keystone-sda.ch (Richard Pohle / POOL)
REGNO UNITO
17.03.20 - 14:120
Aggiornamento : 15:16

Quei 250'000 morti (possibili) che hanno fatto cambiare idea a Johnson

Ci sarebbe uno studio che svela la letale debolezza del piano iniziale di Downing Street e dell'immunita di gregge

LONDRA - C'è uno studio-shock di un gruppo di ricerca costituito ad hoc dal celebre Imperial College di Londra dietro la decisione del premier britannico Boris Johnson e dei suoi consiglieri scientifici di abbandonare il controverso tentativo di risposta più graduale al coronavirus in favore dell'avvio di una linea accelerata e più radicale sul fronte del distanziamento sociale, suggerito dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Lo confermano diversi media del Regno Unito.

Lo studio ha decretato come "impraticabile" la strategia evocata inizialmente di cercare di diluire l'infezione, mitigandone il contagio, provando a isolare gli anziani a più alto rischio e rinunciando alla speranza di poterlo sopprimere. A meno di non accettare il rischio di una previsione di 250'000 morti nel giro di un anno, tenuto conto non solo del numero di pazienti vulnerabili, ma soprattutto delle vittime di un sistema sanitario (Nhs) che al momento conta su circa 5000 posti letto di terapia intensiva in Inghilterra (83% occupati) e non più di 6000 in tutto il Regno.

L'unica alternativa possibile suggerita dall'Imperial College è dunque adeguarsi all'esempio altrui: restrizioni drastiche ai contatti sociali per provare a passare dalla "mitigazione" al tentativo di "soppressione" del virus. Misure destinate peraltro a durare a lungo pur in gradazione varia, stando a questa ricerca: fino a che non ci sarà un vaccino. Ossia - per il Regno e non solo - per un arco di tempo previsto fra un anno e 18 mesi, con conseguenze sull'economia e la stessa vita delle persone tutte da verificare.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
18 min
«Il suo tampone è positivo»... anzi no
Le autorità britanniche hanno erroneamente comunicato a 1'300 persone di essere positive al Covid-19
NIGERIA
2 ore
Almeno 43 contadini sgozzati da miliziani islamisti
Il bilancio del massacro potrebbe arrivare a 70 vittime. Il presidente nigeriano: «Omicidi insensati».
ITALIA
3 ore
42enne accoltellato e ucciso in strada a Monza
Il delitto è avvenuto poco lontano dalla sua abitazione. La vittima sarebbe stata in libertà vigilata per spaccio.
FRANCIA
5 ore
Vaccino: più di metà dei francesi non vuole farlo
Lo indica un sondaggio della società Ifop, ma è un trend presente in diversi paesi
STATI UNITI
5 ore
Black Friday da record: spesi online 9 miliardi di dollari
Gli analisti si aspettano anche un Cyber Monday da paura, con le vendite online alle stelle
STATI UNITI
7 ore
Trump avanti tutta nonostante gli insuccessi: «Abbiamo trovato molti voti illegali»
Respinto un ricorso contro il voto per posta in Pennsylvania e nessuno stravolgimento dal riconteggio nel Wisconsin.
STATI UNITI
10 ore
Il misterioso monolite dello Utah è scomparso
Venerdì sera sarebbe stato rimosso «da sconosciuti»
MONDO
22 ore
Il coronavirus era già in mezzo mondo, prima di Wuhan
Un team cinese pensa che la prima trasmissione tra esseri umani possa aver avuto luogo nel subcontinente indiano
STATI UNITI
22 ore
Donald Trump si prepara alla prima intervista, Melania pensa a un libro
Il presidente degli USA dovrebbe parlare per la prima volta dopo la sua non rielezione domani (alle 16 ora svizzera).
ARGENTINA
23 ore
«Riesumate Maradona, voglio scoprire se è mio padre»
Il 19enne Santiago Lara è figlio di una modella morta anni fa in giovane età. «Non voglio soldi, solo la verità», dice.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile