Keystone
MONDO
15.05.20 - 07:290
Aggiornamento : 10:05

Coronavirus, oltre 302'000 vittime nel mondo

Il numero di casi positivi dall'inizio della pandemia è ormai vicino a 4,5 milioni.

Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito dal virus.

WASHINGTON - Sono ormai più di 302'000 i decessi nel mondo a causa della pandemia di coronavirus. I dati aggiornati della Johns Hopkins University di Baltimora indicano 302'462 morti. Sono invece 4'443'793 i contagi a livello globale.

USA, continua la tragedia - Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito dal virus. E ieri, per il secondo giorno consecutivo, hanno registrato un bilancio di circa 1'800 decessi legati al Covid-19 in 24 ore. Tra le 20.30 di mercoledì e la stessa ora di giovedì i morti sono infatti stati 1'754. Gli Usa sono pure il Paese al mondo che presenta il maggior numero di vittime (85'813) in termini assoluti, mentre in proporzione alla popolazione i decessi per la malattia sono meno rispetto a quelli registrati in Francia, Spagna, Italia o Regno Unito.

Mar-a-Lago riapre domani - Riapre Mar-a-Lago, il resort di Donald Trump a Palm Beach. Chiuso a metà marzo per l'emergenza coronavirus, riaprirà domani, anche se solo parzialmente.

I membri del club, riporta la Cnn, sono stati invitati a rispettare il distanziamento fisico in una comunicazione ricevuta via mail. Resteranno chiusi la 'main house', la spa, la palestra e i campi da tennis. Riaprirà invece il Beach Club. Almeno fino al 28 giugno, le nuove linee guida impongono una distanza di quasi due metri tra lettini e tavoli.

Trump è stato a Mar-a-Lago a inizio marzo. Qui spesso il presidente riceve i leader internazionali. Lo stop per il club era arrivato dopo che il governatore della Florida, Ron DeSantis, aveva ordinato la chiusura di tutte le spiagge nella contea di Palm Beach. Due settimane prima Trump aveva accolto il presidente brasiliano Jair Bolsonaro.

Salgono i casi in Germania - I casi di coronavirus in Germania sono saliti a 173'152 dall'inizio dell'emergenza, dopo che altri 913 nuovi contagi sono stati registrati nelle ultime 24 ore. È quanto emerge dai dati pubblicati dall'Istituto Robert Koch, l'organismo tedesco per le malattie infettive. Il Covid-19 ha causato ulteriori 101 morti nel paese rispetto a ieri, ha evidenziato l'Istituto, portando il totale a 7824.

Superati i 200mila casi in Brasile - Sono più di 200'000 i casi di coronavirus in Brasile, il Paese più colpito dalla pandemia in America Latina. In un giorno si sono registrati 13'944 nuovi contagi e il totale sale a 202'918.

I decessi per complicanze provocate dal Covid-19 sono 13'993, dopo che ieri è stata confermata la morte di altre 844 persone. Secondo il ministero della sanità sono ancora da accertare le cause che hanno portato al decesso di altre 2000 persone. I dati confermati dalle autorità sanitarie parlano anche di 79'479 pazienti guariti.

Cina, quattro nuovi casi - La Cina conferma quattro nuovi casi di trasmissione locale di coronavirus, tutti nella provincia nordorientale di Jilin. Due casi vengono segnalati nella città di Jilin e altri due in quella di Shulan. Il bollettino ufficiale parla di 82'933 contagi dall'inizio dell'emergenza nel gigante asiatico e di 1692 casi "importati".

La Commissione sanitaria nazionale non ha segnalato altri decessi a causa della pandemia e il bilancio resta fermo a 4633 morti. Sono 11 i pazienti ricoverati in condizioni definite gravi e 78'209 le persone dichiarate guarite dopo aver contratto l'infezione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
ITALIA
1 ora
Perché un ciclone ha investito la Sicilia: «Il Mediterraneo è sempre più tropicale»
Cosa si pensa che ci sia dietro al nubifragio che ha devastato Catania e che potrebbe protrarsi fino al fine settimana
TURKMENISTAN
6 ore
Doppio zero. Perché il Covid in Turkmenistan non esiste?
Ufficialmente non sono mai stati registrati casi o decessi. Ma per alcune fonti i morti sarebbero almeno 25'000.
STATI UNITI
13 ore
Ergastolo? El Chapo ha richiesto un nuovo processo
La difesa del narcotrafficante si sta battendo in particolare contro le condizioni di detenzione ai tempi delle udienze
Stati Uniti
17 ore
Ecco perché transizione green non è sinonimo di sicurezza sul lavoro
Dalle miniere di cobalto agli impianti di riciclaggio, passando per i pescatori: i diritti umani nell'economia verde
REGNO UNITO
19 ore
Danni fino a 18 miliardi di sterline da nuove misure anti-Covid
Per questo motivo il governo Johnson non prende in considerazione il Piano B (nonostante quello A non stia funzionando)
STATI UNITI
22 ore
«È uno sforzo coordinato per dipingere una falsa immagine di Facebook»
Per il Ceo della piattaforma social, l'azienda ha una «cultura aperta» e accoglie le «critiche in buona fede»...
CINA
1 gior
Vaccino ai bimbi dai tre anni e lockdown, la stretta cinese
Diversi focolai sono emersi dal 17 ottobre in diverse parti della Cina, a causa di alcuni turisti
MONDO
1 gior
«La salute deve diventare una priorità»
La lezione appresa dopo la pandemia è che il settore sanitario deve tornare al centro delle attività economiche
ITALIA
1 gior
Quella terza dose sempre più «scenario verosimile»
Con i contagi che rialzano la testa, è fra le misure tenute in considerazione, Brusaferro: «Ci faremo trovare pronti»
AFGHANISTAN
1 gior
A otto anni con l'ombra della fame: «A volte dormo senza aver mangiato»
La testimonianza di una famiglia di Kabul, sentita da Save The Children: «Tutto è diventato costoso».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile