Immobili
Veicoli
Keystone
CINA
22.03.20 - 17:150
Aggiornamento : 17:33

Coronavirus: in Cina ci sarebbero almeno «43mila» casi sommersi

A rivelarlo sarebbero dati segreti del governo cinese.

Si tratta di positivi asintomatici che Pechino ha smesso d'includere nel conteggio ufficiale.

HONG KONG - Solo una settimana fa, la stampa internazionale dava risalto al fatto che, ormai, si contassero più casi di coronavirus fuori dalla Cina che in Cina. Nel Paese asiatico, tuttavia, ci sarebbero considerevolmente più contagi di quanto le cifre ufficiali non ammettano. 

Dal 7 febbraio scorso, infatti, Pechino ha smesso d'includere nel conteggio dei casi di Covid-19 le persone positive al test ma asintomatiche. E il loro numero, stando a dati segreti del governo cinese rivelati dal South China Morning Post, si elevava già a «più di 43mila» a fine febbraio. Ai circa 81mila casi confermati, quindi, bisognerebbe aggiungere almeno 43mila infettati asintomatici, il che porterebbe il conteggio ufficiale dei contagi a oltre 124mila.

La pratica cinese di conteggiare solo i positivi con sintomi diverge in maniera sostanziale da quella suggerita dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e seguita dagli altri Paesi, che prevede di considerare come casi di Covid-19 confermati tutte le persone risultate positive al tampone.

Se confermata, una discrepanza di 43mila contagi come quella segnalata dal South China Morning Post implicherebbe una percentuale di casi asintomatici più alta di quanto finora calcolato. Al momento, l'OMS stima che circa l'80% dei malati di Covid-19 non presenti sintomi o ne lamenti di così lievi da non richiedere alcun trattamento. 

Dopo essere stata per settimane l'epicentro del contagio, la Cina presenta ora un bilancio fermo intorno alle 81mila infezioni da oltre 10 giorni. Contenuto il focolaio di Wuhan, la più grande preoccupazione del Paese è ora evitare contagi importati e impedire che il virus si diffonda nella capitale Pechino.

I casi finora confermati in tutto il mondo sono più di 315mila e i morti almeno 13'664. Dall'inizio delle rilevazioni circa un terzo degli infettati - oltre 94mila persone - è completamente guarito dal Covid-19.  

Segui l'andamento della pandemia di Covid-19 nel mondo a questo link. Per informazioni su come contrastare la propagazione del virus consulta tio/20 minuti e il sito della Confederazione

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
5 min
Chirurgo mette all'asta la radiografia di una vittima del Bataclan
La lastra è ancora disponibile su OpenSea, ma il prezzo, dopo che il medico è stato denunciato dai media, è stato tolto
GERMANIA
1 ora
Vaccino obbligatorio, il progetto è pronto a scaldare gli animi
Mercoledì inizieranno i dibattiti su una proposta interpartitica: un obbligo vaccinale per tutti gli over 18
DANIMARCA
3 ore
Quella di Omicron potrebbe essere l'ultima ondata
Lo ha dichiarato Hans Kluge, direttore per l'Europa dell'Oms
NORVEGIA
4 ore
Il primo viaggio in Europa dei talebani
Una delegazione è arrivata ad Oslo, numerose le riunioni previste
MONDO
5 ore
Un sottotipo di Omicron ancora più contagioso? Gli esperti: «Prudenza»
È stato denominato BA.2 e differisce del 50% con la variante base
TURCHIA
7 ore
Arrestata per un proverbio in Tv
L'accusa? Aver «platealmente insultato il Presidente» con un proverbio ritenuto offensivo
ITALIA
12 ore
Berlusconi e il Quirinale: «Per me questo è il senso di una vita»
Si trattava del coronamento di un sogno di bambino, avrebbe confessato lui stesso
ITALIA
13 ore
Scontro tra auto e bus, morti cinque giovani
Tremendo impatto frontale, sono tutti deceduti sul colpo
GERMANIA
14 ore
«Omicron e Delta potrebbero combinarsi»
Secondo il virologo Christian Drosten da Omicron e Delta potrebbe nascere una nuova, più pericolosa, variante.
STATI UNITI
1 gior
Un enorme rogo minaccia l'iconica Highway 1
L'incendio ha già mandato in fumo 600 ettari di vegetazione e costretto le autorità a evacuare una vasta area.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile