keystone-sda.ch (Richard Tsong-Taatarii)
"Non riesco a respirare": le ultime parole di George Floyd
+18
STATI UNITI
27.05.20 - 14:590

Scontri con la polizia per l'uccisione di George Floyd

In migliaia sono scesi in strada a Minneapolis per protestare per la morte dell'ennesimo afro-americano disarmato.

MINNEAPOLIS - Negli Stati Uniti, la rabbia per la morte di un'altra persona afroamericana uccisa senza motivo durante un fermo di polizia ha portato migliaia di dimostranti in strada a Minneapolis, dove si sono registrati scontri con le forze di sicurezza.

Radunatisi per protestare per l'uccisione del 46enne Goerge Floyd avvenuta lunedì, i manifestanti hanno sfilato pacificamente dal luogo dell'omicidio al Dipartimento di polizia del terzo distretto. Qui, però, la tensione è presto sfociata in violenza. 

Come riporta lo Star Tribune, i dimostranti hanno danneggiato l'edificio e alcune auto di servizio e hanno lanciato pietre e bottiglie alla volta degli agenti in tenuta antisommossa. La polizia ha risposto con l'impiego di gas irritanti, granate stordenti e proiettili di gomma. I manifestanti si sono dispersi poco dopo le 21 (le 4 di mercoledì mattina in Svizzera).

Il video del fermo di Floyd che, disarmato, lamenta di non riuscire a respirare a causa del ginocchio di un agente che gli preme sul collo per tenerlo a terra ha suscitato grande indignazione negli Stati Uniti. Quattro poliziotti sono stati immediatamente licenziati, ma i dimostranti chiedono pene esemplari. Il sindaco di Minneapolis, Jacob Frey, ha affermato che il fatto di essere afro-americano «non dovrebbe equivalere a una condanna a morte».

keystone-sda.ch (CRAIG LASSIG)
Guarda tutte le 22 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
«Ci aspettano settimane non facili»
Il numero dei contagi in Italia è nuovamente in crescita. Tra oggi e domani la firma al nuovo Dpcm
UNIONE EUROPEA
3 ore
Obsolescenza programmata? La riparazione è ora un diritto
Entra oggi in vigore nell'Ue il "Diritto alla riparazione" per i consumatori
REGNO UNITO
4 ore
È positivo alla variante brasiliana, ma non si sa chi sia
Almeno sei casi rilevati nel Regno Unito: tre in Inghilterra e tre in Scozia
MYANMAR
5 ore
Aung San Suu Kyi riappare dopo un mese: «Sta bene»
L'ex "consigliera di Stato" birmana è comparsa in collegamento video in tribunale. Per lei nuove accuse.
STATI UNITI
7 ore
Andrew Cuomo si difende: «Erano solo atteggiamenti scherzosi»
«Capisco però che i miei commenti possano essere stati insensibili» ha dichiarato il governatore
VIDEO REPORTAGE
STATI UNITI
8 ore
Brooklyn affossato dalla crisi figlia del Covid: «Niente sarà più come prima»
La situazione è drammatica per i commerci locali, racconta Amir, un ristoratore di Park Slope
STATI UNITI
17 ore
«Chi lo sa, potrei anche tornare per batterli una terza volta»
Così Donald Trump apre al 2024 al termine di una Conferenza dei conservatori che lo ha incoronato come numero uno
EUROPA
20 ore
Tampone obbligatorio per i frontalieri, tensione tra Germania e Francia
L'area della Mosella è considerata ad alto rischio dai tedeschi, che chiedono più restrizioni
BIRMANIA
1 gior
«Il Myanmar è come un campo di battaglia», almeno diciotto i morti
L'ONU ha condannato la repressione, invitando i militari a non intervenire contro i manifestanti pacifici
MILANO / SVIZZERA
1 gior
In sedici a fare festa in appartamento, otto sono svizzeri
La polizia è intervenuta in via Napo Torriani, vicino alla stazione Centrale, dopo la segnalazione per schiamazzi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile