Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
UNGHERIA
19.05.20 - 17:330

Stretta sui transgender: «Un passo indietro nelle tenebre»

Accolta la controversa proposta del governo Orban. La critica immediata di Amnesty: «Agire presto per annullarla»

BUDAPEST - Le persone transgender in Ungheria sono state private del diritto al riconoscimento della propria identità di genere. La controversa proposta di legge del governo guidato da Viktor Orban, che dallo scorso marzo ha assunto i pieni poteri, è stata approvata oggi.

Di fatto, la norma prevede di sostituire la terminologia “sesso” nei documenti di identità con “sesso alla nascita”. In altre parole, lo Stato ungherese riconoscerà unicamente il sesso biologico registrato all’anagrafe e non fornirà a chi cambia sesso un nuovo documento che ne riconosca l’identità di genere.

«Un passo nelle tenebre» - La decisione del governo Orban è stata immediatamente criticata da Amnesty International, che l’ha definita «un passo indietro verso l’età delle tenebre» per il Paese. Quanto votato oggi, ha affermato la ricercatrice Krisztina Tamás-Sáróy, «calpesta i diritti delle persone transessuali e intersessuali», le espone «a ulteriori discriminazioni» e «contribuirà ad esacerbare un clima già intollerante e ostile che la comunità LGBTI deve già affrontare».

Amnesty ha quindi rivolto un appello urgente al Commissario ungherese per i diritti fondamentali, chiedendo di agire con urgenza nel sollecitare la Corte costituzionale per «riesaminare e annullare rapidamente le spaventose disposizioni di questa legge. L'identità di genere di tutti dovrebbe essere legalmente riconosciuta e a tutte le persone deve essere consentito di cambiare il proprio nome legale e i marcatori di genere su tutti i documenti ufficiali».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
2 ore
Olimpiadi di Pechino, stop alla vendita dei biglietti (in ottica anti-Covid)
Gli organizzatori scelgono di rafforzare ulteriormente la "bolla" che dovrà avvolgere atleti e addetti ai lavori
REGNO UNITO
3 ore
Come in Sudafrica, netta frenata di Omicron nel Regno Unito
Anche oltremanica il numero dei nuovi casi sta calando in modo deciso dopo il picco del 4 gennaio.
TONGA
6 ore
La britannica dispersa dopo lo tsunami è stata trovata morta
Il fratello della vittima ha confermato che il corpo è stato rivenuto dal marito con cui si era trasferita sulle isole
ITALIA
8 ore
Multa ai non vaccinati? Può essere tutt'altro che immediata
La sanzione entra in vigore il 1° febbraio ma prima di essere costretti a pagare possono passare anche 260 giorni
FRANCIA
9 ore
Eric Zemmour condannato per odio razziale
Il candidato di estrema destra alla presidenza dovrà pagare una multa di 10mila euro
EMIRATI ARABI UNITI
13 ore
Esplosioni e incendi ad Abu Dhabi in seguito ad un attacco con dei droni
Sono stati riportati almeno tre morti e diversi feriti. I ribelli Huthi hanno rivendicato l'operazione militare
RUSSIA
14 ore
Navalny «vive in un inferno» da 365 giorni
La denuncia di Amnesty International, secondo cui l'oppositore rischia ulteriori 15 anni di prigione
NUOVA ZELANDA
17 ore
Tonga, forse c'è stata una «nuova grande eruzione»
Lo confermereberro i sismografi, intanto dalla Nuova Zelanda il primo aereo per tentare di attestare i danni
COREA DEL SUD
19 ore
Uomini che odiano il femminismo
Il caso della Corea del Sud dove i gruppi maschilisti contro la «discriminazione di genere» sono sulla cresta dell'onda
REGNO UNITO
1 gior
«A Downing Street si beveva ogni venerdì sera»
Il "Partygate" continua far discutere: mentre Johnson pensa a licenziamenti e divieti, molti chiedono la sua rimozione
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile