Keystone
GERMANIA
22.03.20 - 19:120
Aggiornamento : 23:18

Angela Merkel costretta alla quarantena

La cancelliera tedesca ha incontrato venerdì un medico risultato positivo al coronavirus.

Ieri però era andata a fare la spesa al supermercato

BERLINO - La cancelliera tedesca Angela Merkel entra in quarantena a casa in attesa dell'esito del test del coronavirus dopo aver incontrato un medico risultato poi essere positivo. Lo riferisce il portavoce del governo Steffen Seibert citato dalla Dpa.

La Merkel ha avuto notizia della positività al coronavirus del medico incontrato venerdì soltanto dopo la conferenza stampa di oggi pomeriggio, precisa la "Bild" online.

Ieri, però, la cancelliera era andata anche a fare la spesa, personalmente, al supermercato, ed era stata immortalata da alcuni media locali berlinesi.

L'isolamento si svolgerà in casa, a quanto trapela, fino al test, a cui Frau Angela si sottoporrà nei prossimi giorni. Smart working anche per la cancelliera di ferro dunque, in una Germania semiparalizzata che vorrebbe evitare lo scenario italiano e rallentare l'avanzata della malattia.

Nuove misure - Proprio oggi la Merkel aveva annunciato nuove misure che varranno almeno due settimane. D'ora in poi i contatti all'esterno sono possibili solo con una persona che non appartiene al proprio nucleo familiare e alla propria abitazione, o con le persone che vivono nella stessa economia domestica, ha spiegato la cancelliera in una conferenza stampa a Berlino dopo il vertice con i ministri presidenti dei Länder. La Merkel ha aggiunto che, nei luoghi pubblici, «vanno mantenuti almeno 1,5 metri, meglio ancora due metri di distanza».

«Sono regole non consigli», ha sottolineato, «la polizia e gli addetti all'ordine pubblico sorveglieranno il rispetto delle regole, e le violazioni verranno sanzionate». «Vi prego di contribuire tutti. Mostrate ragionevolezza e cuore».

«Andare al lavoro, a fornire assistenza in emergenza, a fare la spesa, partecipare a sedute, appuntamenti e esami, aiutare gli altri o fare sport individuali e muoversi all'aria aperta, così come altre attività necessarie, resta naturalmente ancora possibile», ha spiegato ancora la Merkel.

La cancelliera ha poi ringraziato la stragrande maggioranza della gente, che finora ha seguito le indicazioni date dal Bund e dai Länder. «Il coronavirus si diffonde in Germania con preoccupante velocità», ha detto ribadendo che lo Stato federale e i Länder prendono molto seriamente la situazione.

TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
14 min
Salvini rinviato a giudizio per Open Arms
Il processo comincerà il 15 settembre. «Ci vado a testa alta, anche a nome vostro. Prima l'Italia. Sempre».
LONDRA
1 ora
Addio principe Filippo, la regina in lacrime
Causa Covid, solo una trentina di persone hanno potuto presenziare ai suoi funerali.
FOTO
BRASILE
3 ore
In Brasile si scavano tombe giorno e notte
Perché, a causa del Covid, non c'è più posto per i corpi. E nelle ultime 24 ore le vittime sono state più di 3'000
FRANCIA
5 ore
Astra Zeneca, altri 9 casi di trombosi
Problemi in Francia per il vaccino anglo-svedese. Le autorità sanitarie in contatto con l'agenzia europea del farmaco
REGNO UNITO
5 ore
Quello che c'è da sapere sul funerale di Filippo di oggi pomeriggio
Dove si terrà, cosa succederà, chi ci sarà (tipo Harry e William) e quanto influiranno le norme anti-Covid
STATI UNITI
8 ore
Strage di Indianapolis, il killer ha usato un fucile che gli era stato sequestrato
Il 19enne, noto e con un passato problematico, ha compiuto la mattanza nel suo ex-posto di lavoro
GERMANIA
9 ore
150 euro per l'immunità: il mercato nero dei certificati vaccinali
«Ho richieste da ogni angolo del paese», annuncia in anonimo uno dei venditori
STATI UNITI
18 ore
Accordo raggiunto: 7200 dollari a ogni partecipante del Fyre Festival
La class action dei possessori dei ticket del «peggior festival di tutti i tempi» si chiude con due milioni di dollari
STATI UNITI
20 ore
Strage di Indianapolis: identificato il presunto autore
Secondo quanto riferito dai media americani si tratterebbe di un diciannovenne
UNIONE EUROPEA
21 ore
Merkel: «La terza ondata è molto seria»
In Germania la campagna di vaccinazione procede. E nel frattempo l'Europa potrebbe rinunciare ad AstraZeneca
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile