Keystone
STATI UNITI
10.05.20 - 08:360

Musk: «Mi vietano di riaprire, sposto Tesla altrove»

Il patron della casa automobilistica presenterà un'azione legale contro la contea di Alameda (California).

A suo dire la decisione delle autorità locali va contro la libertà costituzionale e il comune buon senso

WASHINGTON - Elon Musk minaccia di lasciare la California, dove si trova il suo unico sito di produzione di auto elettriche di Tesla negli Usa, perché le autorità locali gli hanno vietato di riprendere la produzione a causa della pandemia di coronavirus. «Francamente è la goccia che fa traboccare il vaso, Tesla trasferirà immediatamente la sua sede e i suoi progetti futuri in Texas/Nevada e se dovrà mantenere una attività a Fremont dipenderà dal modo in cui siamo trattati», ha twittato.

Tesla «presenterà immediatamente un'azione legale contro la contea di Alameda», ha annunciato il suo fondatore su Twitter, accusando un «dirigente sanitario non eletto e ignorante» della contea di «agire in modo contrario al governatore, al presidente, alle libertà costituzionali e al comune buon senso!».

La casa automobilistica aveva annunciato di voler riaprire parzialmente ieri la sua fabbrica a Fremont, con il 30% della forza lavoro, ma una dirigente sanitaria della contea ho deciso di vietarlo perché l'area è ancora sotto restrizioni e Tesla non rispetta i criteri per il riavvio.

Musk ha fatto valere l'esperienza della società in Cina, dove la sua fabbrica ha riaperto dopo che la crisi di coronavirus è stata riportata sotto controllo. «Tesla sa meglio di un piccolo funzionario ad interim non eletto cosa deve fare per riprendere la produzione in completa sicurezza, grazie all'esperienza acquisita nel nostro impianto in Cina», ha spiegato l'imprenditore.

Nei giorni scorsi il patron della casa automobilistica aveva attaccato duramente il lockdown: «Dire che non si può uscire di casa e che se lo si fa si è arrestati è una cosa fascista. Non è democratico, non è libertà: restituite alla gente la sua libertà», aveva twittato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
7 ore
Pescara in fiamme, bagnanti in fuga dalle spiagge
Il forte vento alimenta il rogo, centinaia di persone evacuate
FOTO
FRANCIA / GERMANIA
9 ore
Un fine settimana di manifestazioni contro l'obbligo vaccinale
76 gli arresti sabato in Francia, oggi a Berlino tensione tra dimostranti e polizia
ITALIA
12 ore
Oltre 800 incendi nel fine settimana italiano
Per contrastare le fiamme in Sicilia sono al momento impegnati 806 uomini
STATI UNITI
15 ore
«I CDC hanno perso credibilità»
Il cambio di rotta dell'organo sanitario ha riacceso un forte dibattito, soprattutto in Georgia, Texas e Florida
GRECIA
17 ore
Otto feriti e venti case distrutte
Cinque villaggi evacuati nella regione di Patrasso, in Grecia. Le fiamme continuano ad avanzare
LE IMMAGINI
EUROPA
1 gior
Dove non piove, brucia: fiamme in Turchia, Grecia, Italia
L'Europa mediterranea nella stretta dei roghi: le alte temperature non danno tregua ai pompieri.
ITALIA
1 gior
Balzo dei contagi negli uomini under 40: «È l'effetto Europei»
È l'analisi contenuta nell'ultimo rapporto di aggiornamento Epidemia COVID-19 dell'Istituto superiore di sanità
ITALIA
1 gior
Botte a un passante perché pensavano fosse un ladro, denunciati tre svizzeri
Credevano avesse rubato loro uno zainetto, ma in realtà non c'entrava nulla
REGNO UNITO
1 gior
Rischio Delta, gli esperti consigliano il vaccino alle donne in gravidanza
Le future mamme ricoverate hanno maggiori probabilità di contrarre la polmonite
CINA
1 gior
Il virus torna a circolare in Cina
I contagi, dovuti alla variante Delta, si sono già diffusi in cinque province e almeno 13 città
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile