Keystone
Un abitante fa scannerizzare il suo codice all'ingresso di una stazione ferroviaria a Wuhan
CINA
26.05.20 - 22:000
Aggiornamento : 23:25

Quando l'app per il tracciamento resta. E ti classifica

Una città cinese non vuole mandarla in pensione dopo l'emergenza, ma potenziarla. L'idea non piace a tutti.

HANGZHOU - Ciò che molti scettici delle app di tracciamento temevano potrebbe presto verificarsi in Cina. Le autorità di Hangzhou stanno infatti valutando la possibilità di trasformare l'applicazione sviluppata per contenere l'epidemia di coronavirus in una componente permanente della vita in città.

Come in tutto il Paese, anche nel polo hi-tech di 10 milioni di abitanti a sud ovest di Shanghai i residenti hanno scaricato in massa un'app sviluppata dalla città per individuare persone potenzialmente contagiose. Senza, del resto, non è possibile entrare in metropolitana, in ufficio o nei centri commerciali.

Ora, però, Hangzhou sta pensando di continuare a sviluppare l'app anche dopo l'emergenza e di arricchirla di numerose funzioni, riporta il New York Times citando comunicazioni ufficiali della sezione locale del Partito comunista. Raccogliendo dati su quanto dormono, quanti passi al giorno fanno, quanto fumano e bevono e molto altro, ai cittadini verrebbe assegnato un "punteggio salute" da 0 a 100. Non appare tuttavia chiaro, al momento, come la città intenda utilizzare questo punteggio o le informazioni raccolte.

L'idea ha incontrato subito una certa opposizione: «Sorvegliare e discriminare le persone non sane non viola spudoratamente la privacy?», si chiede per esempio lo scrittore Wang Xin in un post su Weibo, dove conta 2,5 milioni di follower. Il progetto di Hangzhou «passa il segno», mette in guardia dal canto suo Shen Jiake, un altro autore.

Da febbraio, in Cina si sono moltiplicate le app per il tracciamento dei contatti che geolocalizzano le persone e le classificano in tre gradi di pericolosità: verde (nessun pericolo accresciuto di trasmissione del coronavirus), giallo (attenzione) e rosso (pericolo). Se con un codice verde è possibile entrare ovunque, lo stesso non vale per il giallo e il rosso.

Desiderosa di lasciarsi l'epidemia alle spalle e obbligata ad avere l'app per molte necessità della vita quotidiana, la grande maggioranza dei cinesi ne ha scaricata una versione. Permangono tuttavia grossi dubbi su come gli algoritmi delle applicazioni assegnino i codici e sull'uso che lo Stato fa dei dati che raccoglie.

Anche la Svizzera sta sviluppando un'app per il tracciamento dei contatti, ma la sua introduzione è stata sottoposta a uno scrutinio maggiore, anche da parte del parlamento. Le sue caratteristiche - come l'impossibilità della geolocalizzazione e la registrazione dei dati sul dispositivo personale - sono state inoltre spiegate dettagliatamente.   

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
4 ore
Tutti pazzi per i guanti di Bernie Sanders
La maestra che li ha prodotti a mano non è più in grado di soddisfare la ricca domanda
FOTO
ITALIA
5 ore
Ventenne muore sotto a una valanga
Il giovane si trovava in Alta Valle Camonica con un gruppo di persone in motoslitta
ISRAELE
8 ore
Contro il Covid Israele si sigilla «ermeticamente»: chiuso l'aeroporto Ben-Gurion
Il governo è preoccupato per le nuove varianti del virus. L'obiettivo: prendere tempo per vaccinare ancora di più.
STATI UNITI
9 ore
Dopo l'ondata di suicidi, Las Vegas riapre le scuole
Nei nove mesi di chiusura si sono tolti la vita il doppio degli scolari rispetto all'intero anno precedente.
CINA
11 ore
Shanghai ammette gli animali domestici in quarantena
Su Internet è diventato virale un video che mostra un residente con in braccio un cane si reca in isolamento
GERMANIA
14 ore
Positivi al coronavirus, muoiono soli in casa: madre e figlio ritrovati dopo dieci giorni
Esclusi il suicidio, l'atto violento, l'incidente o l'avvelenamento. I due sono stati registrati come morti di Covid-19.
NUOVA ZELANDA
16 ore
Dopo due mesi il coronavirus torna a circolare in Nuova Zelanda
Una donna è risultata positiva dopo aver completato la quarantena, in cui si trovava in seguito a un rientro dall'estero
REGNO UNITO
17 ore
«Attenzione, i vaccinati possono comunque trasmettere il virus»
Lo sostiene il vicecapo della Sanità inglese in una recente intervista ma, per ora, non ve n'è certezza
FOTO
SPAGNA
18 ore
I negazionisti spagnoli in piazza: «Il virus non esiste»
Erano migliaia ieri a sfilare per le strade della capitale spagnola, e quasi tuti senza mascherina
ITALIA
1 gior
Frana in Valchiavenna, evacuate 25 case
La provincia di Sondrio è nella morsa del maltempo, tra forti piogge e nevicate in quota
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile