Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (Jim Mone)
Pence durante la visita
STATI UNITI
29.04.20 - 10:020

Il vice di Trump in ospedale senza mascherina

Mike Pence ha visitato una famosa clinica del Midwest senza protezione sul volto. Era l'unico tra i presenti.

ROCHESTER, MN - Ha fatto discutere la recente visita del vice presidente americano Mike Pence a un famoso ospedale del Minnesota senza mascherina.

Martedì, il 60enne ha fatto il suo ingresso alla Mayo Clinic senza alcuna protezione sul volto e si è intrattenuto a parlare a favore di telecamere con responsabili e medici. Nelle immagini dell'incontro, si vede come il vice di Trump fosse l'unico, fra i presenti, a non portare una mascherina protettiva, contrariamente a quanto prescritto a tutti i visitatori e pazienti dall'ospedale stesso per scongiurare il pericolo di contagio da SARS-CoV2.

In un tweet poi cancellato, la Mayo Clinic sottolineava di aver avvisato anticipatamente gli assistenti di Pence sul fatto che il dispositivo di protezione fosse obbligatorio. Prendendo posizione sull'accaduto dopo la visita, il vice presidente ha giustificato la sua scelta sostenendo di essere sottoposto a «regolari» esami per il coronavirus e di non essere affetto dalla malattia. Evitando di coprire il volto, avrebbe voluto prediligere un contatto più diretto con le persone incontrate, ha lasciato intendere. 

Fonti vicine a Pence citate dalla CNN, rivelano tuttavia che il suo staff si rende conto che la scelta di entrare alla Mayo Clinic senza mascherina è stata poco oculata. L'attenzione mediatica si è infatti concentrata sul passo falso del vice presidente, lasciando inevitabilmente in ombra l'impegno del nosocomio nella lotta al coronavirus. 

keystone-sda.ch / STF (Jim Mone)
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
31 min
Rilevati 20 casi di vaiolo delle scimmie, «basse probabilità di diffusione»
I tre focolai riguardano soprattutto uomini che si identificano come gay, bisessuali o uomini hanno rapporti con uomini
REGNO UNITO
3 ore
Inflazione alle stelle in Regno Unito, un inglese su quattro salta i pasti
Con un'inflazione superiore al 9% molte le famiglie, e le aziende, alla canna del gas. Londra però indugia
MOLDAVIA
6 ore
«Qualcuno vuole trascinarci in una guerra indesiderata»
La premier moldava Natalia Gavrilita su neutralità, le bombe in Transnistria e le tensioni nel Paese
INDIA
10 ore
«Sorvegliati a ogni passo, anche a far la spesa»
Kashmir: gli occhi del Governo hanno raggiunto tutte le attività commerciali, a spese dei negozianti
REGNO UNITO
15 ore
Sui pescherecci britannici che diventano prigioni
L'industria del pesce si avvale di un visto che non permette ai lavoratori migranti di licenziarsi o di scendere a terra
REGNO UNITO
21 ore
Una morte su sei è causata dall'inquinamento
Nel 2019 nove milioni di persone sono morte a causa dell'aria tossica. «Chiediamo una transizione rapida e massiccia»
MONDO
23 ore
2020-21: l'Oms non ha lottato solo contro il Covid-19
L'impegno gigantesco per fronteggiare il coronavirus non ha impedito i successi in altri ambiti
AFGHANISTAN
1 gior
I Talebani e quei passi indietro sempre più grandi
Alcuni dipartimenti governativi sono stati eliminati, a causa della difficile situazione economica
VIDEO
CITTÀ DEL VATICANO
1 gior
«Fine regno» e pre conclave. Perché si parla del "dopo Bergoglio"?
Il ginocchio del Papa. Il toto-nomi dei papabili. La paura di arrivare impreparati alla Sede Vacante. Facciamo il punto
COREA DEL NORD
1 gior
Il coronavirus che dilaga e la (troppa) fame dei nordcoreani
I medici militari sono stati incaricati di portare con urgenza i farmaci di cui Pyongyang ha estremo bisogno
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile