Keystone
MONDO
28.05.20 - 00:300

In crociera con il Covid-19, l'81% non aveva sintomi

Secondo gli studiosi, la prevalenza dell'infezione sulle navi è stata probabilmente «sottostimata in modo significativo»

I ricercatori descrivono quanto accaduto sulla Greg Mortimer partita da Ushuaia e fermatasi a Montevideo

SYDNEY - La diffusione del Covid-19 sulle navi da crociera potrebbe essere stata «sottostimata in modo significativo» e i casi asintomatici potrebbero essere molti più del previsto. A riproporre la questione è il caso di una nave da crociera, partita a marzo dall'Argentina per l'Antartide, dove vi erano più di 8 persone su 10 senza sintomi tra quelle risultate positive. Lo spiega sulla rivista Thorax uno studio del Macquarie University Hospital di Sydney.

I ricercatori guidati da Alvin Ing, tutti a bordo, descrivono quanto accaduto sulla nave con 128 passeggeri e 95 membri dell'equipaggio, partita da Ushuaia per una crociera di 21 giorni a metà marzo.

Tutte le precauzioni sono state adottate: ai passeggeri che nelle precedenti tre settimane avevano attraversato paesi con tassi d'infezione da Covid-19 già alti non è stato consentito salire. All'imbarco è stata misurata la temperatura di tutti, e a bordo c'erano molti punti per l'igiene delle mani, soprattutto nella sala ristorante.

Il primo caso di febbre è emerso all'ottavo giorno, facendo scattare immediatamente le misure di controllo (confinamento in cabina dei passeggeri, stop alla manutenzione giornaliera a parte la consegna dei pasti, dispositivi di protezione al personale in contatto con i passeggeri malati).

Quando l'Argentina ha chiuso i suoi confini, la nave si è diretta a Montevideo in Uruguay, arrivandovi il tredicesimo giorno. Momento in cui per otto persone - tra passeggeri ed equipaggio - è stato richiesto il ricovero in ospedale. Al ventesimo giorno le 217 persone rimaste (tra passeggeri ed equipaggio) hanno fatto il tampone, risultando positive in oltre la metà dei casi (128, pari al 59%). Di queste, il 19% (24) aveva sintomi, mentre l'81% (108) no. La nave non ha avuto contatti con altre persone per 28 giorni dopo la partenza, rimanendo praticamente isolata.

Secondo gli studiosi, la prevalenza dell'infezione sulle navi da crociera è stata probabilmente «sottostimata in modo significativo», e i passeggeri dopo lo sbarco, andrebbero monitorati per evitare ulteriori contagi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
2 ore
L'arresto di Ghislaine Maxwell mette sotto pressione l'elite mondiale che frequentava i festini pedofili
Se dovesse collaborare con la giustizia molte personalità sarebbero a rischio, fra questi pure il Principe Andrea
CINA
5 ore
Rientra a Hong Kong... dopo 3 mesi in aeroporto
L'uomo aveva raggiunto lo scalo con un volo dal Canada alla fine dello scorso marzo
CINA
7 ore
I mercati di pollame vivo saranno gradualmente chiusi
Le autorità intensificheranno la vigilanza per garantire la sicurezza alimentare
FOTO
DANIMARCA
8 ore
«Pesce razzista»: imbrattata la statua della Sirenetta
La polizia non ha ricevuto nessuna rivendicazione e procede per vandalismo
SUDAFRICA
9 ore
«Dobbiamo prendere decisioni difficili»
La situazione drammatica in una struttura da campo raccontata da un medico in prima linea di Msf
STATI UNITI
9 ore
50 colpi di Taser a un fermato, incriminati due agenti
Il fatto è accaduto il 4 luglio dello scorso anno
ITALIA
11 ore
Mesina condannato: e lui scompare
L'ex primula rossa del banditismo sardo ha fatto perdere le proprie tracce tra mercoledì e giovedì
STATI UNITI
12 ore
La ricetta anti-Covid di Goldman Sachs
Una serie di misure per limitare il contagio e per consentire la riapertura di gran parte dell'economia
STATI UNITI / REGNO UNITO
13 ore
Caso Epstein: l'FBI in pressing sul principe Andrea
Il figlio della regina Elisabetta torna nel mirino degli inquirenti per la sua, presunta, scarsa collaborazione
MONDO
14 ore
Twitter: «Volete il tasto modifica? Mettetevi la mascherina»
Il social lancia un appello per proteggersi dal coronavirus e promette in cambio una funzione a lungo richiesta
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile