge sul profilo ufficiale Twitter Support, è quello di aiutare a promuovere una discussione migliore da un punto di vista qualitativo. «Vogliamo testare una via per migliorare la qualità della conversazione sin dal suo inizio. E vedere se il fatto di ricordare alle persone di leggere un articolo prima di condividerlo conduce a una discussione più informata».

Di recente, Twitter ha attuato diversi sforzi per debellare le cosiddette "fake news" e in generale la disinformazione dalla sua piattaforma, come ad esempio la possibilità di limitare retweet e risposte ai propri post (altra funzione attivata in via sperimentale).

E per quanto concerne infine la privacy - una questione sollevata da diversi utenti dopo l'annuncio - il colosso di San Francisco ha chiarito che sulla nuova funzionalità non sarà attivo alcun genere di avviso pubblicitario. Lo strumento è finalizzato solo a «incentivare una conversazione pubblica informata e sana».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Microfoni spenti (a turno) per evitare la rissa fra Trump e Biden
L'ultimo dibattito presidenziale andrà in scena giovedì notte in Tennessee
MONDO
3 ore
«Vogliamo rendere il mondo un posto migliore»
Degli hacker si stanno comportando alla "Robin Hood", ma gli esperti non sono convinti: «È per il senso di colpa?»
STATI UNITI
6 ore
Il voto per posta vale: la Corte suprema in tackle su Trump
In Pennsylvania saranno conteggiate le schede ricevute fino a tre giorni dopo l'election day
MONDO
14 ore
Covid, gli anticorpi «scompaiono dopo poche settimane»
Lo indica uno studio canadese, pubblicato dalla rivista medica mBio
IRLANDA
15 ore
L'Irlanda va in lockdown per sei settimane
Il primo ministro Micheál Martin ha invitato la popolazione a «restare a casa».
ITALIA
16 ore
Il coprifuoco lombardo e la mediazione di Conte con i sindaci
La bordata di Confindustria: «Provo sconforto per un Paese in confusione».
ITALIA
19 ore
La Lombardia chiede al governo un coprifuoco dalle 23, Speranza è d'accordo
Altri 1687 contagi nella regione, il rapporto tra tamponi e positivi sale all'11,5%.
STATI UNITI
20 ore
New York, in vigore da oggi la messa al bando delle buste di plastica
Diversi proprietari di piccole botteghe e negozi di alimentari, tuttavia, sono contrari al divieto
FRANCIA
20 ore
Prof decapitato: 15 persone fermate
Mercoledì si terrà alla Sorbona l'omaggio a Samuel Paty
REGNO UNITO
20 ore
Brexit, «negoziati senza senso» poi la marcia indietro
C'è ancora molto da fare sulla questione delle frontiere irlandesi, afferma il vicepresidente della Commissione europea
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile