keystone-sda.ch / STF (Alex Brandon)
STATI UNITI
24.05.20 - 08:490

L'annuncio maldestro di Trump «ha spinto il contagio negli Usa»

Il Washington Post punta il dito. Nel mirino la comunicazione confusa del presidente sul blocco dei voli dall'Ue

WASHINGTON - La decisione di Donald Trump in marzo di bloccare i voli dall'Europa ha creato caos e contribuito a diffondere il coronavirus negli Stati Uniti. A riportarlo è il Washington Post, che accusa la comunicazione contraddittoria del presidente americano.

Per il quotidiano, le parole non chiare di Trump dallo Studio Ovale hanno innescato la corsa degli americani nel Vecchio Continente a rientrare causando panico negli aeroporti. E così quella che doveva essere la misura per contenere l'epidemia ha avuto l'effetto opposto: assembramenti e il rientro negli Stati Uniti dalla zona epicentro del coronavirus. Un rientro senza eccessivi controlli negli aeroporti americano che ha favorito la diffusione del virus.

Una serie di "sfortunati eventi" - Dopo la decisione di chiudere i confini con l'Europa si sono susseguiti diversi "eventi sfortunati" che hanno inquinato il messaggio del presidente. Lo staff più concentrato sul messaggio politico da inviare con l'annuncio dallo Studio Ovale ha sottovalutato i dettagli del discorso, lasciando scivolare Trump in una serie di errori che successivamente la Casa Bianca è stata costretta a correggere.

Ma il danno davanti alla telecamere era ormai stato fatto: il messaggio confuso lanciato dal presidente è stato interpretato come uno stop totale senza alcuna eccezione. Invece le eccezioni, nel provvedimento, c'erano per tutti gli americani. Da qui la corsa di chi era in Europa a rientrare, le code agli aeroporti, gli assembramenti. La 'volata' finale del coronavirus alla conquista degli Stati Uniti ha subito così un'accelerazione che ha costretto nelle settimane successive alla chiusura del Paese.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
limortaccituoi 1 anno fa su tio
Trump, Johnson, Bolsonaro e Putin...i sovranisti non ne usciranno bene da questa storia. Perché un conto è starnazzare, un altro è governare con testa e responsabilità.
seo56 1 anno fa su tio
Parliamo un po’ della fesserie dette da politici e/o da alti funzionari europei o dal silenzio assordante del puffo del Cremlino!!
Clo 62 1 anno fa su tio
Viperus invece di denigrare gli americani pensiamo alle nostre incongruenze, vedi la carovana entrata indisturbata, se pensi poi che Italia e Spagna con un terzo degli abitanti degli usa ha avuto lo stesso numero di morti !!!
JefNiro 1 anno fa su tio
Questo è il mondo in cui viviamo, dove un Tycoon che ne ha combinate di tutti i colori diventa presidente degli Stati Uniti d'America. Palesemente limitato e incapace di fare questo lavoro, applica a una nazione il suo modello di business e trascura tutto il resto. Purtroppo ha contro i media che fanno il suo gioco perché assetati di potere anche loro... in questo momento il cittadino non capisce dove sta la verità.
Viperus 1 anno fa su tio
L'ignoranza del presidente rispecchia il suo popolo...poveri americani....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Regno Unito
4 ore
Uccisa a coltellate mentre raggiungeva un'amica al bar
I londinesi hanno organizzato ieri sera una veglia in suo onore
PIANETA
7 ore
Chi è libero, su internet? Gli islandesi alla grande, i cinesi, invece...
Maglia nera alla Cina, in particolare per l'ampia censura
Afghanistan
9 ore
I talebani espongono sette impiccati
Non è chiaro in quali circostanze siano stati giustiziati gli uomini, se prima o dopo il loro arresto
Croazia
10 ore
Tre bambini morti strangolati, il principale sospettato è il padre
Quello che doveva essere un tranquillo weekend con i figli, è diventato un fatto di sangue
CANADA/CINA
14 ore
Lady Huawei è tornata a casa
La direttrice finanziaria del colosso cinese era stata arrestata nel 2018 in Canada. È stata estradata
NUOVA ZELANDA
1 gior
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
NORVEGIA
1 gior
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
GERMANIA
1 gior
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
AFGHANISTAN
1 gior
Parla uno dei leader talebani: «Tornano esecuzioni ed amputazioni»
Il Ministro responsabile delle carceri ha giustificato le due misure: «Necessarie per la sicurezza»
STATI UNITI
1 gior
Caso Floyd, l'ex agente Chauvin contesta la condanna
L'ex ufficiale, lo ricordiamo, è stato condannato a 22 anni e sei mesi di prigione
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile