keystone-sda.ch (archivio)
UNIONE EUROPEA
19.05.20 - 12:570
Aggiornamento : 13:27

L'Europa «sottovalutò l'emergenza» tre giorni prima di Codogno

El Pais ha reso noto il verbale della riunione tra i delegati dell'ECDC del 18 febbraio scorso

SOLNA - L’Europa sottovalutò l’emergenza coronavirus a pochi giorni dall’esplosione del caso Codogno. A rivelarlo oggi è il quotidiano spagnolo El Pais, che ha visionato il verbale della riunione dello scorso 18 febbraio tra i delegati del Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (ECDC).

Alla fine dell'incontro, il rischio venne dichiarato «basso», dedicando solamente 20 punti dei 130 inseriti nel documento conclusivo al virus. «Il documento è alquanto sconcertante» e «letto tre mesi e migliaia di morti dopo appare chiaro come nessuno dei presenti abbia visto cosa stava per succedere», scrive il quotidiano.

Per i delegati europei in quel momento «non ci sono avvertimenti sulla pericolosità del virus, la necessità di provare a vedere se è già in Europa, di procurarsi i mezzi per affrontarlo, di progettare misure». Qualcuno solleva qualche dubbio, ma che non viene approfondito. Vengono solo stabiliti i criteri dei pazienti da sottoporre al test del tampone: il fatto di aver viaggiato in tempi recenti a Wuhan. In altre parole, non è ritenuto necessario sottoporre a test né i pazienti con sintomi né quelli già ricoverati con polmoniti di origine sconosciuta.

Solamente 72 ore dopo quella riunione, in Italia verrà infatti scoperto il "paziente uno" di Codogno, che segnerà il via dell'ondata pandemica nella Penisola e, gradualmente, in tutto il Vecchio Continente. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 9 mesi fa su tio
Io sono europeo ma non c'entro, da quando ho visto la situazione in Cina ho dato un taglio alla mia perversione di leccare le maniglie delle porte senza aspettare la dritta del Consiglio Federale.
fromrussiawith<3 9 mesi fa su tio
il perché di una sottovalutazione ha radici ben più profonde del semplice "sbaglio", è inerente la cultura Europea e Svizzera, si è presentato con la guerra in Siria, con l'apertura indiscriminata ai migranti, con la Libia, con la Cina e il covid19, e si ripresenterà ancora perché le ragioni, fra le tante, quelle istorico-culturali non sono mai state affrontate
marco17 9 mesi fa su tio
@fromrussiawith<3 E quali sarebbero, secondo te, queste ragioni "istorico-culturali"?
marco17 9 mesi fa su tio
Dopo, sono tutti più intelligenti (a parte Trump e qualche altro politico).
MIM 9 mesi fa su tio
E dall'errore iniziale, ne scaturì il panico su tutto il continente. Della serie idee poche e molto confuse.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ARABIA SAUDIT
15 min
Negli Stati Uniti via libera al vaccino Johnson&Johnson
Lo ha dato la commissione della FDA. Per oggi è attesa l'approvazione da parte dei vertici
GIAPPONE
45 min
Niente cognome da nubile una volta sposate, lo dice la ministra delle pari opportunità
La giapponese Tamayo Marukawa è tra i firmatari di una lettera che osteggia la proposta di riforma.
STATI UNITI
13 ore
Bin Salman autorizzò il blitz per uccidere Khashoggi
È questo in sostanza il contenuto del rapporto dell'intelligence Usa diffuso questa sera
ITALIA
13 ore
La Lombardia da lunedì si tinge d'arancione
Aumenta il tasso di positività. Le province più colpite sono quelle di Milano, Brescia e Monza e Brianza
REGNO UNITO
14 ore
A 15 anni fuggì in Sira per unirsi allo Stato Islamico, ora non può più tornare a casa
La decisione della Corte Suprema britannica condanna una giovane sposa dell'Isis a un destino da apolide
GERMANIA
15 ore
Le famose calzature Birkenstock sono state rilevate da LVMH
L'affare si aggira attorno ai 4 miliardi di euro. L'intenzione è quella di espandersi anche in Asia
ITALIA
17 ore
Monitoraggio: Lombardia e altre quattro regioni ad «alto rischio»
Regioni italiane confinanti con il Ticino verso l'arancione, confermano i dati. Livello di rischio in peggioramento.
ITALIA
20 ore
«La terza ondata ha inizio»: l'Italia si tinge di rosso e arancione
Due regioni si apprestano a entrare in massima allerta. Sei potrebbero diventare arancioni. Una, la Sardegna, bianca.
STATI UNITI
23 ore
Attacchi in Siria: quando Biden e la sua portavoce criticavano Trump
Dopo il raid nella notte, emergono tweet che fanno indignare anche i sostenitori del neopresidente.
SIRIA
1 gior
Il primo attacco missilistico dell'era Biden, è in Siria e ha causato almeno 17 morti
Si tratta di una rappresaglia e ha colpito una base di miliziani sostenuti dall'Iran
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile