keystone-sda.ch (Henrik Montgomery)
SVEZIA
05.04.20 - 18:020

Il governo svedese valuta la linea dura contro il virus

Il focolaio di Stoccolma preoccupa l'esecutivo che chiede maggiori poteri

STOCCOLMA - In Svezia il governo potrebbe rinunciare alla linea morbida di fronte all'epidemia di coronavirus e adottare misure restrittive. Lo riferisce il Guardian riportando quando emerge dai media locali. Nel Paese oggi si registrano oltre 6800 contagi e 401 decessi, con un aumento della mortalità maggiore rispetto alla totalità degli altri tre Paesi scandinavi.

Preoccupa anche il peggioramento del focolaio a Stoccolma e la situazione delle case di cura che ospitano gli anziani. In questo scenario l'esecutivo socialdemocratico ha chiesto maggiori poteri, ossia agire per decreto senza l'ok dell'aula, nel caso si rendesse necessaria ad esempio una chiusura temporanea di aeroporti, parte del trasporto pubblico, negozi e ristoranti. L'opposizione invece vuole che il parlamento mantenga l'ultima parola, ma il dibattito in corso sembra suggerire che il clima nel Paese sia cambiato.

«Migliaia di morti» - Ieri il premier Stefan Lofven aveva ammesso che la crisi sarebbe durata mesi e che le autorità si stavano preparando a uno scenario da «migliaia di morti». Allo stesso tempo, aveva difeso la linea adottata.

L'idea, su indicazioni del principale epidemiologo del Paese, Anders Tegnell era di far progredire naturalmente l'epidemia, chiedendo ai malati di restare a casa per non sovraccaricare i servizi sanitari, nella convinzione che l'isolamento forzato non avrebbe funzionato a lungo termine.

E infatti finora gli svedesi hanno potuto continuare la propria vita in modo normale, facendo shopping, mangiando fuori e mandando i figli sotto i 16 anni a scuola.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
10 min
Wall Street ha investito meno per la rielezione di Trump
A scaricare l'inquilino della Casa Bianca sono molti investitori degli ambienti conservatori
FRANCIA
25 min
Il coprifuoco ora tocca 46 milioni di persone
Il premier Castex non si fa illusioni: «Il mese di novembre sarà difficile»
BRASILE
31 min
Il volontario deceduto del vaccino Oxford-Astrazeneca aveva il Covid-19
All'uomo, un medico di 28 anni, era stato somministrato il placebo
CINA
2 ore
Huawei lancia le Petal Maps, l'alternativa alle mappe di Google
Supportate le indicazioni in 79 lingue. Le notifiche vocali sono disponibili anche in italiano, francese e tedesco
BELGIO
3 ore
Preoccupazioni da Liegi, «la Lombardia della seconda ondata»
L'allarme è lanciato da un dottore del reparto di terapia intensiva di un ospedale locale
ITALIA
5 ore
Organizzano la partitella di soppiatto, ma alla fine i carabinieri li pizzicano
E scatta la multona. È successo in quel di Castellanza (VA) a un gruppetto che proprio non ce la facevano a non giocare
FRANCIA
6 ore
L'assassino di Samuel Paty era in contatto con la Jihad
Il 18enne sarebbe stato in contatto diretto con un terrorista, forse suo connazionale, di stanza in Siria
STATI UNITI
7 ore
Con Facebook Dating, Zuckerberg sfida Tinder
L'app di appuntamenti sbarca in 32 paesi dopo una lunga fase di test, riuscirà a convincere?
STATI UNITI
8 ore
«Incapace», «bugiardo», «pazzo»: Obama scatenato contro Trump
L'ex Presidente degli USA, Barack Obama, ha attaccato duramente l'attuale Presidente Donald Trump
STATI UNITI
10 ore
Trump sta pensando di silurare il capo dell'FBI
Secondo l'attuale presidente, Christopher Wray avrebbe dovuto mettere sotto inchiesta i Biden
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile