keystone-sda.ch (CRAIG LASSIG)
Un negozio in fiamme a Minneapolis
+27
STATI UNITI
30.05.20 - 10:210

Stati Uniti in fiamme per la morte di George Floyd

È ancora in corso una notte di scontri in diverse città. Un 19enne ucciso a Denver.

DENVER - Non solo Minneapolis, ma anche Atlanta, Detroit, Washington, San Jose e New York: la rabbia per l’uccisione di un 46enne afroamericano per mano della polizia nel Minnesota sta infiammando la notte ancora in corso dall’altra parte dell’oceano, con proteste sfociate in violenza in diverse città degli Stati Uniti.

Nell’episodio finora più sanguinoso, un 19enne è stato ucciso da colpi d’arma da fuoco dopo che uno sconosciuto a bordo di un SUV grigio ha aperto il fuoco su un gruppo di manifestanti. Come riporta USA Today, una dimostrazione con circa 1’500 partecipanti era iniziata pacificamente in città, ma è poi degenerata in serata con lanci di pietre alla volta degli agenti. Almeno nove persone sono state arrestate. «Ancora una volta, le azioni violente di una parte stanno adombrando dei legittimi appelli alla giustizia», ha lamentato il sindaco della città, Michael Hancock.

A Washington, una manifestazione in Pennsylvania Avenue ha costretto i servizi segreti a un breve blocco totale della Casa Bianca prima che la protesta si trasferisse in un’altra parte della città. Ad Atlanta, in Georgia, si registrano affrontamenti violenti tra manifestanti e forze di sicurezza, con lanci di mattoni e persino di fuochi d’artificio verso gli agenti. 

A New York, il sindaco Bill de Blasio ha messo in guardia: «Abbiamo davanti a noi una lunga notte a Brooklyn». Nel quartiere della Grande Mela si sono registrate tensioni tra dimostranti e polizia, con almeno un’auto di servizio incendiata e una persona travolta dalla portiera di un veicolo di pattuglia in movimento. Le forze di sicurezza hanno inoltre usato lo spray al pepe contro i manifestanti.

Scontri anche a Columbus in Ohio, Des Moines (Iowa), Indianapolis, Seattle e, per la quarta notte di seguito, Minneapolis. Blocchi di importanti arterie di scorrimento a Chicago, Los Angeles, Milwaukee e San Jose in California.

keystone-sda.ch (CRAIG LASSIG)
Guarda tutte le 31 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
2 min
Nove focolai, 209'000 persone in quarantena
Sono 38 i piccoli comuni coinvolti. Gli spostamenti sono consentiti sono fino alle 16 e per motivi di lavoro
GIAPPONE
16 min
Allerta ai massimi livelli per il maltempo
Il premier ha deciso l'invio di 10mila uomini delle Forze di autodifesa.
STATI UNITI
3 ore
Si fanno un selfie deridendo McClain, licenziati tre agenti
Il riferimento è alla morte di un altro afroamericano, immobilizzato a terra con una stretta al collo
STATI UNITI
12 ore
L'arresto di Ghislaine Maxwell mette sotto pressione l'elite mondiale che frequentava i festini pedofili
Se dovesse collaborare con la giustizia molte personalità sarebbero a rischio, fra questi pure il Principe Andrea
CINA
15 ore
Rientra a Hong Kong... dopo 3 mesi in aeroporto
L'uomo aveva raggiunto lo scalo con un volo dal Canada alla fine dello scorso marzo
CINA
16 ore
I mercati di pollame vivo saranno gradualmente chiusi
Le autorità intensificheranno la vigilanza per garantire la sicurezza alimentare
FOTO
DANIMARCA
17 ore
«Pesce razzista»: imbrattata la statua della Sirenetta
La polizia non ha ricevuto nessuna rivendicazione e procede per vandalismo
SUDAFRICA
19 ore
«Dobbiamo prendere decisioni difficili»
La situazione drammatica in una struttura da campo raccontata da un medico in prima linea di Msf
STATI UNITI
19 ore
50 colpi di Taser a un fermato, incriminati due agenti
Il fatto è accaduto il 4 luglio dello scorso anno
ITALIA
20 ore
Mesina condannato: e lui scompare
L'ex primula rossa del banditismo sardo ha fatto perdere le proprie tracce tra mercoledì e giovedì
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile