Deposit
ITALIA
14.05.20 - 01:300

Sindrome di Kawasaki nei bambini, casi aumentati di 30 volte

Otto dei dieci bambini analizzati dallo studio sono risultati positivi al coronavirus

BERGAMO - Il nuovo coronavirus potrebbe essere legato alla Malattia di Kawasaki nei bambini. Lo conferma il report pubblicato su Lancet da pediatri del Papa Giovanni XXIII di Bergamo, basato sulla descrizione di 10 casi osservati da febbraio ad aprile, di cui 8 positivi al virus. Si evidenzia un aumento di ben 30 volte dei casi. Lo studio mostra che, mentre sono state 19 le diagnosi in quell'area in 5 anni fino a febbraio, ci sono stati ben 10 casi tra il 18 febbraio e il 20 Aprile.

In quell'area in 5 anni (2015-inizio 2020) ci sono stati in media meno di 4 casi l'anno di malattia di Kawasaki, contro ben 10 casi di malattia tra il 18 febbraio e il 20 Aprile, pari a 30 volte di più del consueto. Otto dei 10 bambini ammalatisi tra febbraio e aprile sono risultati positivi al coronavirus, ma gli autori ipotizzano che i due casi rimanenti siano in realtà dei falsi negativi (cioè il test di diagnosi per il SARS-CoV-2 non ha funzionato su di loro). Inoltre rispetto alla casistica dei 5 anni precedenti, i 10 casi sono risultati in media più gravi, con più complicanze a livello cardiaco e anche l'età media dei pazienti è diversa dal consueto.

Gli autori affermano che i loro risultati rappresentano una associazione tra l'epidemia di SARS-CoV-2 e una condizione infiammatoria simile alla malattia di Kawasaki nella provincia di Bergamo. Secondo i ricercatori i casi di malattia legati alla sindrome Covid sono da classificare come malattia 'simile alla sindrome di Kawasaki', perché i sintomi sono differenti e più gravi rispetto alla patologia come conosciuta finora.

«Stiamo iniziando a vedere casi di pazienti che arrivano in ospedale con i segni della malattia di Kawasaki anche in altre aree duramente colpite dalla pandemia, come New York e l'Inghilterra Sud-Orientale - afferma l'autore principale del lavoro Lorenzo D'Antiga -. Il nostro studio fornisce la prima chiara evidenza di un legame tra l'infezione da SARS-CoV-2 e questa condizione infiammatoria».

«Nella nostra esperienza - afferma un altro autore, Annalisa Gervasoni - solo una quota molto ridotta di bambini con SARS-CoV-2 sviluppa i sintomi della malattia di Kawasaki. Comunque - conclude - è importante capire le conseguenze del virus nei bambini, specie ora che i paesi si avviano all'allentamento delle misure di lockdown».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
11 ore
La Cina pone «sfide sistemiche» che preoccupano la Nato
I Paesi dell'Alleanza richiamano Pechino a una maggiore trasparenza e al mantenimento degli impegni presi.
RUSSIA
13 ore
«Non abbiamo l'abitudine di assassinare le persone»
Vladimir Putin ha parlato a ruota libera in un'intervista, tra accuse, risposte ed ironia
STATI UNITI
14 ore
Covid, è in arrivo un nuovo vaccino
È di facile conservazione e le reazioni avverse sembrano essere meno frequenti e meno gravi
REGNO UNITO
16 ore
La variante Delta preoccupa e il Regno Unito ritarda il ritorno alla normalità
La decisione, già presa, verrà confermata oggi da Johnson. L'obiettivo è limitare al massimo una possibile terza ondata
FOTO
GIAPPONE / STATI UNITI
16 ore
Le ceneri di Tojo, un mistero durato oltre 70 anni
L'ex primo ministro giapponese fu condannato a morte per crimini di guerra e giustiziato nel 1948
CINA
20 ore
La Cina risponde al mondo: «Non politicizzate l'origine del virus»
Secondo Pechino, i politici di USA e altri Paesi «fanno accuse irragionevoli contro la Cina»
NEPAL
20 ore
Manca ossigeno, mancano vaccini: al Nepal «serve aiuto urgente»
L'appello di Amnesty International è rivolto sia ai leader locali che alla comunità internazionale
ITALIA
21 ore
La Lombardia saluta il giallo
Altre 6 Regioni italiane accolgono il bianco e salutano gran parte delle restrizioni
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
23 ore
L'invasione della magicicada negli USA, «anche al cioccolato»
L'insetto dagli occhi rossi ha conquistato 15 Stati, e anche una pasticceria del Maryland
MONDO
1 gior
Ecco come è finito il G7 in Cornovaglia
I sette grandi fanno fronte (scomposto) contro le "autocrazie"
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile