printscreen Northwell Hospital
L'incontro tra la madre e il neonato.
STATI UNITI
18.04.20 - 17:250

Partorisce in coma, la favola di Yanira

Una 36enne di New York malata di Covid ha potuto abbracciare il suo neonato, quasi per miracolo

NEW YORK - Una donna ha potuto abbracciare per la prima volta dopo due settimane il figlio che ha partorito in coma grazie ad un cesareo d'urgenza mentre era ammalata di coronavirus in un ospedale di New York.

Le immagini di lei che esce in carrozzella con una mascherina mentre riceve il neonato tra gli applausi di medici e infermieri stanno facendo il giro di mondo e sono diventate un simbolo di speranza per tutti ma anche della resistenza della Grande Mela, che resta il focolaio più grave d'America con oltre 122 mila casi e più di 12 mila morti.

Yanira Soriano, 36 anni, era stata ricoverata al Soutside Hospital di Bay Shore a inizio aprile con una forma grave di Covid-19, tanto da essere subito intubata. Era all'ottavo mese di gravidanza, la quarta della sua vita. Il marito, colpito solo lievemente dalla malattia, era rimasto a casa con i tre figli, paralizzato dall'idea di perdere la moglie e il loro ultimo bimbo. I medici pensavano che la donna non ce l'avrebbe fatta. Temevano che i polmoni compromessi dal coronavirus, insieme alla gravidanza e allo spazio che il bimbo occupava nel suo addome, avrebbero potuto impedirle di respirare profondamente e di ottenere sufficiente ossigeno.

Farla partorire alimentava la speranza di migliorare la sua situazione clinica e la sua respirazione. Così hanno deciso di sottoporla a un parto cesareo d'urgenza, inducendo nella paziente un coma artificiale. Il piccolo Walter è nato il 3 aprile, negativo alla malattia, mentre la sua mamma addormentata lottava per la vita. Una lotta durata altre due settimane in terapia intensiva. Fino al 15 aprile, quando finalmente ha potuto prendere tra le sue braccia il bebè tra gli applausi e i cori degli operatori sanitari. Nel corridoio attraversato dalla donna per uscire dall'ospedale, i medici hanno creato un arcobaleno di palloncini. In corsia erano tutti commossi e molti piangevano.

«La donna non era cosciente quando è nato il bambino, non ha sentito il suo primo vagito né ha potuto incontrarlo dopo la nascita», ha raccontato il dottor Benjamin Schwartz, primario del reparto di ginecologia dell'ospedale. «È un momento d'incredibile fierezza per noi medici», ha aggiunto. «Ci sono volute molte persone e un grande sforzo d'assistenza in un momento molto difficile per salvare mamma e bambino. Ma ce l'abbiamo fatta e solo questo conta. Molti pazienti intubati, anche giovani, non sopravvivono. Il fatto che questa mamma sia tornata a casa con suo figlio regala un'incredibile speranza ai malati di oggi e di domani».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SVIZZERA
5 min
Una buona estate non basta per cancellare il Covid
Non basta l'aumento dei viaggiatori per le vacanze estive per salvare l'annus horribilis dello scalo zurighese
CINA
1 ora
La Cina ha sospeso i voli di tre compagnie aeree
Compresa Etihad Airlines, il motivo sono troppi passeggeri positivi al Covid-19
SCOZIA
1 ora
È di tre morti il bilancio dell'incidente ferroviario di oggi in Scozia
Causato da uno smottamento sui binari dovuto al maltempo, 6 persone sono rimaste ferite e sono state ospedalizzate
SVEZIA
3 ore
Immunità di gregge? «Obiettivo fallito»
Nonostante la "diffusione controllata" solo il 15% della popolazione ha contratto l'infezione nel paese scandinavo
FOTO
LIBANO
4 ore
Beirut, i selfie di fronte al disastro
Mentre i soccorsi sono ancora impegnati a cercare i dispersi, il luogo della tragedia è già "un'attrazione" per turisti
GERMANIA
4 ore
Coronavirus: nuovi crediti statali per Tui
Gli azionisti hanno reagito con entusiasmo al miliardario sostegno aggiuntivo per la compagnia turistica.
SCOZIA
6 ore
Scozia: deragliato un treno in un grave incidente ferroviario
È successo a Stonehaven, nell'Aberdeenshire. Sul posto diverse ambulanze, si parla di almeno un morto
STATI UNITI
7 ore
Twitter: risposte ai tweet bloccate contro odio e bullismo
Il social permette ora di decidere chi può commentare i post: «Alcuni si sentono più sicuri così».
STATI UNITI
7 ore
«Un disastro». Kamala Harris è già nel mirino di Trump
La scelta di Joe Biden ha innescato una reazione immediata del presidente. Il suo staff però è preoccupato
VIDEO
STATI UNITI
7 ore
La polizia arresta bimbo di 8 anni: il video che indigna l'America
Il fatto risale a due anni fa ma è di ieri la causa sporta dalla madre in un tribunale federale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile