Immobili
Veicoli
Depositphotos (crbellette)
Boom di funghi nei boschi australiani, ma crescono le intossicazioni.
AUSTRALIA
13.05.20 - 21:050

Gli australiani s'improvvisano fungiatt, boom d'intossicazioni

Il clima caldo e umido ha riempito i boschi e in molti, anche grazie al lockdown, si sono improvvisati cercatori

CANBERRA - Le autorità sanitarie australiane lanciano l'allarme: nelle ultime settimane c'è stato un vero e proprio boom d'intossicazioni dovute al consumo di funghi tossici o potenzialmente mortali.

Il Guardian riferisce che i centri antiveleni sparsi sul territorio nazionale stanno vivendo il periodo di maggiore attività degli ultimi decenni. Le richieste arrivano anche da medici di pronto soccorso, che chiedono come comportarsi di fronte a casi d'ingestione di funghi velenosi. Nello stato di Victoria sono stati otto i ricoveri nelle ultime due settimane e la vicedirettrice dell'Ufficio della sanità si è trovata costretta a indire una conferenza stampa. La popolazione è stata ammonita: «A meno che non siate degli esperti, non raccogliete e mangiate funghi selvatici». Le intossicazioni sono raddoppiate rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Ma cosa ha spinto gli australiani a trasformarsi improvvisamente in "fungiatt"? Un mix di fattori: il clima calmo e umido, che ha portato a un'esplosione di funghi nei boschi e parchi, unito a un affollamento da record delle aree verdi da parte delle persone che compiono attività fisica durante il lockdown causato dal coronavirus. Ne consegue che molti si sono improvvisati cercatori e hanno raccolto e consumato funghi simili a quelli commestibili, ma che possono risultare tossici.

Il micologo del Royal Botanic Gardens Victoria Tom May ha dichiarato alla sezione australiana del quotidiano britannico: «Non penso di essere mai stato tanto occupato come quest'anno, nei parecchi decenni che faccio questo lavoro». 

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
UCRAINA
25 min
Ricostruire l'aereo più grande del mondo per «onorare la memoria degli eroi»
Per il presidente Zelensky è «una questione di ambizione», ma l'investimento economico sarà ingente
UCRAINA:SEGUI IL LIVE
LIVE
«La guerra di Putin durerà fino alla fine dell'anno»
Lo ritiene Vadym Skibitskyi, dell'intelligence del ministero della Difesa Ucraino
FRANCIA
3 ore
Eliminate più di 3'000 tonnellate di prodotti Kinder
Il Direttore di Ferrero Francia: «È una crisi straziante»
CANADA
6 ore
Si aggira con un fucile vicino a una scuola, ucciso dagli agenti
Ampio dispiegamento di polizia quest'oggi a Toronto: un uomo armato ha creato il panico
STATI UNITI
6 ore
Il marito dell'insegnante eroica è morto «dal troppo dolore»
Un attacco cardiaco ha stroncato il marito di Irma García, a soli due giorni dalla sparatoria
MONDO
7 ore
Se il riscaldamento globale ti raggela la camera da letto
L'aumento delle temperature potrebbe avere un'influenza sulla riproduzione della specie umana. L'allarme degli esperti
ITALIA
16 ore
Errori umani e una fune vecchia
L'inchiesta tecnica sulla tragedia del Mottarone ha portato i primi risultati, a un anno dall'evento
UCRAINA
18 ore
A Mariupol i bambini vengono "de-ucrainizzati"
La denuncia di Kiev: nella città conquistata dai russi è partita la propaganda di massa, anche nelle scuole
UCRAINA
19 ore
I destini paralleli delle fabbriche-bunker in Ucraina
Prima la Azovstal a Mariupol, ora la Azot di Severodonetsk
PERÙ
22 ore
Violenta scossa di terremoto in Perù: magnitudo 7.2
La popolazione è scesa in strada temendo scosse di assestamento
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile